burlesque

A lezione di burlesque ( passo dopo passo) per aumentare il tuo fascino e sedurre il tuo lui

Uno spogliarello in stile burlesque è l'ideale per sedurre un uomo e lasciarlo a bocca aperta in un'occasione speciale

Lady Flo, la nostra insegnante di burlesque, spiega come realizzare un perfetto striptease in stile burlesque passo dopo passo: dalla scelta della musica adatta alla creazione del tuo personaggio, fino gli accessori e alla lingerie sexy per potenziare il tuo fascino.

Il personaggio burlesque: crea quello che ti fa sentire sexy

«Per prima cosa, se vuoi che lo striptease abbia successo - spiega Lady Flo - devi creare il tuo personaggio burlesque, ricordando che l'accessorio fondamentale di uno spettacolo di burlesque è il fascino, che ti renderà donna in tutti i tuoi movimenti». Fascino. Ecco la parola magica, quello che devi emanare.

Quindi, prenditi un attimo per fantasticare e riflettere: come ti chiameresti, se fossi una star del burlesque? Qual è il tuo punto forte? Come si muoverebbe il tuo alter-ego burlesque? Per essere sexy, basta volerlo!

Il costume di scena: scegli gli accessori e la lingerie

Una volta che l'avrai capito (e solo tu puoi sapere cos'è giusto per te) potrai scegliere gli accessori e la lingerie sexy per caratterizzare meglio il tuo personaggio. E renderti indimenticabile.

«Il costume di scena - spiega Lady Flo - deve essere stupendo e non troppo complicato da togliere. Tenendo presente che ti devi spogliare, usa tutto quello che ti ispira».

Ad esempio: «il burlesque classico usa della lingerie femminile ed elaborata, che rende quasi un'opera d'arte il corpo della donna, come corsetti, reggiseni, reggicalze, calze di nylon ecc... Inoltre si gioca molto anche con guanti lunghi e gioielli. Se invece ci si ispira al Music-hall, si può aggiungere un ventaglio di piume». E non dimenticare i pasties, copricapezzoli dalle forme più disparate, con le frange, luccicanti di strass.

Questo passaggio è fondamentale per renderti indimenticabile: «finalmente puoi scatenare la tua creatività e scegliere per il tuo personaggio tutti gli accessori con cui giocare mentre ti spogli: servono a catturare l'attenzione e a mettere in risalto i tuoi punti forti» spiega Lady Flo.

Ad esempio? «Per una "garçonne" sarà indispensabile un cilindro o un porta sigarette, per una diva un enorme boa di piume e una pioggia di diamanti, per una lolita invece un sensualissimo lecca-lecca»: dipende tutto dalla tue fantasie, da quanto sei disposta ad osare e da cosa trovi in soffitta!

La musica: scegli quella giusta che ti fa sentire a tuo agio e sensuale

Anche la scelta della musica giusta è importantissima per la buona riuscita del tuo spogliarello burlesque: deve darti la carica e farti sentire sensuale e a tuo agio. Come ricorda Lady Flo, «la musica crea il ritmo e l'ambiente del tuo spettacolo. E l'artista ne deve godere al massimo per dare tutto sul palco».

Hai bisogno di qualche spunto? Attingi al jazz, allo swing e al rockabilly, perfetti per uno spogliarello ironico-erotico, oppure procurati una compilation di successi burlesque.

«I segreti di uno spettacolo di burlesque ben riuscito sono tanti e non ci sono regole per interpretarlo. Ma se riesci ad esprimere al massimo la tua personalità attraverso il corpo, in qualche minuto diventi una dea».

Come fare uno spogliarello burlesque

Partendo dal presupposto che tu sarai bella, seducente, ironica e spiritosa, ecco cosa non devi assolutamente dimenticare nel cominciare uno spogliarello in stile burlesque:

- Concediti una lunga preparazione, prima di "andare in scena": vestiti e truccati con cura, mettendo un po' di musica in sottofondo, per sentirti più affascinante.

- La tua coreografia (elaborata o no) «deve essere precisa e valorizzare il corpo in tutti i suoi movimenti, dalla testa ai piedi, soprattutto i tuoi punti di forza».

Ad esempio, se hai dei fianchi invitanti, ondeggerai il bacino; se hai un bel seno, lo farai oscillare scuotendo le spalle (tipico movimento del burlesque); se hai delle belle gambe non perderai occasione per accarezzarle, e così via».

Per spogliarti in modo davvero sexy e in stile burlesque:

  1. Stuzzica il  desiderio ad ogni gesto. Per farlo, basta non essere frettolosa e indugiare un po', prima di sbarazzarti di qualsiasi indumento.
  2. Gioca con il pubblico (in questo caso Lui) e stregalo con il tuo fascino: anche chi guarda è parte dello spettacolo.
  3. Sii sensuale e irriverente. Non avere paura di mostrarti: lo spettacolo sei tu!
  4. Comincia con il liberarti di un accessorio, per esempio i guanti lunghi: attira l'attenzione sui guanti, muovendo le braccia, le mani e accarezzando i guanti; sfila un dito alla volta, usando l'altra mano, oppure... i denti! gioca con il guanto che hai tolto: può diventare un'altra "mano", utilissima per mettere in risalto i tuoi punti di forza. Ad esempio, per accarezzare una gamba; togli l'altro guanto: ricorda di usare ironia, sensualità e ritmo.
  5. Una volta che avrai tolto i guanti, liberati dei collant! Il principio è lo stesso, ma in questo caso potrebbe essere utile inserire nel tuo spettacolo una sedia, su cui appoggiare la gamba da "denudare". 
  6. Quindi accarezza la gamba; se indossi un reggicalze, libera uno ad uno i gancetti e srotola la calza lungo la gamba;
  7. Di tanto in tanto guarda il pubblico (lui) come se anche tu fossi "stupita" dal fatto che ti stai spogliando. Ad esempio: sguardo - togli un gancetto - sguardo; gioca con questo sensualissimo accessorio.

Per valorizzare il -tease dello striptease e rendere il tuo spogliarello davvero eccitante, devi valorizzare al massimo il potere del "vedo-non-vedo", come se giocassi a nascondino, soprattutto quando ormai è rimasto poco, pochissimo di cui spogliarti.

  • usa gli accessori per nasconderti o nascondere un punto del tuo corpo che vuoi mettere in risalto;
  • dai la schiena al pubblico di tanto in tanto, in modo da non rivelare subito le tue "grazie" e lasciarle immaginare: sarà molto più stuzzicante!
  • subito dopo aver coperto una zona del tuo corpo, valorizzala con i movimenti, con l'accessorio che hai appena tolto o con le mani, ma non esporla troppo a lungo né troppo chiaramente,
  • anche alla fine del tuo spettacolo, non rimanere mai completamente nuda: puoi nasconderti con una sottile vestaglia di seta, o restare in pasties e culotte. Spogliarti del tutto è un compito che spetta al tuo partner!

Potrebbe interessarti anche  Corpo: come valorizzarlo con la lingerie giusta

Riproduzione riservata