cover libripassati

I libri di Bruno Vespa

  • 25 10 2011

Approfittiamo dell'uscita di "Questo amore" per ripercorrere i recenti bestseller scritti dal giornalista Rai

Scopri i libri di Bruno Vespa su www.librimondadori.it

Bruno Vespa: Il cavaliere e il professore, 2003

Il 28 ottobre esce un nuovo libro firmato Bruno Vespa, Questo amore. In questa gallery ripercorriamo alcuni dei suoi titoli più recenti e più di successo.

 

Il cavaliere e il professore. La scommessa di Berlusconi, il ritorno di Prodi, Bruno Vespa (2003).

 

La Grande Muraglia che divide in due l'Italiapolitica si è ulteriormente innalzata e consolidata. La guerra in Iraq e le vicende processuali di Berlusconi e Previti hanno avuto effetti devastanti sui rapporti fra maggioranza e opposizione precludendo qualunque tipo di accordo sulla politica internazionale e su quella giudiziaria. In questo libro Bruno Vespa racconta la storia, i protagonisti, l'analisi, i retroscena di scelte difficili, spesso drammatiche.

Bruno Vespa: Storia d'Italia da Mussolini a Berlusconi, 2004

Storia d'Italia da Mussolini a Berlusconi. 1943 – L’arresto del Duce 2005 – La sfida di Prodi, Bruno Vespa (2004).


Perché il pomeriggio del 25 luglio 1943, dopo l’arresto di Mussolini, Vittorio Emanuele Orlando aspettò invano una chiamata dal re che, invece, gli preferì Badoglio? Quali sono i retroscena del lungo, drammatico sequestro degli ostaggi in Iraq? A questi emoltissimi altri interrogativi Bruno Vespa fornisce una risposta, in un’opera singolarissima in cui, grazie all'inconfondibile stile diretto che ha fatto del maggiore giornalista televisivo italiano un autore di bestseller, la storia si trasforma in cronaca. La ricostruzione degli avvenimenti chiave dei nostri ultimi sessant’anni, basata sugli studi più aggiornati, si intreccia con le sorprendenti rivelazionisui loro retroscena fatte a Vespa da Giulio Andreotti, che ha ripercorso con lui oltre mezzo secolo di storia italiana.

Bruno Vespa: Vincitori e vinti, 2005

Vincitori e vinti. Le stagioni dell’odio. Dalle leggi razziali a Prodi e Berlusconi, Bruno Vespa (2005).


È vero che l’odio è un fiume carsico che, a partire dagli anni Trenta, attraversa la vita italianaemergendo ciclicamente? È vero che anche l’attuale stagione politica – caratterizzata dalla competizione finale tra un Prodi consacrato dalle elezioni primarie e un Berlusconi rilanciato dalla legge elettorale proporzionale e dalle dimissioni di Follini – è solo l’ultimo capitolo di una storia infinita? Il libro di Bruno Vespa ripercorre in questa nuova ottica gli ultimi settant’anni del nostro paese, rivelando particolari inediti e rivisitando vicende ed episodi noti finora soltanto a pochi specialisti. Sapevate, per esempio, che fino al 1934 Mussolini, resosi poi complice di una delle più atroci strategie di genocidio, difese gli ebrei polemizzando duramente con Hitler?

Bruno Vespa: L'amore e il potere, 2007

L'amore e il potere. Da Rachele a Veronica, un secolo di storia italiana, Bruno Vespa (2007).


Un grande romanzo d’amore lungo un secolo. Con una sorprendente e maliziosa virata editoriale, nel suo libro Bruno Vespa mescola ancora una volta storia e cronaca per raccontare come e quanto le donne – spose e/o amanti – hanno influito sugli uomini di potere. Si dice, per esempio, che il Duce abbia avuto quattrocento donne. E gli altri? Come si sono comportate con i loro uomini le compagne dei presidenti della Repubblica e dei primi ministri? Se Antonio Gramsci, il fondatore del Partito comunista italiano, ebbe un rapporto più che affettuoso – e tormentatissimo – con tre sorelle, perché qualche decennio dopo fece scandalo la coppia Togliatti-Iotti?

Bruno Vespa: Viaggio in un'Italia diversa, 2008

Viaggio in un'Italia diversa, Bruno Vespa (2008)


Un saggio diverso da tutti i suoi saggi precedenti: con le elezioni del 13 aprile, la scomparsa di sei partiti significativi nel giro di trentasei ore e l’ascesa al Campidoglio di un sindaco di destra è cambiata infatti la storia d’Italia. Vespa racconta i retroscena di questa storica stagione politica: la drammatica caduta del governo Prodi, l’avvitamento dell’Unione che ha portato al disastro elettorale, la rottura della sinistra radicale con Veltroni, e di Casini con il Cavaliere, i primi cento giorni del nuovo governo, e così via.

Bruno Vespa: Donne di cuori, 2009

Donne di cuori. Duemila anni di amore e potere. Da Cleopatra a Carla Bruni, da Giulio Cesare a Berlusconi, Bruno Vespa (2009).


Da Kennedy a Clinton, da Mitterrand a Sarkozy, fino a Berlusconi: affresco che rivela l'influenza delle donne di cuori nella storia. Giulio Cesare e Silvio Berlusconi, Elena di Troia e Patrizia D'Addario, Cleopatra e Carla Bruni, Marilyn Monroe e Noemi Letizia, Vittorio Emanuele II e Gianfranco Fini, Giuseppe Garibaldi e Benito Mussolini, Madame Pompadour e Ania Pieroni, Anna Bolena e Monica Lewinsky, Eleanor Roosevelt e Michelle Obama, Richelieu e Gianpaolo Tarantini, Cavour e Massimo D'Alema. Centinaia i protagonisti di questo libro di Bruno Vespa, per raccontare un unico tema: il ruolo delle donne - e il peso dell'eros e del sesso, ma anche la loro presenza rassicurante e protettrice - accanto agli uomini che hanno fatto la storia.

Bruno Vespa: Questo amore, 2011

Questo amore. Il sentimento misterioso che muove il mondo, Bruno Vespa (2011).

 

"Vorrei aver scritto questo libro molto tempoprima. Avrei imparato a conoscere meglio gliuomini, le donne (soprattutto) e la vita". Con questo incipit un sorprendente Bruno Vespa avverte il lettore di aver lasciato la crudezza dei fatti per avventurarsi nell’affascinante e insidioso labirinto dei sentimenti. Questo amore è un libro molto diverso dai suoi precedenti bestseller. Ma è anche il libro destinato, più di ogni altro, a penetrare nell’animo del lettore e della lettrice. Perché parla di un sentimento checiascuno di noi ha incontrato almeno una volta nella vita, venendone rapito o deluso, stregato o tormentato.

Riproduzione riservata