• Home -
  • Salute-
  • Diete-
  • Frutta e verdura: è il cervello che sceglie il colore

Frutta e verdura: è il cervello che sceglie il colore 

Ortaggi e frutti hanno differenti benefici associati proprio al loro colore. Ma il nostro cervello sarebbe più attratto dagli alimenti colorati di rosso mentre si terrebbe alla larga da quelli verdi.

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

Secondo un recente studio della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e pubblicato sulla rivista Scientific Reports, sarebbe il cervello a scegliere gli alimenti da mangiare in base al loro colore. E se il rosso ci piace e ci regala la sensazione di grande sazietà, con il verde siamo invece più restii alle abbuffate. Il motivo? La necessità ancestrale di assumere quante più calorie ci è possibile. Frutta e ortaggi hanno differenti benefici proprio a seconda loro colore.

Il colore, infatti, predice l’apporto calorico, per cui se un cibo tende al rosso e più è probabile che sia nutriente, mentre quelli verdi tendono a essere poco calorici. Tutto è dovuto al nostro sistema visivo che si è evoluto per individuare le cose più nutrienti. Il fatto che, se sottoposta a una scelta, la nostra parte istintuale ci spinga in direzione di una mela rossa piuttosto che di un piatto di erbette, deriva dal fatto che i nostri geni conservano memoria degli alimenti nutritivi presenti nelle due tipologie alimentari, e che a parità di fatica preferiscano dedicarsi a un frutto in grado di offrire maggiori quantitativi energetici a fronte della tempistica necessaria alla sua consumazione.

Ma impariamo a conoscere la ricchezza degli alimenti in base ai loro colori.

- Bianco: pere e pesche bianche, oppure finocchi, aglio, cipolla, patate, cavolfiori e porri. Si tratta di alimenti ricchi di potassio e se assunti regolarmente sono perfino in grado di abbassare il colesterolo. Consumando frutta e verdura bianca, inoltre, si aumentano le difese immunitarie si contrastano i malanni di stagione.

- Giallo e arancio: arance, ananas, mandarini e ortaggi come zucca, peperoni e carote sono alimenti ricchi di vitamine e betacarotene, essenziali per la salute di occhi e mucose così come di ossa e articolazioni. Inoltre, la forte presenza di vitamina C, dal potere antiossidante, stimola la produzione di collagene, aiutando a contrastare i segni del tempo.

- Rosso: pomodori, peperoni, fragole, cipolle, mele, melograno, mirtilli ma anche radicchio, rape, e ravanelli sono cibi ricchi di licopene, hanno proprietà antiossidanti e abbassano la pressione sanguigna, per cui sono ottimi per la salute del tuo cuore.

- Verde: asparagi, broccoli, carciofi, lattuga, cetrioli, zucchine per gli ortaggi e kiwi, mele, avocado, lime e uva per la frutta, stimolano fortemente le difese immunitarie, oltre che essere grande fonte di acido folico.

- Viola: melanzane, mirtilli, fichi, more, uva, prugne e susine sono dei validi antiossidanti.

Attenzione però perché le nostre scelte alimentari partono anche dagli scaffali del supermercato!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/diete/frutta-verdura-colore-cervello$$$Frutta e verdura: è il cervello che sceglie il colore
Mi Piace
Tweet