Dove vola Harry Potter 

Saliamo (per finta) su una magica scopa e andiamo a scoprire (per davvero) dove sono state girate le  scene dei film del famoso maghetto. Da Londra fino al Galles, che emozione vedere la scuola-castello, la porta di Diagon Alley e Villa Conchiglia

di Ettore Pettinaroli  - 14 Dicembre 2010
 

Il maghetto più amato dai bambini è tornato! L’arrivo nei cinema di tutta Italia di Harry Potter e i doni della morte-Parte I ha riacceso la fantasia e la voglia di avventura. I bambini se lo saranno sicuramente chiesto: ma esistono davvero i luoghi dove si sono svolte le storie appassionanti di Harry,Hermione e Ron, Albus Silente e Severus Piton, dell’adorabile professoressa Minerva McGranitt e del cattivissimo Lord Voldemort? La risposta è sì, con qualche eccezione. Ecco un itinerario british per tutti: volare a Londra farà piacere a mamma e papà e consolerà i bambini, perché in programma c’è ancora solo un film con il maghetto. A meno che Harry non faccia un’altra magia delle sue.

Al binario che non c’è Chi non ricorda la scena del treno per Hogwarts in partenza dal binario 9 e 3/4 dalla stazione di King’s Cross? E infatti in questo luogo arrivano sempre tanti turisti a cercarlo. Il capostazione si è stancato di ripetere che era tutta una finzione e ha messo un bel cartello tra il binario 9 e il 10. E c’è anche un carrello portabagagli che entra per metà in un muro di mattoni rossi. Solo Harry e i suoi compagni, però, potevano attraversare la parete. Sarà divertente provare a farlo per gioco:
chi non ce la fa è ufficialmente un babbano. A Londra, comunque, ci sono almeno altri 20 luoghi dove sono state girate le scene dei film del maghetto e dei suoi amici.Si può iniziare dal Leadenahall Market, un antico mercato coperto che nel film era la porta d’ingresso di Diagon Alley,dove sono state girate diverse scene in cui Harry andava con i suoi amici a comprare bacchette, gufi e altre attrezzature magiche. Prossima tappa lo Zoo di Londra, dove Harry scoprì che poteva parlare con gli animali. E prima di salutare la capitale dell’Inghilterra, i più grandicelli possono chiedere:«Where is the Millennium
Bridge?». Scopriranno che esiste ancora, mentre nel film era stato distrutto dai Mangiamorte in Harry Potter e il Principe Mezzosangue.

Nel paese dei maghi Nel film, l’Hogwarts Express ferma a Hogsmeade, il villaggio più vicino alla  scuola. È abitato solo da maghi e spesso gli studenti ci andavano in gita per bere la Burrobirra nel bar chiamato Tre Manici di scopa. Naturalmente è tutto finto. In realtà il paese si chiama Goathland e dista da Londra una ventina di chilometri. Il regista deve averlo scelto perché qui c’è ancora una vera stazione dell’Ottocento, quella che si vede nei film. Ma quando si entra in classe? La scuola di Hogwarts vista sullo schermo si trova da un’altra parte, nel Castello di Alnwick,nel Nord-est dell'Inghilterra. È una costruzione antica e grandissima, ancora abitata dai proprietari. Le partite di Quidditch si svolgevano proprio qui: si vedono in giro ancora delle scope di saggina?

Alla biblioteca dei secchioni Le classi e le biblioteche di Hogwarts che si vedono nei film nella realtà  si trovano a Oxford. Questa è una città famosa da sempre per la sua bella Università: tutti i secchioni inglesi, infatti, hanno studiato da queste parti e le sale erano perfette  per ambientarvi i film. Nel  Christchurch College ci sono la mensa e la grande scala dove la professoressa McGranitt dà il  benvenuto ai nuovi studenti.Non hanno toccato quasi nulla, però non ci si deve aspettare di vedere scale
che si muovono o quadri che parlano. Queste stranezza capitano solo nei film di Harry!

Nella casetta sul mare Per completare  il tour bisogna spostarsi nel Galles occidentale. Chi ha visto il film I doni della Morte si ricorderà di Villa Conchiglia. È la casetta sulla spiaggia dove abitano gli sposini Bill Weasley e Fleur Delacour e dove Harry si nasconde per sfuggire a Lord Voldemort. L’hanno costruita a Freshwater West, sulla costa del Pembrokeshire. Anche se qualche compagno di classe vi ha preceduti sulle orme di Harry Potter, qui non è venuto di sicuro!

Come organizzarsi Per seguire le tracce di Harry si può cliccare su www.hotels.com (tel. 199309022) e costruirsi su misura il programma scegliendo tra centinaia di alberghi di ogni categoria spesso vicinissimi ai luoghi, quelli reali, dove sono stati girati i film. Un itinerario di cinque giorni con tappe a Londra, Oxford, Goathland e Alnwick è organizzato da Europa World (www.europaworld.it) con quote
da 1.199 euro, voli inclusi. Per informazioni dettagliate www.visitbritain.com

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
mamme/harry-potter$$$Dove vola Harry Potter
Mi Piace
Tweet