Il balcone adatto al tuo stile di vita

Credits: Corbis
1 4

L’orto domestico per la salutista zen

Se vivi così Sei una paladina del vivere verde e del mangiar sano: scegli prodotti bio, sogni una vita a impatto zero e hai un debole per le filosofie orientali.

Scegli queste piante  L’idea giusta è creare un piccolo orto domestico. Parti da finocchio selvatico, pulsatilla e xosmea, da scegliere anche per il loro aspetto un po’ selvaggio e bucolico, che ti farà subito sentire a contatto con la natura. Per crescere bene hanno bisogno di tanto sole e poca acqua. Aggiungi poi due “must” immancabili: alkekengi e borragine. I frutti del primo sono commestibili e deliziosi, la seconda ha poteri diuretici (puoi gustarne i fiori in insalata, ottimi, e le foglie caramellate).

Il trucco per sfruttare lo spazio L’alkekengi può arrivare a un metro d’altezza: per sostenerlo e creare una soluzione a effetto, legalo a flessuose canne di bambù.

L’idea eco  Pochi lo sanno, ma le gambusie sono pesciolini che mangiano le larve di zanzara. Non hanno bisogno di cure e si trovano nei garden center a costo quasi zero. Sistemale in un contenitore: ti libererai delle punture!

/5

Un angolo green per rilassarti o invitare gli amici, coltivare l’orto o giocare con i bambini. Pensa a ciò che desideri e con l’aiuto di un esperto scopri le varietà più adatte alla tua personalità

Anche se non abbiamo a disposposizione un grande terrazzo o un giardino possiamo comunque creare il nostro angolo verde sul balcone

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te