donna molto triste

È vero che si può incontrare la persona giusta al momento sbagliato?

Può capitare di incontrare la persona giusta al momento sbagliato? Assolutamente sì! E ti spieghiamo cosa fare

Incontrare la persona giusta al momento sbagliato: a tutti è successo, prima o poi, di vivere una relazione o semplicemente un legame con qualcuno che aveva tutto l’aspetto del vero amore. Peccato che quella love story fosse impossibile e destinata a finire, spezzandoti il cuore. Una situazione senza via d’uscita perché in amore – come in tantissimi altri aspetti dell’esistenza – la tempistica è tutto.

La persona giusta...al momento sbagliato

E così la persona giusta per te al momento sbagliato può trasformarsi in una catastrofe sentimentale. Ma quando accade? Ad esempio quando tu sei assolutamente pronta per iniziare una relazione seria e fare progetti importanti, mentre l’altro deve ancora capire cosa vuole dalla vita e cosa vorrebbe diventare. Oppure quando entrambi siete impegnati in una relazione con qualcun altro, ma anche nel caso in cui ci siano di mezzo problemi di lavoro o una distanza troppo grande da coprire persino per un amore forte.

Innanzitutto è importante chiarire qualcosa di fondamentale: la persona giusta – almeno come la immaginiamo noi – non esiste. Così come non esiste la relazione perfetta. Per costruire una storia d’amore che sia giusta per noi è essenziale creare un equilibrio che sia fatto di rispetto e complicità e rappresenti un punto d’incontro fra i contrasti e le affinità dei partner.

Cosa significa? Semplicemente che la persona giusta non è priva di difetti, ma è quella che si “incastra” alla perfezione con te, completandoti e arricchendoti. Proprio per questo le tempistiche sono fondamentali, perché – purtroppo o per fortuna – nel corso della vita cambiamo. Non solo il modo in cui ci approcciamo alle cose, ma anche la percezione che abbiamo delle relazioni e quello che vogliamo da una storia d’amore. Maturiamo e mutiamo, perciò non esiste la persona giusta in assoluto per noi, ma quella “giusta” per il tempo che stiamo vivendo.  

Cosa fare

Come trovarla? Di certo serve un po’ di fortuna per fare in modo che il momento sia giusto e la persona sia perfetta per noi. Ma va sottolineato che ci sono alcuni comportamenti che potrebbero tenerti lontano dal sogno del vero amore. Prima di tutto la ricerca di una relazione non deve diventare un’ossessione. Se cerchi ad ogni costo l’anima gemella non farai altro che inciampare continuamente in storie d’amore forzate e destinate a terminare, ma soprattutto ti abituerai a considerare qualsiasi conoscenza come un partner potenziale.

Sbagliato anche fare confronti con il passato, rendendo le delusioni vissute e le storie finite mal un freno nel vivere liberamente nuove conoscenze. Accontentarsi è un altro errore comune: non lasciare che sia la paura di restare single a dominarti e a portarti a prendere decisioni affrettate.   

Al contrario, il modo per trovare davvero la persona giusta è quello di vivere le conoscenze con il giusto grado di curiosità senza farsi delle aspettative o immaginare una storia d’amore futura. Lasciandosi semplicemente trasportare dalle proprie sensazioni e da ciò che l’altra persona suscita. Un elemento da non tralasciare? L’anima gemella non deve in alcun modo diventare per te un’ossessione. Piuttosto concentrati sulla persona che vuoi essere, su ciò che ti piace e che ti rende felice. Se sarai centrata su te stessa e in equilibrio il resto verrà da sé.

Come capire se è la persona giusta

Costruire una relazione sentimentale al giorno d’oggi è complicato e lo è ancora di più conoscere nuove persone senza incappare in ghosting, love bombing e caspering. Una vera e propria corsa a ostacoli in cui finiamo spesso per sentirci sfinite e senza più speranza.

Ed è così che quando arriva il tanto atteso incontro compaiono i primi dubbi. Sarà la persona giusta o si tratta dell’ennesimo abbaglio? Premettendo che ogni storia è un mondo a sé, ci sono alcuni segnali che possono aiutarci a individuare la persona giusta.

Se la passione è un elemento chiave, esistono altri aspetti da considerare. Il partner ideale, ad esempio, è un complice in tantissime occasioni, dalle vacanze al momento in cui devi preparare la cena. Ti sostiene durante la vita quotidiana, aiutandoti a risolvere piccoli e grandi problemi. Fra voi non manca l’ironia, senza dimenticare la giusta dose d’impegno.

E tu cosa provi? Una sensazione intensa di benessere che è molto simile a quello che chiamiamo felicità. Parliamo di qualcosa che è fatto di sensazioni e di istanti, di momenti in cui ti senti al sicuro e amata, non provi ansia o insoddisfazione, ma stai bene, semplicemente. Per capire chi hai di fronte impara a non prendere in considerazione solo le sue azioni e le sue parole, chiedendoti cosa pensi, ma prova a valutare le tue emozioni.

Se ciò che ti scaturisce dentro quando sei vicino a lui o lei ti fa sentire in pace con il mondo, regalandoti qualcosa che assomiglia alla felicità, allora stai percorrendo la strada con quella che potrebbe essere davvero la persona giusta.  

Riproduzione riservata