riciclare sughero

Riciclare il sughero: come creare delle decorazioni incantevoli per la casa

Versatile, ecologico e di tendenza, il sughero, materiale offerto dalla natura, può essere riutilizzato per creare oggetti per la tua casa

Tra i materiali preferiti degli anni '70, amato dai designer interni dell'epoca, il sughero dalle calde sfumature marroni ritorna di moda in questa stagione. Con poche e semplici mosse puoi riciclare il sughero e creare delle decorazioni incantevoli per la casa. Cavalcando l'onda del revival, il sughero è tornato in molte finiture, in arredi ricercati, sui muri, sui pavimenti e altro ancora. E nel periodo natalizio, il sughero è fondamentale per realizzare bellissimi presepi.

Il sughero è perfetto da riciclare

Il sughero è un materiale di origine vegetale naturale ma altamente sostenibile. Leggero, flessibile e quasi elastico, è uno strato sottostante la corteccia più esterna di una particolare pianta, la quercia da sughero, diffusa nelle aree mediterranee. Il sughero, materiale caldo, tattile e versatile assicura il rispetto dell'ambiente. Grazie alle sue proprietà, è stato utilizzato per secoli dall'uomo e ora dall'architettura sostenibile come isolante naturale.

Tappi di sughero

Il sughero, essendo biodegradabile, può essere smaltito con i rifiuti organici. Uno dei prodotti ottenuti dal sughero è il tappo per le bottiglie da vino: realizzato con un materiale tanto pregiato, non deve assolutamente finire nella spazzatura insieme ai rifiuti. Con questo piccolo e prezioso oggetto potresti creare tantissime cose, utili per la vita di tutti i giorni, dichiarando guerra all'usa e getta. Riciclare il sughero è facile e ti permette di realizzare delle decorazioni incantevoli per la tua casa. Ecco qualche esempio.

Illuminazione d'effetto. Anche se non sei un'abile artigiana, puoi facilmente costruire un'interessante lampada sospesa con tappi di sughero. Basta comprare delle luci e incanalarle in tappi di sughero da spumante svuotati. Magari con l'edera sullo sfondo, per completare l'atmosfera naturale. Se vuoi, invece, realizzare un paralume, è consigliabile avere una base già esistente e rivestirla con il sughero.

Carta da parati. Porta calore alle tue pareti e crea un effetto scintillante con l'innovativa carta da parati in sughero disponibile in diverse finiture. Se vuoi un'alternativa stravagante, crea la tua carta da sola e, per dare il tuo tocco personale, puoi tagliare i tappi a rondelle. Una soluzione più semplice e veloce se non vuoi rivolgerti a un negozio specializzato.

Vasi di sughero. Via libera alla fantasia, con il sughero puoi creare dei vasi da mettere in cucina o in soggiorno, dimostrando che il retrò è sempre di tendenza. Questi pezzi sono morbidi al tatto, originali e belli da vedere, come parte di una tavolozza ispirata alla natura. Ti basterà comprare alcuni tappi di sughero e metterli insieme con colla a caldo, dando loro la forma e l'altezza che desideri, oppure usare i tappi usati che puoi unire insieme con una fascetta stringitubo in metallo, per un effetto rustico e vintage.

Sottopentola. Il sughero è anche un ottimo isolante termico, puoi quindi sfruttare questa proprietà per creare un sottopentola in modo davvero semplice. Bastano una trentina di tappi di sughero della stessa forma, anche se il numero può variare in base alla dimensione che vuoi ottenere, da unire tutti insieme con la colla a caldo. Lascia asciugare e il tuo sottopentola è pronto!

Pavimenti e piastrelle. Puoi ricoprire il tuo pavimento con il sughero. Ci sono tanti modi per creare un pavimento naturale. Il sughero può essere un progetto “fai da te” e un'opzione economica, specialmente nelle stanze più piccole. Acquista un sughero dal volume abbastanza spesso per ricoprire il pavimento e chiedi consigli agli esperti sulla colla corretta da usare. Altrimenti se preferisci qualcosa di meno invasivo, puoi scegliere anche delle mattonelle con motivi, trame e finiture di sughero dall'effetto più leggero, che rendono il pavimento del tuo appartamento luminoso e contemporaneo.

Tappetino nel bagno. Un altro modo per riciclare il sughero? Procurati un bel numero di tappi di sughero e uniscili con la colla a caldo, realizzerai un tappetino tutto naturale per il tuo bagno o cucina. Grazie alla capacità del sughero di assorbire umidità, questo tappetino è perfetto per accoglierti quando esci dalla doccia e ha il vantaggio di asciugarsi in fretta.

Cuscini e tende. Sostituisci i cuscini dei sedili con il sughero, un design su misura che personalizza le sedie da pranzo e gli sgabelli dell'isola. Incorporare materiali naturali nella tua casa può essere un modo elegante per riscaldarla e darle un nuovo look. Bella da vedere, green ed ecosostenibile è la tenda con filo e tappi di sughero. Semplice da realizzare, offre una sensazione di relax.

Etichette per piante. Se hai un bel giardino o piante aromatizzate coltivate nella tua fioriera di legno e non vuoi confonderle, affidati ai tappi o a delle etichette tagliate su misura di sughero. Basta forare i tappi e inserire nel forellino un bastoncino di legno lungo che reggerà il tappo dove avrai scritto con il pennarello il nome delle piante: basilico, timo, erba cipollina. Se ti avanza qualche taglio di sughero sfrutta le sue proprietà fertilizzanti, sbriciola il materiale riciclato e mettilo nel terreno del vaso. La sua decomposizione servirà come nutrimento per il terriccio.

Riproduzione riservata