PULIRE A FONDOSporco vecchio e incrostato? Pulire con il vapore ti consentirà di raggiungere i pun

PULIRE A FONDO
Sporco vecchio e incrostato? Pulire con il vapore ti consentirà di raggiungere i punti più difficili, eliminando le incrostazioni. Grazie alla potenza dell'acqua calda le piastrelle del bagno e della cucina troveranno nuovo splendore e in un attimo eliminerai i residui neri che tendono a sedimentarsi nelle fughe. Riscaldando l'acqua e raggiungendo alte temperature, i pulitori a vapore sciolgono lo sporco e igienizzano le superfici eliminando germi e batteri.

Come pulire con il vapore

Sfruttare il potere dell'acqua per le pulizie di casa

Gli ingredienti naturali ti danno una mano nelle pulizie di casa. Il vantaggio? Risparmierai e aiuterai l'ambiente. Sfrutta il potere degli oli essenziali per igienizzare. Eucalipto, tea tree, menta hanno proprietà disinfettanti e grazie all'aroma intenso doneranno un fresco profumo agli ambienti di casa. Sale, limone e aceto, dall'effetto sgrassante, sciolgono l'unto delle pentole e possono essere utilizzati per uno spray naturale con cui lucidare vetri e superfici.

Le superfici ideali da pulire con il vapore

DA EVITARE
Organizza l'ambiente in modo ottimale. Evita di dirigere il calore sulle piante. Fai in modo di preservare oggetti in grado di rovinarsi a contatto con il vapore. Il materiale ideale da pulire con il vapore è la ceramica: meglio evitare, invece, su legno, compensato e materiali di carta. Fornelli, forno e finestre possono essere pulite efficacemente e in modo naturale, senza l'aggiunta di detergente.

Pulire il materasso con il vapore

IGIENIZZA IL MATERASSO
Materasso, cuscini e lenzuola sono terreno fertile per la proliferazione degli acari. Il rischio, soprattutto nelle case particolarmente calde, è un aumento di allergie e difficoltà respiratorie. Per mantenere sani gli ambienti area le stanze ogni giorno e, nelle belle giornate di sole, fai prendere aria ai tessuti. Periodamente, pulisci il materasso. Usa una spugna e una spazzola per eliminare gli eventuali residui negli angoli e con la bocchetta del pulitore al vapore procedi lungo la superficie.

Pulire i tappeti con il vapore

PULIZIE DEI TAPPETI
Un tempo il bicarbonato veniva utilizzato come rimedio per pulire e ravvivare i tappeti. Puoi versarlo sul tessuto sintetico o lana. Lascia agire poi elimina e spazzola il tappeto. La macchina pulitrice a vapore, riempita con acqua tiepida, aiuterà a eliminare i residui nascosti. Fai in modo di procedere in modo regolare e, prima di iniziare, ricorda di passare sul tessuto l'aspirapolvere per eliminare peli e polvere superficiale. Attenzione, però: questo metodo non può essere utilizzato su tutti i tappeti.

Lavapavimenti a vapore: per superfici splendenti

PAVIMENTI SPLENDENTI
Pulire con il vapore è semplice, ecologico ed efficace. In commercio sono disponibili diversi modelli di  lavapavimenti a vapore. Se hai intenzione di acquistare questo elettrodomestico scegli un modello con la funzione Eco, che ti consentirà di risparmiare energia, e presta attenzione al tempo impiegato per raggiungere la temperatura desiderata. A differenza della scopa elettrica, il lavapavimenti non aspira la polvere, ma usa un forte getto d'acqua: prima di utilizzarlo ricorda di eliminare la polvere dal pavimento.

Riproduzione riservata