Poseidon Undersea Resort, Isole Fiji

Il Poseidon Undersea Resort è un albergo extralusso situato a 13 m sott’acqua e accessibile tramite due ascensori. Costruite con pannelli di plastica acrilica trasparenti, le camere permettono di godere della vista marina del fondale e sembra essere immersi in un gigantesco acquario. E la privacy? I pannelli esternamente sono ricoperti da una particolare pellicola riflettente che non permette ai pesci di sbirciare nelle camere di giorno, invece di notte è possibile oscurare del tutto i pannelli. I costi sono: 15.000 dollari a settimana per persona.

Gli hotel più strani del mondo

Dall'Austria al Giappone, avveniristici, tecnologici ma eco-sostenibili

Caspule Hotel, Osaka

Se non soffrite di claustrofobia e cercate un albergo "no frills", il Caspule Hotel di Osaka può fare al caso vostro. Nati in Giappone alla fine degli anni ’70, questi hotel ottimizzano lo spazio e i servizi che offrono agli ospiti: stanze di due metri per uno con solo il letto, bagni e docce in comune, un deposito dove lasciare le valige e prezzi che non superano i 30 euro per notte. Sorgono nei pressi di aeroporti e stazioni e l’ospite tipo è il viaggiatore che attende una coincidenza o il pendolare che ha fatto tardi e ha perso l’ultimo treno per casa.

Jumbo Hostel, Svezia

Nel 2009 all'aeroporto di Arlanda, vicino a Stoccolma (Svezia) è stato inaugurato il Jumbo Hostel, il primo ostello al mondo allestito all'interno di un vero e proprio Boeing 747-200 Jumbo Jet. L'aereo di linea in pensione, che è stato completamente ripulito e sistemato, al suo interno ospita 27 camere di varie tipologie e prezzo, dal dormitorio comune alle singole e doppie con bagno privato fino alla “suite cocktip” allestita nella cabina di pilotaggio con una spettacolare vista panoramica dell'aeroporto. Per raggiungere l'hotel si prende la navetta gratuita numero 14 ai terminal dell'Arlanda.

Park Hotel di Ottensheim, in Austria

Se volete provare l'esperienza di dormire in una fogna, allora il Park Hotel di Ottensheim, in Austria, fa al caso vostro. La struttura dispone di alcune nuovissime camere ricavate all’interno di enormi sezioni di tubature fognarie. Una volta imbiancati, i tubi, rigorosamente usati, si trasformano in stanze dotate di ogni comfort, o quasi. Letto matrimoniale, biancheria e armadio. Le stanze del tubo hotel non dispongono di servizi igienici né di doccia, che si trovano in un altro pezzo di tubo condiviso da tutti gli ospiti della struttura.

Elqui Domos, Cile

L'Elqui Domos è uno dei sette hotel astronomici al mondo e l’unico situato nell’emisfero australe, esattamente in Cile, nella vallata di Elqui. Questo particolare hotel è composto da sei tende semisferiche a due piani, con salotto e servizi al piano terra e camera da letto con vista per il cielo al piano superiore.Create su ampi terrazzi, ogni suite è dotata di telescopio per esplorare l'universo.

The Mirrorcube, Treehotel, Svezia

The Mirrorcube Treehotel garantisce un soggiorno esclusivo tra gli alberi delle foreste di Harads, in Svezia. Combina architettura e design d'avanguardia con i comfort di casa, quali set per la preparazione di tè e caffè e connessione Wi-Fi. A basso impatto ambientale, le camere del Treehotel sono provviste di ampi letti e hanno arredi e mobili eleganti e moderni. Naturalmente tutte le sistemazioni offrono viste sulla foresta e sulla campagna circostante. Ognuna include un wc e un lavabo, mentre le docce sono situate in un edificio vicino. La struttura è completamente ricoperta di specchi, in questo modo si mimetizza con la natura circostante. Lo staff della cucina del Treehotel è specializzato in selvaggina e serve piatti a base di ingredienti locali.

Tipis Indiens, Francia

A Gèdre, in Francia, a 1300 metri d'altezza, si trova Tipis Indiens, un hotel immerso nella natura “arredato” con delle tende indiane. Chi vuole provare l’emozione di vivere come gli indiani d’America può prenotare una di queste tende tipiche dei nativi americani, che possono ospitare dalle 4 alle 6 persone. Così come gli indiani, bisogna adattarsi e condividere con i vicini di tenda gli spazi della cucina e dei bagni, che si trovano in un cottage a cui tutti gli ospiti possono accedere per cucinare, lavarsi, riposarsi. E per staccare dalla vita indigena e tornare per un po’ alla vita odierna, la struttura offre anche una stanza con tv, dvd e video.

Hotel Le Chateau D’orfeuillette, Francia

Le Chateau D’orfeuillette è un hotel dal design esclusivo che offre sistemazioni di lusso e interni ispirati all'arte moderna. Questo gioiello del IXX secolo, appartenuto a un deputato senatore della Lozère, è stato recentemente rimesso a nuovo ed è immerso in un ampio parco nel cuore del Gévaudan, in Francia. Nel suo parco di 12 ettari con sequoie centenarie che fa da cornice alla piscina riscaldata, la proprietà offre camere incantevoli. Ciascuna porta un nome ispirato alla regione, ai suoi personaggi storici o alle sue atmosfere magiche, ai suoi sogni e meraviglie. Al ristorante, potrete apprezzare piatti raffinati dai generosi sapori tipici locali.

Iglu-Dorf, Svizzera

Una notte in igloo è qualcosa di speciale. È un'esperienza unica e resta per sempre un piacevole ricordo in chi l'ha vissuta. L'Iglu-Dorf, in Svizzera, è un hotel fatto di romantici igloo, le sue camere sono scaldate da un camino e dotate di pellicce d'agnello e arricchite con opere di artisti internazionali. Sono ognuno diverso dall'altro e l'ideale per trascorrere momenti magici e speciali. I pernottamenti sono possibili dal 25 dicembre (sullo Zugspitze dal 31 dicembre) fino a circa metà aprile.

Riproduzione riservata