Difesa personale: presa alla gola con spinta

/5

I suggerimenti per reagire prontamente in caso di aggressione alla gola.

Può succedere che un avversario ci prenda alla gola e poi ci spinga: ecco come difenderci.

Per prima cosa quando veniamo spinti, portiamo indietro una gambe e un braccio parallelo alla testa. A questo punto ruotiamo sia le spalle che il braccio creando così una leva sul polso dell'aggressore che allenterà la presa dello strangolamento. Da qui tireremo una gomitata verso il basso per togliere completamente la presa, e poi una sul viso del malintenzionato per difenderci. Poi scappiamo via.

Il consiglio: se devi andare a correre cerca di non andare in posti isolati e da sola, di sera. Se proprio non puoi farne a meno, avvisa un amico o un parente dove vai, e tieni uno spray anti aggressione in tasca.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te