• Home -
  • Salute-
  • Coaching per superare la perdita del lavoro

Coaching per superare la perdita del lavoro 

Perdere il lavoro è una delle grandi paure contemporanee, dati i nostri tempi burrascosi. Ne parliamo con l'esperta in psicologia del lavoro

di Alessandra Montelli

"Ciò che non mi uccide, mi fortifica" - diceva Nietzsche. Un aforisma che spiega molto bene la tempesta emotiva che segue ad un evento drammatico, come la perdita del lavoro. Gli studiosi del comportamento sostengono che in casi di emergenza, l'individuo è capace di fare appello alle proprie risorse per farvi fronte, spesso insospettabili persino a se stessi. Non è raro infatti ascoltare dai racconti di chi ce l'ha fatta il fatto che nemmeno sospettava di avere una tale forza d'animo.

Ma dopo la teoria, bisogna passare all'azione. Concentrarsi sulla ricerca del lavoro, definire un piano d'azione, e perseguirlo con tenacia è uno dei modi per tenere a bada l'ansia. Certo, non è facile. E spesso da soli si sente di non farcela. È in questo momento che non bisogna vergognarsi di chiedere aiuto, se se ne avverte la necessità.

Un momento di crisi, se vissuto senza troppi drammi, ci apre a nuove possibilità. L'importante è non restare paralizzati dalla paura di non farcela, ma trovare in se stessi la fiducia per trovare una soluzione.
L'ascolto degli altri, la condivisione, l'informazione ecc. sono tutti modi utili per sentirsi meno soli e aiutarsi a trovare un nuovo lavoro.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/coaching-per-superare-perdita-del-lavoro$$$Coaching per superare la perdita del lavoro
Mi Piace
Tweet