Le strategie bruciagrassi per dimagrire velocemente 

Vuoi un metabolismo attivo e una silhouette tonica? Devi puntare su esercizio fisico, alimentazione e uno stile di vita sano. Ecco tutti i suggerimenti.

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

Uno stile di vita sano, equilibrato e senza eccessi è il primo passo per accelerare il metabolismo. Alimentazione ed esercizio fisico poi sono indispensabili per tenere il peso sotto controllo e bruciare i grassi in eccesso. Non solo: un recente studio dell'Università di Helsinki ha dimostrato che andare a letto presto e dormire almeno 8 ore aiuta a diminuire il grasso viscerale e lo stress.

Ecco le strategie bruciagrassi per dimagrire velocemente.

1. Non saltare i pasti

Saltare i pasti, ma in modo particolare rinunciare alla colazione, è il gesto più sbagliato se si vuole dimagrire e dare una sferzata al nostro metabolismo. Recenti studi hanno infatti dimostrato che fare colazione svolge un ruolo molto importante nella lotta al sovrappeso. Come mai? Dovete sapere che il metabolismo rallenta durante il sonno innescando un processo digestivo non appena svegli: fare una buona colazione di almeno 400-500 calorie, contribuisce a riportarlo velocemente ai livelli normali.

2. Fai il pieno di ferro, calcio, Omega 3 e potassio

Ferro, calcio, Omega 3 e potassio sono degli indispensabili acceleratori del metabolismo. Volete sapere perché? Se non assumiamo abbastanza ferro le cellule non riescono ad ottenere l’ossigeno necessario per vivere, e questo rallenta il metabolismo. Per evitare che ciò accada dovremmo consumare almeno tre porzioni al giorno di cibi ricchi di ferro, come carne rossa, ma anche pollo, cereali, semi di soia, lenticchie e legumi in genere e fegato.

Inoltre, uno studio pubblicato su Obesity Research conferma che il calcio è essenziale per bruciare i grassi: le donne che consumano almeno tre porzioni al giorno di derivati del latte (naturalmente a basso contenuto di grassi), perdono il 60% di grassi in più rispetto a chi non ne consuma affatto. È stato infatti attestato come il calcio funzioni similmente ad un interruttore che dice al corpo di bruciare grassi più velocemente.

Un ultimo suggerimento arriva dal consumo di pesce. Quest'ultimo infatti permette di tenere bassi i livelli di leptina, un ormone correlato al metabolismo lento. Tranquilli perché vi basta consumare tre porzioni di pesce grasso (il tonno e il salmone vanno benissimo) alla settimana.

Abituatevi a mangiare una banana al giorno: la presenza di potassio da una scossa al metabolismo e regola l’idratazione delle cellule. Quando si è disidratati, infatti, si bruciano meno calorie.

3. Cammina

Camminare (a passo sostenuto naturalmente non guardando i negozi del centro) aiuta non solo a dimagrire ma anche a tenere sotto controllo la cellulite. Questa attività aerobica aumenta infatti la circolazione del sangue velocizzando il metabolismo e, di conseguenza, aiuta a bruciare più calorie. Ma quante calorie si smaltiscono camminando? Forse non tutti sanno che in un’ora si consumano anche 300 calorie, cioè l'equivalente di un piatto di pasta.

4. Prova l'Interval Training

L’esercizio fisico è il sistema più veloce per bruciare grassi. Tra le tecniche più efficaci arriva dall'Università della Virginia l'Interval Training che consente di bruciare molti più grassi rispetto ad un semplice allenamento aerobico perché prevede esercizi ad alta intensità da eseguire per un periodo di tempo limitato e intervallati da brevi sessioni di flessioni, balzi, saltelli e piegamenti.

5. Comincia la giornata con acqua e limone

Per dare una scossa al nostro metabolismo, una mano può darcela anche la natura. Iniziate la giornata con acqua tiepida e limone: vi permette di depurare l’organismo e di eliminare le tossine. Non solo: questo mix contribuisce a rinforzare il sistema immunitario, accumulare vitamina C e bruciare grassi. Non fatevi mancare una dose di cannella al giorno: aiuta a ridurre l’appetito e ad accelerare il metabolismo di circa 20 volte rispetto al normale. Basta aggiungerla allo yogurt la mattina o accompagnarla allo spuntino a base di frutta.

6. Dormi almeno 8 ore a notte

Una ricerca della University of Chicago ha scoperto che le persone che dormono solo quattro ore per notte hanno una maggiore difficoltà nella corretta digestione dei carboidrati, a causa di più elevati livelli di insulina e cortisolo, l’ormone dello stress. Quando siamo stanchi al nostro organismo vengono a mancare le energie per le normali attività. Anche quella di bruciare i grassi in modo efficiente. Perché il nostro metabolismo funzioni regolarmente è quindi necessario dormire almeno otto ore a notte.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/metabolismo/strategie-per-bruciare-grassi-velocemente$$$Le strategie bruciagrassi per dimagrire velocemente
Mi Piace
Tweet