uominietorte

Se "ogni dolce è la perfetta rappresentazione di un tipo imperfetto di maschio", Bettina Dal Bosco aggiunge che "mentre una torta è immediatamente riconoscibile per il suo aspetto, il suo corrispondente maschile non possiede lineamenti altrettanto precisi: solo l’occhio allenato, la psiche guizza e l’orecchio pronto vi permetteranno di riconoscere da subito il Dolce Sbagliato e di evitarlo prima che vi rimanga sullo stomaco, vi irriti il colon, regalandovi solo un carico inutile di calorie e dispiaceri".

Ma come riconoscere i maschi da evitare e smascherarli nonostante le apparenze?Di seguito, trovate una utilissima classificazione preliminare, che spiega le 3 macro-categorie in cui è diviso l'universo-pasticceria maschile...

Gli uomini sono come le torte

Uomini e dessert hanno qualcosa in comune: sono così dolci e ci piacciono tanto, non possiamo farne a meno, eppure a volte ci restano sullo stomaco, ci fanno ingrassare... Un libro spiega come riconoscere ed evitare i maschi più indigesti

Uomini e dolci hanno qualcosa in comune: ci piacciono tantissimo, non possiamo farne a meno, eppure spesso risultano indigesti, pericolosi per la linea e se si esagera anche per la salute. Come il cioccolato, un uomo far bene all'umore, ma anche causare una certa depressione una volta che si manifestano i suoi effetti collaterali...

Questa, in sintesi, è la teoria di Bettina dal Bosco, che nel libro Uomini e  torte - Come  cuocere, farcire o bruciare il maschio dei tuoi  sogni - classifica l'universo maschile come una pasticceria, ricca di delizie e pericoli, associando ad ogni tipo di uomo un dessert, svelandone i segreti, e soprattutto dispensando preziosi consigli per smascherare le tipologie più indigeste.

Di seguito, trovate alcuni consigli liberamente tratti dal libro. Fatene tesoro, per amore di voi stesse e della bilancia!

Secondo Bettina Dal Bosco e la sua Tortomanzia - una disciplina ironica che abbina torte, astrologia

Secondo Bettina Dal Bosco e la sua Tortomanzia - una disciplina ironica che abbina torte, astrologia e divinazione - gli uomini si dividono in 3 categorie dolciarie:

- Uomini Farciti: narcisisti, complicati, dispotici e pieni di sé... insidiosissimi e pesanti (da digerire e da sopportare), fanno presi con le pinze e in ridottissime porzioni, perché molto nutrienti, ma altrettanto calorici...

- Uomini al cucchiaio: la loro caratteristica principale è l'instabilità, che si traduce - a seconda dei casi - in caratteri lunatici, inaffidabili o amorfi...

- Maschi casalinghi: all'apparenza genuini e nutrienti, nascondono le loro insidie proprio nei loro caratteri semplici, poveri di ambizioni e di personalità.

Ma passiamo in rassegna alcune tipologie dolciarie di uomini indigesti... probabilmente ne hai incontrato più di uno che ti è rimasto sullo stomaco!

L'uomo profiteroles: genio e sregolatezza

L'uomo profiteroles fa parte della categoria uomini al cucchiaio. Tra tutti, è una delle tipologie più affascinanti e meno pericolose di uomo, a patto che si sia disposte a essere travolte dalla sua vulcanica instabilità. Estremamente passionale e impulsivo, spontaneo, ribelle, eccessivo è il classico bello e dannato: dietro una superficie scura e misteriosa, nasconde un cuore di panna. Ama sinceramente e con grande generosità e intensità, è romantico e altruista, ma è anche instabile, combina guai, tormentato, aggressivo, distruttivo. Se proprio volete questo maschio alfa, non siate mai ipocrite e state pronte a essere sommerse dai suoi cambiamenti di umore.

Il ragazzo della porta accanto e la torta margherita

Il maschio torta margherita è il classico dolce casalingo e il ragazzo della porta accanto. Carino, gentile, educato, intelligente, moderato. Il classico tipo che piacerebbe a vostra madre. Peccato che manchi un po' di carattere, che tutte le sue doti siano a livelli mediocri e sia privo di qualche talento particolare. In altre parole, è un conformista nato. Soprattutto, spesso e volentieri è difficile da mandar giù, a causa della sua pignoleria che può arrivare a livelli snervanti. Quello che a vostra madre sembra "un buon partito", è in realtà un perfettino inquadrato e irritante.

L'uomo sacher: sobrio e pericoloso

"L'uomo sacher è un adulto fatto e finito", scrive l'autrice. "E' distinto, riservato ed elegante. Raffinato ed essenziale. così tinta unita, così prestigioso, così bon ton". All'apparenza. Sì, perché dietro una glassa di affascinate sobrietà, è farcito degli istinti più "stucchevoli e smaniosi" e della più smisurata ambizione sociale. In altre parole: un ipocrita, che nasconde dietro quell'aspetto garbato, dietro quell'ironia pacata, i rimpianti di una gioventù non consumata.

Il budino: l'uomo informe

Tra gli uomini al cucchiaio, l'esemplare budino "possiede, un che di intrinsecamente amorfo, in soldoni stenta a tenere la forma, preferendo lasciarsi andare, abbacchiarsi e appiattirsi in una tremolante indecisione". Ambiguo e malinconico, un po' sottotono, l'uomo budino si adatta a qualsiasi situazione con docilità e riesce mediocremente in tutto, ma senza una vera vocazione. Insomma: da lui non potete aspettarvi dimostrazioni di grande personalità, né decisioni forti.

Mister babà, l'uomo di potere

L'uomo babà, è forse non solo il più insidioso degli uomini farciti, ma di tutta la pasticceria maschile. E' pieno di sé - e di rum - e si crede padrone del mondo, o almeno vorrebbe esserlo. Ha una smisurata sete di potere; è borioso e capriccioso, collerico e frustrato, arrogante; spesso servile con chi è più potente di lui, ma pronto a tiranneggiare chi ritiene inferiore. Il peggior tipo di maschilista, quello che crede che tutto gli sia dovuto, e che "coltiva i suoi difetti convinto di consegnarli alla storia".

L'homo sapiens, ovvero: il castagnaccio

Secondo Bettina Dal Bosco, c'è del castagnaccio in ogni uomo e ben più rari sono i castagnacci doc. E' il maschio un po' gnucco e preistorico, che risponde a mugugni e a pochi istinti basilari. Chiuso, musone, svagato e testone, con lui una conversazione filosofica o esistenziale è fuori discussione, e la maggior parte delle volte vi sembra di parlare con il muro. Ma è anche energico, istintivo e un compagno devoto. Forse non vi farà dichiarazioni romantiche, ma dimostra il suo amore con gesti semplici. A voi spetta la capacità di interpretazione.

Riproduzione riservata