• Home -
  • Salute-
  • Smog: 6 strategie anti inquinamento

Smog: 6 strategie anti inquinamento 

Dalle piante "mangia" smog ai controlli degli impianti di condizionamento: ciò che in sintesi puoi fare per difenderti dalle polveri sottili

Se si verifica un brusco innalzamento delle concentrazioni degli agenti inquinanti nell'aria, i rischi per la salute possono essere tanti: riduzione della funzionalità polmonare, aumento delle malattie respiratorie nei bambini, attacchi acuti di bronchite e aggravamento dei quadri di asma.
Gli effetti dello smog bassi livelli e per lungo tempo risultano invece più subdolo e difficile da individuare. Si presume che provochi a breve termine disagio, irritazione, tossicità specifica, affezioni respiratorie acute. Invece, nel lungo termine, il grado di pericolosità non è ancora così chiaro dagli studiosi, sempre se le concentrazioni di agenti irritanti è bassa.
In alcune persone, inoltre, l'inquinamento atmosferico può causare uno stato di ansia e paura. La percezione di una minaccia che non è ben chiara o che non viene adeguatamente spiegata pubblicamente può determinare alcune malattie psicosomatiche. Queste malattie, tra l’altro, si riscontrano con frequenza maggiore dove, soprattutto per scelta politica od economica, si tende a nascondere un eventuale pericolo o addirittura dei dati di fatto, al fine di tutelare più la propria posizione che l’intera comunità.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/smog-strategie-anti-inquinamento$$$Smog: 6 strategie anti inquinamento
Mi Piace
Tweet