cassettiera-aneboda-ikea-unite

Accanto al letto, in bagno, nella camera dei bambini, nell’ingresso... Un mobiletto a cassetti può diventare un elemento prezioso in ogni angolo della casa. E poi, tanto più semplice è la forma, tanto più facile è dargli un carattere personale.
Puoi utilizzare una cassettiera nuova, simile a quella che abbiamo fotografato, o trovarne magari una usata nei centri che raccolgono vecchi mobili e accessori. In quest'ultimo caso, prima di qualsiasi altro intervento, dovrai preparare la superficie pulendola perfettamente e scartavetrandola in modo che la nuova vernice possa aderire senza problemi.

Scegli poi la soluzione che fa al caso tuo e... buon lavoro!

Fai da te: personalizzare una cassettiera

È la più semplice delle cassettiere ma può diventare un pezzo unico, da accordare allo stile dell’angolo cui è destinato. Ecco quattro proposte (glamour, etnica, baby e naif) da copiare subito

 

La cassettiera glamour

Accanto al letto un piano d’appoggio è indispensabile; se poi si può disporre anche di tre cassetti, allora diventa un vero lusso. Lo sa bene chi (e sono in tanti) sul comodino ammonticchia di tutto: dagli orecchini al libro, dal cellulare ai fazzoletti. E alla fine, chissà perché, c’è sempre qualcosa che finisce nell’angolo più inaccessibile sotto al letto.

Cosa serve per il decoupage

Cosa occorre:

Smalto all’acqua bianco; pennello; 1 foglio di carta rosa; vinavil;1 foglio di pellicola biadesiva; foglia oro; pennello morbido; vernice protettiva; matita; forbici; pinzetta.

Come si fa la cassettiera glamour

Con lo smalto bianco dai due o più mani di colore finché non risulterà uniforme, lasciando asciugare tra una mano e l’altra.

1. Ritaglia un rettangolo di carta rosa in misura della parte del cassetto da rivestire.

2. Dopo aver steso il vinavil, applica il rettangolo di carta rosa sul cassetto.

3. Disegna le sagome dei rametti sulla carta protettiva della pellicola biadesiva e ritagliali.

4. Togli la protezione alla pellicola biadesiva e applica i rametti nella posizione desiderata.

5. Con la pinzetta preleva delicatamente il foglietto di foglia oro e appoggialo sui rametti adesivi, premendo con il pennello morbido.

6. Sempre con il pennello togli le parti in eccesso. Passa eventualmente sull’oro una vernice protettiva.

La cassettiera stile naif

Cosa occorre:
Smalto all’acqua nero; pennello; pellicola adesiva colorata (d-c-fix), cm 20 per ogni colore: bianco, celeste, arancio, verde; tubetti di Gloss Touch di Pébéo nei colori: bianco, giallo, rosa, verde; carta da pacco; matita; forbici.
Come si fa:
Con lo smalto nero passa due o più mani di colore finché non risulterà uniforme, lasciando asciugare perfettamente tra una mano e l’altra. Appoggia un foglio di carta da pacco sul davanti dei cassetti e disegna i motivi che vuoi riprodurre; controlla che l’effetto sia quello desiderato. Disegna, ribaltati, i motivi a colore pieno sul retro della pellicola adesiva, ritagliali e applicali ai cassetti. Disegna i motivi al tratto con i tubetti Gloss Touch.

La cassettiera etnica

Cosa occorre:
Smalto all’acqua bianco; pennello; 2 fogli di carta con decori coordinati; vinavil; matita; forbici.
Come si fa:
Smonta le maniglie e il piano superiore del mobiletto. Con lo smalto bianco dai due o più mani di colore su ogni parte, finché non risulterà uniforme. Lascia asciugare perfettamente tra una mano e l’altra. Con il pennello, passa il vinavil leggermente diluito con l’acqua sulle parti da rivestire di carta. Applica la carta e ripassa il vinavil anche sopra di essa, partendo dal centro verso l’esterno, senza fare troppa pressione e cercando di togliere grinze o piccole bolle. Asciugando, la colla diventerà trasparente e funzionerà da protezione.
Quando saranno ben asciutti, rimonta il top e le maniglie.

La cassettiera-lavagna

Baby look

Cosa occorre:
Smalto all’acqua bianco; pennello; pellicola adesiva effetto-lavagna (d-c-fix); cordino rosso; gessetto bianco; matita, forbici.
Come si fa:
Togli le maniglie dai cassetti, poi con lo smalto bianco dai due o più mani di colore finché non risulterà uniforme, lasciando asciugare perfettamente tra una mano e l’altra. Taglia tre rettangoli di pellicola d-c-fix effetto lavagna e applicali sul davanti dei cassetti. Su ognuno fai con il gessetto un disegno a piacere. Al posto delle maniglie, infila nei buchi che hanno lasciato le viti il cordino rosso in modo che formi un’asola; fermalo all’interno del cassetto con un nodo.

Riproduzione riservata