Bella (e naturale) a 50 anni

  • 1 5
    Credits: Getty Images

    Sandra Bullock, arrivata a 50 anni, è stata eletta dal settimanale People, la più bella donna del mondo. E questo la dice lunga sulla bellezza. Ma soprattutto sulla consapevolezza delle bellezza stessa. Se pensi che Monica Bellucci da tempo ammette di "aver preso piena coscienza del suo corpo solo dopo i 40 e di sentirsi di gran lunga più affascinante"...ti dovrebbe far riflettere.

    Certo non è facile ritrovarsi a 50 anni con il corpo tonico di Elle Macpherson o il viso senza quasi una ruga di Julianne Moore: occorre prendersi cura di ogni parte di se con costanza e impegno.

    La parola d'ordine a questa età deve essere rigenerare. Ma anche levigare e tonificare pelle e tessuti grazie all'alimentazione, ai massaggi, a cosmetici anti-age come creme e sieri liftanti e nutrienti e all'esercizio fisico. Insomma quel perfetto mix che trasforma una 'normale' 50 enne, in una donna che sta invecchiando stupefacentemente bene.

  • 2 5
    Credits: Getty Images

    Un fisico come quello di The Body-Elle Macpherson non è certo da tutti. Ma il primo passo per riuscire a restare - prima, durante e dopo il periodo della menopausa - in forma è una costante attività fisica e una buona tavola.

    Per quanto riguarda il movimento, ti bastano 30 minuti a passo spedito tutti i giorni per mantenerti in salute. Per mantenere invece la tonicità dei tessuti, i cibi alleati sono quelli proteici: pesce grasso o carne magra, da accompagnare sempre con verdure crude ricche di vitamina C che aiutano l’assimilazione del ferro. E il selenio, altro minerale antiossidante contenuto nel pesce, nella carne e nei cereali integrali, aiuta a conservare l’elasticità della cute. Ma non dimentichiamo che la prima regola per invecchiare in bellezza è ridurre le calorie, perché più ne introduciamo, più i radicali liberi proliferano, mettendo a repentaglio la salute e la giovinezza della nostra pelle.

  • 3 5
    Credits: Getty Images

    Per essere fresca e giovane anche dopo i 50 anni non è necessario ricorrere alla chirurgia estetica - come dimostrano queste attrici che hanno detto no al botox - basta essere consapevoli che con l’età i bisogni della nostra pelle cambiano e anche le attenzioni che le dobbiamo dedicare devono essere specifiche.

    Col passare del tempo, infatti, la pelle purtroppo perde tono e consistenza, tendendo a rilassarsi e a cadere. Per ridare compattezza alla pelle, puoi cominciare usando una crema all'aloe, una pianta conosciuta per scopi cosmetici fin dall'antichità, e una grande alleata dopo i 50: la sua capacità di trattenere l’acqua diventa una fonte di idratazione supplementare importantissima che consente di avere una pelle distesa per tutto il giorno.  

  • 4 5
    Credits: Getty Images

    Ricordati che la sigla SPF deve diventare la tua migliore compagna di viaggio: assicurati che compaia su ogni crema idratante o fondotinta che acquisti. Il fattore di protezione solare, dopo i 50 anni, e non solo d’estate, è indispensabile per la pelle del tuo viso. Il sole infatti, per quanto resti un grande alleato perché attivatore di vitamina D indispensabile per le nostre ossa, accelera l'invecchiamento cellulare e la comparsa di macchie sulla pelle.

    Puoi utilizzare creme a base di acidi schiarenti come ad esempio l’acido glicolico (che è pure un ottimo esfoliante) o l'idebedone. Ma puoi anche realizzare da te una maschera schiarente a base di agrumi: unisci a mezzo vasetto di yogurt intero, un cucchiaio di miele e il succo di un limone e un arancio, lascia in posa il composto per 20 minuti e il gioco è fatto!

  • 5 5
    Credits: Getty Images

    Anche il make up è molto importante dopo i 50: uscire di casa senza un filo di trucco non è propriamente una buona idea. Anzi andrebbe vietato per legge! Intanto il trucco (una buona base soprattutto) serve per mantenere la giusta idratazione della pelle durante tutto l'arco della giornata, in secondo luogo, un make-up discreto aiuta a dimostrare qualche anno di meno. Anche quando non è affatto necessario.

    Punta sullo sguardo concedendoti il mascara solo sulle ciglia superiori (ma non su quelle inferiori per non attirare l’attenzione sulle borse sotto gli occhi), evita gli ombretti perlati che enfatizzano una palpebra poco tonica. Se invece decidi di valorizzare le labbra comincia definendo bene il contorno con una matita della stessa nuance del rossetto, in modo da evitare fastidiose sbavature e, se lo smalto dei denti non è più bianchissimo, evita tonalità aranciate e madreperlate.

    E ora sfoggia con orgoglio la tua età!

/5

Rigenerare, ma anche levigare e tonificare pelle e tessuti. Tutti i giorni con costanza. Ma gli aiuti non mancano e arrivano dal cibo, dai massaggi, da creme e sieri ma anche dalla natura.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te