I 7 rimedi più efficaci contro la cellulite

  • 1 7
    Credits: Shutterstock

    Gli oli essenziali svolgono un'azione drenante sui ristagni linfatici, stimolando la circolazione. Si possono utilizzare diluiti in olio di mandorle oppure nella vasca da bagno per un'azione tonificante. Su quali oli puntare? Sicuramente su quello essenziale di betulla che aiuta in caso di gambe pesanti e gonfie; ma anche sull'olio essenziale di limone per stimolare la circolazione linfatica e venosa e infine su quello di rosmarino per stimolare la circolazione periferica e drenare il sistema linfatico.

  • 2 7
    Credits: Shutterstock

    La cellulite è spesso accompagnata dalla stipsi, ecco perché sono così importanti le fibre: migliorano la funzione intestinale. È utile quindi dare una mano al fegato con verdure dal gusto amaro come la cicoria, le cime di rapa, il radicchio, l'indivia belga, i carciofi e l'ortica.

  • 3 7
    Credits: Shutterstock

    La pilosella è un potente diuretico che viene utilizzata nel trattamento degli inestetismi della cellulite, ma anche delle gambe gonfie e della semplice ritenzione idrica specie se conseguente a cattive abitudini alimentari oppure a trattamenti farmacologici.

  • 4 7
    Credits: Shutterstock

    Uno dei rimedi contro la cellulite sono i fondi di caffè. Vi basta strofinarli sulla pelle insieme a dell'olio di cocco o mandorle e avvolgere le gambe con una pellicola trasparente e fare agire per almeno 15 minuti al giorno per 21 giorni così da permettere l'azione drenante della caffeina sulla pelle. Non solo, la caffeina aiuta l'espulsione delle tossine e la riduzione della ritenzione idrica.

  • 5 7
    Credits: Shutterstock

    Le foglie della betulla stimolano la diuresi e il sistema linfatico, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso: aiutano l’eliminazione dei noduli fibroconnettivali, tipici di questo fastidioso inestetismo

  • 6 7
    Credits: Shutterstock

    Uno dei dei vostri migliori amici, se volete combattere la cellulite deve diventare il tè verde: questo infuso porta moltissimi benefici all'organismo, il primo è senza dubbio un incremento del ritmo metabolico ma è in grado anche di eliminare le tossine e gli elementi nocivi per l'organismo. È un altro dei trucchi da sfruttare per la cura della buccia d'arancia.

  • 7 7
    Credits: Shutterstock

    Infine un ultimo 'rimedio' per trattare la cellulite e cioè il pennello esfoliante: si devono passare le speciali setole senza troppa pressione sull'area affetta dalla pelle a buccia d'arancia. Questo 'pennello' è in grado di rimuovere le cellule morte della pelle, permettendo una maggiore respirazione e, di conseguenza, una migliore circolazione del sangue.

/5

Ecco alcune strategie per la cellulite che, se seguite a dovere, vi aiuteranno a liberarvi della pelle a buccia d'arancia.

Prima o poi tutte (o quasi) passiamo attraverso la tanto odiata cellulite. Ne esistono tre tipi: compatta, flaccida ed edematosa. La cellulite compatta colpisce nella maggior parte dei casi donne con una buona condizione fisica e con una muscolatura tonica ma il più delle volte si tratta semplicemente di una forte ritenzione idrica; quella flaccida si manifesta soprattutto dopo i 50 anni nelle persone che hanno un tessuto ipotonico. Infine c'è la cellulite edematosa dovuta principalmente a patologie circolatorie.

Le motivazioni, in tutti e tre i casi, sono legate a fattori genetici, ormonali, vascolari ma anche alla carenza di attività fisica e all'abuso di alcool, fumo così come alle cattive abitudini alimentari.

Ma ecco i rimedi per sconfiggerla. O almeno attenuarla.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te