Erotica-mente

Erotica-mente, quando l’eros è arte

L'eros raccontato attraverso l'arte in mostra a Roma dall'11 al 23 aprile, per indagare le declinazioni del desiderio, nella terza edizione di EroticaMENTE, tra ossessione, piacere, dolore, carnalità

Quante forme può assumere l'eros? Quali forme prende quando diventa arte?

Per indagare tutte le sfaccettature – amore, passione, desiderio, sessualità, dolore, pensiero, ossessione – ed esplorare le forme dell’erotismo, dalle rappresentazioni più simboliche e allusive sino ad arrivare quelle più provocatorie, mercoledì 11 prende il via la terza edizione di EroticaMENTE. La rassegna si propone di raccontare l’eros come forza motrice della creatività e dell’esistenza, attraverso un percorso che si snoda tra le opere di 28 artisti contemporanei italiani e stranieri che con diverse poetiche, stili, tecniche - pittura, scultura, fotografia, arte digitale, installazione, video - raccontano il loro "senso" dell'eros.

INFO

EroticaMENTE – Linee, forme e colori della sensualità

11 – 23 aprile 2012

tutti i giorni 14-19 / sabato e domenica 11-19

Domus Talenti, via Quattro Fontane 113, Roma – www.domustalenti.it

La dimensione segreta dell'eros nell'arte

Marika Belfiore, J  laMK  BREATHE

I colori dell'eros nell'arte

Giacomo Sonaglia, Sensualità

L'eros in mostra nelle sue forme artistiche

Miroslav Yotov, Gravity of the moment

L'erotismo in mostra

Angelo Merante, Salomè

Il corpo tra eros e arte

Max Capponi, Dune

Il desiderio al centro dell'eros e dell'arte

Dragan Simicevic, Rule of attraction

L'eros, forza motrice dell'universo e dell'arte

Claudia Carducci, La sposa di Apollo

Riproduzione riservata