Bambini inappetenti: quando mangiare è uno stress 

Il momento del pasto è per molti bambini, e per i loro genitori, fonte di stress. Ecco come comportarsi se il bambino non mangia

di Sara Vasapolli

Un bambino su quattro al di sotto dei sei anni manifesta inappetenza, destando così la preoccupazione dei genitori, che si ritrovano a provarle davvero tutte per far mangiare qualche boccone in più al proprio piccolo.
È fondamentale sottolineare che, nella maggioranza dei casi, questi stati di inappetenza che sembrano manifestrarsi improvvisamente dopo lo svezzamento, si risolvono altrettanto spontaneamente con la crescita del bambino.

Non esistono ricette magiche per trasformare in un istante il nostro piccolo in una “buona forchetta”, ma mantenere serenità e un atteggiamento naturale aiuteranno a creare un rapporto positivo tra il bambino e l’alimentazione.

Sfoglia la gallery per conoscere i dati di uno studio condotto sull'argomento e le strategie più costruttive da portare in tavola!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/alimentazione-bambini/inappetenza-bambini-alimentazione$$$Bambini inappetenti: quando mangiare è uno stress
Mi Piace
Tweet