Intimo: come indossarlo per essere sexy 

Mutandine e reggiseno sono le armi di seduzione per eccellenza, ma sono ormai anche parti integranti del tuo look per essere sempre chic e raffinata

di Enrico Matzeu

L'intimo è un'arma di seduzione per ogni donna ma è soprattutto un elemento fondamentale del tuo look. Che sia sotto a un abito coprente o a una camicetta trasparente, ogni completino deve essere in perfetta sintonia con il tuo outfit e con lo stile che meglio ti rappresenta, senza dimenticare la comodità che oggi è un elemento fondamentale per ogni capo.

La scelta del modello

La scelta del tuo intimo è fondamentale e prima di tutto devi puntare sui modelli che ti fanno stare più a tuo agio. Se hai un seno piccolo, ad esempio, e ti piace valorizzarlo senza esagerare, scegli dei push-up non troppo esagerati che ti permettono di sentirti femminile in tutte le occasioni. Se invece hai un seno abbondante e preferisci passare inosservata, indossa modelli morbidi e quindi non particolarmente strutturati. Anche per le mutandine è importante andare su modelli giusti per il tuo fisico e soprattutto per le occasioni in cui le devi indossare. Punta su quelle invisibili sotto a vestiti aderenti e sentiti libera di metterle un po' più comode durante il tempo libero o lo sport.

Come indossarlo

Come dicevamo, l'intimo deve essere parte integrante del tuo abbigliamento e quindi è importante scegliere quello giusto in base a ciò che indossi. Sotto a una camicia trasparente in voile di seta il pizzo è quasi necessario, senza esagerare però nelle trame che devono essere soprattutto di fiori e foglie, anche se le geometrie stanno diventando di tendenza. Per quanto riguarda i colori il ton sur ton paga sempre, anche se puoi osare con dei contrasti cromatici mettendo sotto al nero tinte accese e con il bianco sfumature più soft o nuance pastello. Usa invece le coppe piene o modelli ben strutturati sotto a blazer portati senza camicia, se ti piace stupire con un mood decisamente audace. Attenzione poi alle spalline che devono essere rigorosamente eliminate laddove stonino con l'abito che indossi.

Le tendenze per l'autunno inverno 2017-18

Per l'autunno inverno 2017-18 la parola d'ordine è sicuramente romanticismo, tra pizzi leggeri e motivi floreali sia per le coppe del reggiseno che per le mutandine. Il bralette è ormai una tendenza e anche per l'inverno lo ritroviamo in modelli sempre più ricercati con ricami preziosi e dettagli sexy. Il pizzo è inserito nei perizomi o nelle mutandine più raffinate soprattutto sui lati, così come il tulle, che prende trame e consistenze originali. In generale si punta a materiali morbidi e quasi impercettibili, perché il comfort è la chiave di volta dell'intimo contemporaneo, che elimina ormai ferretti e sostegni in favore di coppe leggere da portare con disinvoltura. Un'altra tendenza per la stagione è il body, che torna protagonista in versioni sportive ma anche glamour, pizzato o in tessuto, da portare con delle pencil skirt o dei pantaloni a palazzo a vita alta.

I colori

Anche i colori sono importanti nella scelta del completino giusto e per l'autunno oltre al classico nero - spesso usato per lingerie dai profili audaci - e all'immancabile bianco, ci sono nuance neutre, da non confondere assolutamente con il color carne, bandito da qualsiasi guardaroba. C'è il gran ritorno del bordeaux, che può sostituire tranquillamente il rosso, diventato ormai inflazionato e forse un po' troppo squillante. Anche il rosa effetto nude è un buon compromesso per indossare tinte tenui ma non troppo stucchevoli.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
moda/moda-pratica/pizzo-lingerie-sexy$$$Intimo: come indossarlo per essere sexy
Mi Piace
Tweet