calmare l'ansia

Don’t panic: tutte le strategie per calmare l’ansia

Per affrontare l'ansia nel modo migliore possiamo mettere in atto piccole strategie d'urto per superare una giornata no

Strategie per calmare l'ansia e vivere meglio

Quando in particolari situazioni di stress l'ansia ci assale, è necessario mettere in atto delle strategie per poterla affrontare e calmare e vivere al meglio una giornata no. I rimedi naturali ad esempio aiutano a ritrovare il benessere con semplicità e dolcezza. Sfrutta il potere degli oli essenziali per creare profumazioni personalizzate e attivare un rilassamento profondo. L'acqua è rigenerante e calma la mente. Cosa ne dici di trasformare la tua casa in una piccola spa?

La respirazione

Il respiro è il soffio che mantiene in vita un neonato fin dai primi istanti in cui fa capolino nel mondo. Respiriamo circa venti volte al minuto, ma quasi sempre ripetiamo questa azione in maniera meccanica.

Concentrarsi sul ritmo del proprio respiro costituisce uno strumento semplice, da utilizzare in qualsiasi contesto, per uscire da una situazione di stress e ritrovare la calma.

Un errore frequente? Evita di velocizzare il ritmo: l'iperventilazione può aumentare la sensazione di agitazione e palpitazioni. Osserva con consapevolezza il tuo respiro.

Leggi anche Esercizi di respirazione da provare per liberarsi da ansia e stress

Chiudi gli occhi e senti l'aria che entra nel corpo dalle narici e attraversa il palato, la trachea e i polmoni. Mentre espiri, visualizza il flusso dell'ossigeno che percorre gli organi a ritroso, prima di ritornare nell'ambiente. Un movimento circolare che ti apre a emozioni e sensazioni profonde, in grado di riportare armonia e tranquillità. Discipline come il metodo Feldenkrais possono aiutare a trovare energia e vitalità grazie a un approccio consapevole alla respirazione, la prima strategia per combattere un attacco d'ansia.

La cromoterapia

L'uso del colore in senso terapeutico è noto fin dall'antichità. Il blu, che evoca l'acqua e il cielo, è associato alla tranquillità e stimola un senso di profonda pace interiore.

Colore profondamente connesso alla natura, il verde lascia immaginare la fragranza vitale dei boschi e aiuta a calmare il sistema nervoso.

Hai difficoltà a respirare? Punta sul rosa, collegato al cuore e alla capacità di dare e ricevere amore.

Il giallo, in grado di portare allegria e gioia, sveglia la mente, favorisce la concentrazione e ha effetti positivi sull'autostima.

Chiudi gli occhi, immagina una luce che ti avvolge e coinvolgi i cinque sensi: unisci il potere dell'aromaterapia e potrai raggiungere uno stato di profondo rilassamento.

Lo stretching

Trascorrere un numero eccessivo di ore alla scrivania o in piedi affatica la schiena, oltre a comportare blocchi e tensioni muscolari. Agisci tempestivamente e ogni giorno fai in modo di dedicare almeno un quarto d'ora al tuo benessere. Quando dal corpo arriva un messaggio di dolore è il sintomo che da troppo tempo stiamo ignorando i nostri bisogni. Fare stretching quotidianamente ti consentirà di attivare una semplice routine da ripetere ogni volta che ne avrai bisogno. Muovi il corpo lentamente e soffermati sui punti dove percepisci maggior tensione. Prima di muovere un arto sposta gli occhi: seguire la direzione attraverso lo sguardo dona sollievo ai dolori cervicali e permette di compiere movimenti più fluidi. Aumentare flessibilità e armonia a livello corporeo favorisce la distensione e ha un effetto positivo sul piano psicologico.

Il training autogeno

Secondo alcuni esperimenti scientifici immaginare un paesaggio rilassante possiede un effetto rilassante anche se non siamo effettivamente presenti nel luogo fisico, lo sapevi?

Chiudi gli occhi, visualizza un posto, reale o immaginario, in grado di darti pace, e soffermati per qualche minuto come se tu fossi all'interno della scena. Utilizza la tua immaginazione per attraversare questo luogo e abitarlo, percepire i suoi colori, l'aria e l'atmosfera. Per qualcuno potrebbe essere la casa delle vacanze durante l'infanzia, un bosco oppure un angolo fantastico in cui non siamo mai stati, in grado di accendere la fantasia.

Se ami lavorare con le immagini prova il training autogeno, una tecnica di rilassamento molto potente che insegna a gestire le emozioni attraverso l'uso della respirazione, musica e l'elaborazione di percorsi guidati.

L'acqua

L'acqua ha un altissimo potere rigenerante. In certi giorni, quando stanchezza e cali d'umore spengono l'entusiasmo, una doccia o il bagno caldo aiutano a ritrovare subito energia.

Usa una spugna naturale per massaggiare il corpo con dolcezza. Per un effetto spa prepara un sacchettino, utilizzando il tulle, dove versare qualche cucchiaio d'avena, bicarbonato o amido di riso, in grado di ammorbidire e curare l'epidermide.

Per una dose di buon umore aggiungi al bagnoschiuma qualche goccia di olio essenziale di lavanda, Neroli, tuberosa, pompelmo o arancio dolce.

L'attività fisica

Come provato da numerosi studi, fare sport attiva il metabolismo e ha effetti positivi sulla produzione delle endorfine, tanto da influenzare il sistema immunitario e potenziare le proprietà analgesiche naturali dell'organismo.

Scegli uno sport capace di solleticare il tuo entusiasmo: con il tempo diventerà un'abitudine con cui mantenerti in forma e liberare le emozioni pesanti. Nuoto, bicicletta, corsa, ballo aiutano il senso dell'equilibrio, rendono armonioso il fisico e... rendono più leggera la mente!

Camminare per almeno 20 minuti ogni giorno è consigliato dall'OMS come terapia quotidiana in grado di combattere depressione e malattie degenerative.

Potrebbe interessarti anche Camminare è come meditare: ecco come praticare la camminata consapevole

Riproduzione riservata