Amori nati su internet

L'amore ai tempi di internet è diverso da quello del passato, soprattutto da quando sono nati i social network. Addio quindi a piccioni viaggiatori portatori di messaggi d'amore, romantiche lettere scritte a mano, appostamenti sotto casa dell'amato/a, corteggiamenti a suon di regali e rose, ma anche a quegli incontri casuali e inaspettati che con il tempo diventano qualcosa di importante. Ora largo a chat, siti di incontri, forum, fanclub, gruppi social e via dicendo: territori di socializzazione virtuale, che spesso diventa reale, anche con qualche complicazione sentimentale. Peccato che far durare una relazione nata su internet non sia facilissimo: ecco qualche dritta.

Amore online: come far durare una relazione nata su Internet

Sono sempre di più gli amori che nascono on-line, ma far funzionare la relazione anche nella vita reale non è facile. Qualche consiglio per riuscirci

Cerca l'incontro dal vivo, con qualche precauzione

Capita di innamorarsi di qualcuno in rete: naturalmente si tratta, all'inizio, di un amore platonico, quindi idealizzato e destinato ad amplificarsi con il tempo. Il consiglio è quindi quello di uscire da questa bolla e tornare con i piedi per terra: cerca di conoscerlo di persona per verificare che effetto ti fa averlo davanti. Prima però devi essere sicura di poterti fidare di lui: con quello che si legge in giro (sui vari malintenzionati che agganciano donne in rete) le precauzioni non sono mai abbastanza.

Mantieni il giusto equilibrio tra reale e virtuale

Nel caso tu sia riuscita finalmente a incontrare dal vivo l'uomo che ti fa battere il cuore, stai attenta a non proiettare su di lui eccessive aspettative, magari generate dal rapporto che si è instaurato tra di voi on line. Certo, è sempre lui, ma ricordate che la dimensione reale è inevitabilmente diversa da quella virtuale, quindi dovete usare un registro diverso nel valutare e vivere le cose. Tanto per essere ulteriormente chiari: non c'è una esatta corrispondenza tra le emoticons e le espressioni umane. Cercate di mantenere il giusto equilibrio tra le due situazioni.

Frequentalo con assiduità

La virtualità avrà anche il suo fascino, soprattutto se sei una donna pigra che ama starsene a casa. Però l'errore più grande che puoi fare è proprio quello di pensare che basti accendere un computer per mantenere una relazione, d'amicizia ma soprattutto d'amore. Le persone hanno bisogno di sentire il suono della voce dell'altro, di condividere chiacchiere e risate, insomma di viversi. Quindi fai un piccolo sforzo, alzati e raggiungi il tuo lui ovunque lui sia. Ne varrà la pena.

Scopri chi è veramente

Gli uomini (o meglio buona parte di essi) mentono dalla notte dei tempi, quindi figuriamoci se non lo fanno nell'era dell'on-line, quando nascondersi dietro uno schermo e una tastiera risulta così semplice. Quindi, prima di buttarti a capofitto in una storia, cerca di approfondire la sua conoscenza, scoprire il più possibile su di lui e studiare i suoi atteggiamenti, le sue mosse. Una volta che avrai le idee chiare, potrai finalmente vivere serenamente il tuo amore.

Non essere gelosa della sua vita virtuale

La gelosia è un sentimento comune e comprensibile (naturalmente nei limiti), però non cadere nell'errore di diventare, improvvisamente, ossessionata dalla vita virtuale del tuo lui. Va bene che tu l'hai conosciuto così, ma non è detto che la usi sempre come territorio di caccia, soprattutto ora che sta con te. Quindi evita di controllare ogni suo post o commenti, finendo per travisare e fare delle scenate di gelosia, magari pure on-line (davanti a tutti).

Evita l'esibizionismo da social

Una volta che la tua storia d'amore avrà preso il volo anche nella vita reale, evita di pubblicizzare troppo la cosa su internet, in particolare sui social. Esci da quel loop pericoloso che ti spinge a condividere tutto e ricorda che, ad un certo punto, bisogna prendere le distanza per tutelare la propria vita privata. Sappiamo che molti amano invece mostrare al mondo quanto sono felici, rendendoci partecipi di ogni cosa che fanno con la loro dolce metà, ma questo non significa che sia l'atteggiamento giusto. L'esibizionismo (reale o virtuale) non è mai positivo, bensì deleterio, soprattutto se riguarda la sfera dei sentimenti.

Riproduzione riservata