Tarantino a Roma (meno male che c’è Edwige)

  • 1 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Quentin Tarantino con Edwige Fenech

  • 2 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Barbara Bouchet

  • 3 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, un altra leggenda del cinema di genere all'italiana: Giuliano Gemma (con la figlia)

  • 4 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, uno degli attori protagonisti del film, il regista di "Hostel" Eli Roth

  • 5 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Quentin Tarantino sembra chiedersi "ma chi è tutta questa gente?"

  • 6 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Antonella Clerici con Eddy Martens

  • 7 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Carolina Crescentini

  • 8 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Flavia Vento

  • 9 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Francesca Fioretti del Grande Fratello

  • 10 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Lory Del Santo

  • 11 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Nathalie Caldonazzo

  • 12 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Lola Ponce (che con il suo vestito sembra voler cogliere lo spirito del film)

  • 13 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Rita Rusic

  • 14 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Valeria Marini

  • 15 15
    Credits: Kikapress

    A presentare l'ultimo lavoro del maestro Quentin Tarantino a Roma non c'era il protagonista-star Brad Pitt: ma niente paura, a rimpolpare le fila delle presenze illustri ci ha pensato la solita trafila di VIP tutti italiani, dai più sconosciuti ai gieffini fino alle eterne soubrette, che come sempre hanno sgomitato per il loro spazio sul red carpet. Meno male che Tarantino ha potuto contare sulla compagnia di due delle due muse ispiratrici: Edwige Fenech e Barbara Bouchet

    Nella foto, Samantha De Grenet

/5

Quentin Tarantino ha presentato a Roma la premiere di "Bastardi senza gloria": non c'era Brad Pitt, ma c'erano le sue muse Fenech e Bouchet. E il solito contorno di VIP italiani

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te