fare meditazione

I 3 consigli per meditare: come e perché ti migliorerà la vita

Per scaricare lo stress, cercare la pace interiore e l'equilibrio nella vita quotidiana, la meditazione è una pratica particolarmente indicata. Scopriamo quali sono i consigli più importanti per avvicinarsi alla meditazione e come e perché fare meditazione migliorerà la tua vita.

Perché iniziare a fare meditazione

La meditazione apporta tanti benefici a chi la pratica regolarmente, sia a livello fisico che a livello mentale. Infatti, grazie alla meditazione abbassiamo gli ormoni dello stress nel corpo e per questo miglioriamo l'efficenza del nostro sistema immunitario.

Non solo: concendendoci un momento solo per noi, in cui dimenticare gli impegni e le scadenze, ridimensioniamo i problemi che ci affliggono, resettiamo la mente dalle distrazioni e ci concentriamo sul nostro benessere. 

La meditazione, sia guidata che con una musica di sottofondo, è spesso consigliata anche da terapeuti e specialisti per gestire stati di ansia, stress cronico e depressione. 

Come fare meditazione al meglio

Non è importante quale tipo di meditazione scegli tra la meditazione zen, trascendentale, vipassana o le meditazioni yoga. Puoi approcciarti a quella che più ti ispira o puoi anche provarne diverse. Le cose che più incidono sul tuo benessere e su quanto sentirai i benefici della pratica sono la costanza e l'approccio.

Le prime volte che farai una meditazione sarà più difficile dedicarti interamente al momento presente e sarai facilmente distratto dall'ambiente. Solo se la pratichi regolarmente e la integri nella tua routine di tutti i giorni riuscirai ad apprezzare al meglio i vantaggi legati alla meditazione. 

Con il tempo, la meditazione diventerà un tuo momento a cui non riuscirai a rinunciare, un'opportunità per togliere il pilota automatico e entrare davvero in contatto con te stesso.

I 3 consigli per meditare

  1. Crea il tuo spazio: cerca un angolo della casa in cui ti senti al sicuro, in massima tranquillità. Cerca di isolarti da tutte le distrazioni che possono disturbarti e rendi accogliente quel piccolo spazio solo per te. Se vuoi, puoi anche utilizzare uno degli accessori per meditare.
  2. Se scegli una meditazione guidata, cerca sempre di riportare l'attenzione alla voce di chi stai ascoltando anche quando i pensieri divagano. Infatti, è normale che i pensieri si presentino ma l'importante è lasciarli scorrere via
  3. Inizia la meditazione con uno spirito aperto e fiducioso, ma senza aspettarti niente. Non partire da quello che potresti provare e non focalizzarti sulle tue aspettative, ma accetta quello che la pratica di da piano piano, volta per volta.
Riproduzione riservata