Liberati dai dolori

Credits: Corbis
1 8

E TU CHE MAL DI TESTA HAI?

È il dolore più diffuso e coinvolge principalmente le donne. Ma come intervenire in base al tipo di disturbo? Ecco i consigli di Paolo Martelletti, presidente della Società italiana per lo studio delle cefalee.

EMICRANIA  Il dolore è localizzato in un lato della testa ed è pulsante, abbinato a nausea o vomito, incapacità di sopportare luce, odori, rumori; si aggrava appena ci si muove. I rimedi: antinfiammatori e triptani, che riducono anche il vomito (ma richiedono la prescrizione medica). Lo specialista può prescrivere farmaci betabloccanti per prevenire gli attacchi.

CEFALEA  Il mal di testa è di media intensità, coinvolge tutto il capo e può essere accompagnato da irrigidimento del collo; in genere non dà vomito. I rimedi: si cura con paracetamolo o antinfiammatori; possono essere utili antidepressivi o ansiolitici (prescritti dal medico), perché la cefalea a volte è scatenata dall’ansia.

SINUSITE  Il dolore compare insieme a un raffreddore o a febbre e diventa più forte se premi le orbite, la fronte o la zona delle mascelle. I rimedi: un antinfiammatorio o l’antibiotico, se il medico accerta un’infezione batterica.

/5

Prima di prendere il solito analgesico leggi qui. E scoprirai che dormire poco rende più sensibili al male, ascoltare la musica abbassa la sofferenza e fare l’amore funziona meglio di una pillola

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te