La routine del risveglio perfetto secondo la medicina orientale

Credits: Corbis
1 7

Svegliarsi presto al mattino fa vivere meglio. I “morning people”, cioè quelli che si alzano entro le sette, sono più in salute, più in forma (hanno l’indice di massa corporea più basso) e perfino più felici. Il loro segreto? La capacità di adattarsi meglio allo stress e ai ritmi frenetici. Lo sostiene uno studio eseguito su oltre mille persone dalla Roehampton University.

Ma la medicina indiana lo sostiene da migliaia di anni. «Per l’ayurveda, svegliarsi presto aiuta ad affrontare con più energia tutto ciò che ti aspetta» spiega Behnaz Saber, dietologa, medico ayurvedico ed esperta in disturbi dell’alimentazione. «Nelle prime ore del giorno, il fegato, i reni e l’intestino, cioè gli organi che hanno il compito di filtrare e depurare, funzionano al massimo. Quindi se ci si alza all’alba è come dar loro una spinta a lavorare meglio. E a eliminare le tossine accumulate durante la notte.

Invece, indugiare sotto le coperte finisce per rimettere in circolo le sostanze di scarto che erano pronte per essere smaltite». Se poi, oltre ad anticipare un po’ la sveglia, riesci anche a seguire alcuni piccoli riti di depurazione, la tua giornata prenderà un’altra piega: ti sentirai più leggera, piena di energia e pronta ad affrontare tutti i tuoi impegni. Ecco i consigli dell’esperta.

/5

Primo: alzati presto. Secondo: purificati. Sono i suggerimenti della medicina ayurvedica per una giornata piena di energia e di benessere

Un trucco per apprezzare il fatto di alzarti presto? Apri le finestre e torna a letto. Poi esegui dieci respiri profondi pensando di inspirare energia fresca ed espirare la stanchezza. Ti sentirai più carica e positiva. E il giorno dopo lo rifarai.

LA COLAZIONE SU MISURA

Secondo l’Ayurveda ognuno di noi è caratterizzato da un’energia vitale (Pitta, Vata o Kapha) che ne determina le caratteristiche fisiche e psicologiche. «A queste tre energie corrispondono tre tipi fisici diversi che, per star bene, devono anche avere uno stile di vita e nutrirsi in maniera differente, a partire dalla colazione» spiega la dottoressa Saber.

Non può esserci un buon risveglio se il riposo notturno non è adeguato. Segui i nostri suggerimenti per imparare a dormire bene

SE SEI PITTA (hai un fisico forte, di media corporatura e sei muscolosa. In più, quando non hai la tua giusta energia, ti infiammi facilmente). Per te, l’ideale sono yogurt e cereali abbinati a una spremuta d’arancia: così tieni a bada l’irascibilità.

SE SEI VATA (sei magra, con il corpo sottile e la pelle secca. Sei dinamica ma se non ti senti in forma ti fai prendere dallo stress). Metti nel latte caldo una manciata di frutta secca, che ti protegge grazie agli antiossidanti.

SE SEI KAPHA (sei rotondina e freddolosa. E nei momenti critici, tendi a ingrassare). Evita i latticini, che aumentano la ritenzione idrica. Per te, meglio un tè caldo allo zenzero, per darti la carica.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te