I 6 oli che ti guariscono

Credits: Olycom
1 7

Sono elisir di benessere e bellezza naturali al 100%. E li puoi preparare facilmente da sola, con ingredienti che trovi nella dispensa o in erboristeria. Sono gli oleoliti, ottenuti lasciando macerare fiori e piante ma anche spezie e ortaggi in olio vegetale.
Li puoi acquistare già pronti: vengono realizzati con ingredienti da coltivazioni biologiche e seguendo procedure particolari che assicurano la massima purezza dei fitoestratti. «Ma anche con il fai-da-te si possono ottenere dei macerati oleosi ricchi di principi attivi e molto efficaci» spiega Giulia Penazzi, farmacista e cosmetologa, autrice di Cosmetici naturali fai-da-te (Tecniche Nuove). Una volta pronti, ricorda di conservare gli oleoliti al buio, in bottigliette di vetro scuro. La loro durata è di circa un anno e per essere sicura che non irrancidiscano, puoi aggiungere qualche goccia di vitamina E (la trovi in farmacia). Inoltre, quando la temperatura supera i 30 gradi, riponili in frigorifero.
Quando prepari gli oleoliti, ricorda che, se scegli l’olio extravergine di oliva, è il più ricco di antiossidanti e si conserva più a lungo, mentre quello di girasole ha una consistenza light ed è più economico. Gli oli di sesamo, lino o cotone riscaldano i muscoli e sono indicati per i massaggi.
Ecco alcune semplici ricette.

/5

Contengono piante, ortaggi o spezie. E sono veri e propri concentrati di virtù curative e cosmetiche. Qui le ricette per prepararli a casa tua

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te