Islanda


Dove andare in viaggio di nozze: i posti più belli e meno conosciuti

La luna di miele è l’occasione perfetta per concedersi un viaggio indimenticabile in un luogo che non si conosce

Affinche il giorno del matrimonio sia perfetto, dopo mesi di preparativi, stress e preoccupazioni, arriva anche il momento della scelta della destinazione del viaggio di nozze che dovrà sicuramente ricompensare le fatiche dell'organizzazione. 

Sceglierete un posto che dovrà soddisfare i vostri desideri e farvi rilassare, perchè viaggiare rende felici, e ancor di più nei primi momenti di vita insieme. 

Se non avete intenzione di andare in posti comuni, ma avete voglia di visitare posti sconosciuti e insoliti, vi proponiamo delle mete diverse dai soliti viaggi: dall'Islanda all'Uganda, non rimane che scegliere il viaggio più adatto a voi, alla vostra personalità, ai vostri interessi e alla stagione in cui vi sposerete.

E se proprio non riuscite a fare una scelta per il vostro viaggio, provate a leggere La destinazione ideale per il viaggio di nozze in base al segno zodiacale

Noi vi proponiamo 7 posti belli e sconosciuti dove andare in viaggio di nozze.

1. Islanda

Al primo posto tra le mete alternative dove programmare il vostro viaggio di nozze c’è sicuramente questa terra dal fascino tutto particolare, che esige però una programmazione durante il periodo estivo.

L'Islanda è adatta a persone amanti della natura, che non hanno tra le loro priorità quella di stare sdraiati al sole per un mese intero senza fare nulla.

Qui potrete fare un bagno rigenerante nelle acque termali del Blue Lagoon, vedere incredibili cascate e i famosi vulcani islandesi, programmare escursioni in barca e avvistare le balene oppure rilassarvi osservando fiumi ghiacciati vicino a campi infuocati di lava.

Un posto adatto a molti, ma non proprio a tutti. 

2. Western Australia, Nigaloo Reef

Si tratta della parte occidentale del lontano continente australiano ed è situata nel lato opposto a dove sono dislocate le città più importanti e famose.

A livello di bellezza naturalistica, rivaleggia in bellezza con la più famosa “East Coast” ma è una meta decisamente meno battuta e più selvaggia.

Partite in osservazione di squali e balene al mattino presto e poi rilassatevi nell’idilliaco paesaggio contornato da vigneti, nel pressi del fiume Margaret.

Una delle tante peculiarità della zona, oltretutto, riguarda un’ottima produzione di vino locale.

3. Cile

È il Paese che più di ogni altro riesce a racchiudere nel suo territorio un’incredibile e pressoché infinita varietà di paesaggi, climi, territori ed attrazioni.

Fare un viaggio di nozze in Cile significa poter visitare il Deserto di Atacama, il deserto più arido esistente dove potrete vedere e usufruire del telescopio più grande al mondo, godervi lo splendido mare di Valparaiso o di Vina del Mar e fare trekking sulle montagne di Aconcagua e dell’Ojo del Salado.

Insomma, se da un lato ce n’è per tutti i gusti, ogni luna di miele in Cile che si rispetti non può assolutamente prescindere da una visita nella regione della Patagonia con i suoi iceberg, vulcani e colonie di pinguini e leoni marini, e da qualche giorno speso ad esplorare l’Isola di Pasqua.

4. Finlandia, Äland Island

Se desiderate sfuggire a qualsiasi cliché, allora l’arcipelago finlandese delle semi-sconosciute isole Äland è sicuramente ciò che fa per voi: si tratta di oltre seimila atolli che spuntano appena fuori dall’acqua, tra cui l’algida spiaggia di Kökar – raggiungibile in barca – la fa da padrone per la sua bellezza e per il suo essere praticamente incontaminata.

Approdare in queste isole può essere la degna conclusione a un tour negli ancora poco battuti, ma di certo non meno interessanti, Paesi Baltici.

5. Filippine


Meta meno gettonata e inflazionata rispetto alle altre destinazioni del sud-est asiatico, le Filippine offrono spiagge bianchissime e acque cristalline che non hanno nulla da invidiare a quelle dei Paesi limitrofi.

Due destinazioni perfette per i viaggi di nozze sono sicuramente Boracay e Palawan.

In quest’ultima regione in particolare, si trova la località di El Nido, che è un piccolo paradiso naturale: incantevole arcipelago composto da circa 45 isole e isolette, un tempo villaggio di pescatori, sorprende per il suo silenzio, per il contrasto tra la scura roccia calcarea dei promontori e il color verde smeraldo dell’acqua.

6. Italia, Arcipelago delle Pelagie

Se c’è ancora chi sostiene che per trovare la meta perfetta per un viaggio di nozze sia necessario viaggiare molto lontano e sostenere costi non indifferenti, significa che non è a conoscenza di alcune delle tante meraviglie che il nostro Paese può offrirci.

Lampedusa, Linosa e Lampione (ad oggi ancora disabitata) sono le tre isole dell’arcipelago siciliano, maggiormente distaccate dall’isola principale, si affacciano sul Mar d’Africa e non sono certo mete dal turismo di massa.

Qui, oltre a spiagge immacolate e mare da cartolina, poterete trovare solitudine, squisite pietanze della ricchissima tradizione locale e tracce lasciate dalla storia: Fenici, Greci e i Romani sono passati da queste terre, lasciando segni che permangono ancora oggi.

7. Uganda, Parco Nazionale Bwindi

Bwindi è uno dei parchi nazionali dell’Uganda, noto per la sua popolazione di gorilla, che offre un percorso singolare alla scoperta di questi affascinanti animali a rischio d’estinzione.

Protetti nell’aria del parco, i gorilla stanno prosperando di nuovo, riproducendosi, e guardare fissi negli occhi questi giganti pacifici è senz’altro la più straordinaria avventura a contatto con la natura selvaggia dell’Africa che potrete offrirvi.

Quando andare?

Il clima è tropicale e le piogge frequenti: i mesi più piovosi sono aprile, maggio, ottobre e novembre, quindi, se volete stare un po’ più “asciutti”, è consigliabile programmare il viaggio durante l’estate o in inverno.

Nigaloo Reef (Western Australia)

Nigaloo Reef (Western Australia)

Si tratta della parte occidentale del lontano continente australiano, ed è situata nel lato opposto a dove sono dislocate le città più importanti e famose. A livello di bellezza naturalistica, rivaleggia in bellezza con la più famosa “East Coast” ma è una meta decisamente meno battuta e più selvaggia. Alcuni suggerimenti? Partite in osservazione di squali e balene al mattino presto, e poi rilassatevi nell’idilliaco paesaggio contornato da vigneti, nel pressi del fiume Margaret. Perché una delle tante peculiarità della zona, oltretutto, riguarda un’ottima produzione di vino locale.

Cile

Cile

È il Paese che più di ogni altro riesce a racchiudere nel suo territorio un’incredibile e pressoché infinita varietà di paesaggi, climi, territori ed attrazioni. Fare un viaggio di nozze in Cile significa poter visitare il Deserto di Atacama, il deserto più arido esistente dove potrete vedere e usufruire del telescopio più grande al mondo, godervi lo splendido mare di Valparaiso o di Vina del Mar e fare trekking sulle montagne di Aconcagua e dell’Ojo del Salado. Insomma, se da un lato ce n’è per tutti i gusti, ogni luna di miele in Cile che si rispetti non può assolutamente prescindere da una visita nella regione della Patagonia con i suoi iceberg, vulcani e colonie di pinguini e leoni marini, e da qualche giorno speso ad esplorare l’Isola di Pasqua.

Kökar Beach (Äland Island, Finlandia)

Kökar Beach (Äland Island, Finlandia)

Se desiderate sfuggire a qualsiasi cliché, allora l’arcipelago finlandese delle semi-sconosciute isole Äland è sicuramente ciò che fa per voi: si tratta di oltre seimila atolli che spuntano appena fuori dall’acqua, tra cui l’algida spiaggia di Kökar – raggiungibile in barca – la fa da padrone per la sua bellezza e per il suo essere praticamente incontaminata. Approdare in queste isole può essere la degna conclusione a un tour negli ancora poco battuti, ma di certo non meno interessanti, Paesi Baltici.

Filippine

Filippine

Meta meno gettonata e inflazionata rispetto alle altre destinazioni del sud-est asiatico, le Filippine offrono spiagge bianchissime e acque cristalline che non hanno nulla da invidiare a quelle dei Paesi limitrofi. Due destinazioni perfette per i viaggi di nozze sono sicuramente Boracay e Palawan. In quest’ultima regione in particolare, si trova la località di El Nido, che è un piccolo paradiso naturale: incantevole arcipelago composto da circa 45 isole e isolette, un tempo villaggio di pescatori, sorprende per il suo silenzio, per il contrasto tra la scura roccia calcarea dei promontori e il color verde smeraldo dell’acqua.

Arcipelago delle Pelagie

Arcipelago delle Pelagie

Se c’è ancora chi sostiene che per trovare la meta perfetta per un viaggio di nozze sia necessario viaggiare molto lontano e sostenere costi non indifferenti, significa che non è a conoscenza di alcune delle tante meraviglie che il nostro Paese può offrirci. Lampedusa, Linosa e Lampione (ad oggi ancora disabitata) sono le tre isole dell’arcipelago siciliano, maggiormente distaccate dall’isola principale,  si affacciano sul Mar d’Africa e non sono certo mete dal turismo di massa. Qui, oltre a spiagge immacolate e mare da cartolina, poterete trovare solitudine, squisite pietanze della ricchissima tradizione locale e tracce lasciate dalla storia: Fenici, Greci e i Romani sono passati da queste terre, lasciando segni che permangono ancora oggi.

Uganda, Parco Nazionale Bwindi

Uganda: Parco Nazionale Bwindi

Bwindi è uno dei parchi nazionali dell’Uganda, noto per la sua popolazione di gorilla, che offre un percorso singolare alla scoperta di questi affascinanti animali a rischio d’estinzione. Protetti nell’aria del parco, i gorilla stanno prosperando di nuovo, riproducendosi, e guardare fissi negli occhi questi giganti pacifici è senz’altro la più straordinaria avventura a contatto con la natura selvaggia dell’Africa che potrete offrirvi. Quando andare? Il clima è tropicale e le piogge frequenti: i mesi più piovosi sono aprile, maggio, ottobre e novembre, quindi, se volete stare un po’ più “asciutti”, è consigliabile programmare il viaggio durante l’estate o in inverno.

Riproduzione riservata