• Home -
  • Salute-
  • Disturbo post traumatico da stress, quando il trauma impedisce di vivere il presente

Disturbo post traumatico da stress, quando il trauma impedisce di vivere il presente 

È una vera e propria sindrome che colpisce chi ha vissuto grandi eventi traumatici. I disagi sono intensi ma fortunatamente possono essere arginati dai farmaci e dalla psicoterapia

di Alessandra Montelli

Il disturbo post traumatico da stress fu introdotto nel 1980 nel Manuale Diagnostico (DSM III) dell'Associazione psichiatrica americana. Il suo riconoscimento come sindrome specifica fu una risposta medica, sociale e politica al 20% di veterani della guerra del Vietnam che presentavano gravi disturbi psichici e di reinserimento sociale.

La sigla che definisce il disturbo è PTSD (dall'inglese post-traumatic stress disorder) ed indica un complesso di disturbi psicologici conseguenti ad un evento traumatico, vissuto come stress estremo o eccezionale. I disagi vanno dall'apatia allo spavento, dalla malinconia allo stordimento, che insorgono al solo ricordare il trauma.

La causa principale e scatenante del PSD risiede in un evento esterno ben identificato, non nella persona.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/disturbo-post-traumatico-da-stress$$$Disturbo post traumatico da stress, quando il trauma impedisce di vivere il presente
Mi Piace
Tweet