Le cinque tendenze top dalla London Fashion Week

  • 1 5
    Credits: Luca Lazzari

    Londra racconta la moda più indipendente. Libera da convenzioni e regole precise dove la sperimentazione dà vita a inconsuete creazioni. Quest'anno però la crisi sembra aver raggiunto anche la London Fashion Week. Capi più portabili e meno scenografici hanno calcato le passerelle con solo qualche tocco qua e là di trasgressione e irriverenza. Abbiamo scelto per voi, cinque tra quelli, che secondo noi, diventeranno i trend del prossimo autonno inverno. Parola al british design!

    Calzettoni al ginocchio traforati in perfetto stile anni '60 abbinati a lunghi guanti neri con lo stesso motivo traforato. Questa è la proposta firmata Nicole Farhi. Un gioco di abbinamenti ben riuscito, dove il sopra si mescola al sotto in un armonioso insieme.

    Guarda le sfilate di Londra autunno inverno 2009-2010

  • 2 5
    Credits: Luca Lazzari

    Londra racconta la moda più indipendente. Libera da convenzioni e regole precise dove la sperimentazione dà vita a inconsuete creazioni. Quest'anno però la crisi sembra aver raggiunto anche la London Fashion Week. Capi più portabili e meno scenografici hanno calcato le passerelle con solo qualche tocco qua e là di trasgressione e irriverenza. Abbiamo scelto per voi, cinque tra quelli, che secondo noi, diventeranno i trend del prossimo autonno inverno. Parola al british design!

    Arrivano i pirati per la prossima stagione fredda. È quanto afferma Aquascutum sulla sua passerella. Foulard multicolor in testa da usare come copricapo abbinato al classico trench inglese. Un look corsaro che strizza l'occhio al mondo hippy.  

    Guarda le sfilate di Londra autunno inverno 2009-2010

  • 3 5
    Credits: Luca Lazzari

    Londra racconta la moda più indipendente. Libera da convenzioni e regole precise dove la sperimentazione dà vita a inconsuete creazioni. Quest'anno però la crisi sembra aver raggiunto anche la London Fashion Week. Capi più portabili e meno scenografici hanno calcato le passerelle con solo qualche tocco qua e là di trasgressione e irriverenza. Abbiamo scelto per voi, cinque tra quelli, che secondo noi, diventeranno i trend del prossimo autonno inverno. Parola al british design!

    Ampi polsi in pelliccia che come bozzoli avvolgono le braccia. Una calda soluzione firmata Giles.

    Guarda le sfilate di Londra autunno inverno 2009-2010

  • 4 5
    Credits: Luca Lazzari

    Londra racconta la moda più indipendente. Libera da convenzioni e regole precise dove la sperimentazione dà vita a inconsuete creazioni. Quest'anno però la crisi sembra aver raggiunto anche la London Fashion Week. Capi più portabili e meno scenografici hanno calcato le passerelle con solo qualche tocco qua e là di trasgressione e irriverenza. Abbiamo scelto per voi, cinque tra quelli, che secondo noi, diventeranno i trend del prossimo autonno inverno. Parola al british design!

    Cerniere ovunque per uno stile punk dove i minidress sembrano puzzle moderni. Un gioco patchwork nel quale montare e smontare l'abito, mescolando tessuti e materiali diversi. Firmata Julien MacDonald.

    Guarda le sfilate di Londra autunno inverno 2009-2010

  • 5 5
    Credits: Luca Lazzari

    Londra racconta la moda più indipendente. Libera da convenzioni e regole precise dove la sperimentazione dà vita a inconsuete creazioni. Quest'anno però la crisi sembra aver raggiunto anche la London Fashion Week. Capi più portabili e meno scenografici hanno calcato le passerelle con solo qualche tocco qua e là di trasgressione e irriverenza. Abbiamo scelto per voi, cinque tra quelli, che secondo noi, diventeranno i trend del prossimo autonno inverno. Parola al british design!

    Autoreggenti,  bustier, reggiseno, sottoveste. Non stiamo parlando di intimo ma di outwear. Jasper Conran porta in passerella una donna decisa e sensuale. Ma che non lascia certo spazio alla fantasia!

    Guarda le sfilate di Londra autunno inverno 2009-2010

/5

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te