Siamo in ballo ma non sballiamo

L’idea geniale arriva dalla fashion Londra e precisamente da due imprenditori che, forse stanchi di vedere i figli 20enni tornare alle 4 della mattina, hanno deciso di inventarsi un modo per tenerli a bada. Nasce così la Morning Glory, una sorta di “rave party” che però non si svolge a tarda notte, bensì durante le prime ore dell’alba.

E così, nell’Inghilterra dove un semplice evento si trasforma in tendenza, nascono le prime disco breakfast: locali a cui si può accedere a partire dalle 6  fino alle 10 della mattina. Poi, tutti al lavoro o a scuola! E naturalmente sono messi al bando alcolici e superalcolici, oltre che qualsiasi tipo di altra droga.

Gli unici eccitanti ammessi sono caffè e coca cola.

Disco breakfast, per iniziare la giornata al massimo

Frullati e caffè al posto di drink e sedute di yoga o pilates al posto delle sigarette: per iniziare la giornata al massimo

Colazione in discoteca

Nel quartiere di Shoreditch, al 54 di Holywell Lane, presso il Village Underground di Londra, gli orari si sono invertiti  e a ballare e scatenarsi si va la mattina, prima di andare al lavoro o a scuola, non più la sera.
Una formula partita in sordina ma che sta piacendo molto non solo ai ragazzi ma anche ai genitori che si sentono più tranquilli a sapere i figli in balia di un divertimento sano. Non pensate però che ci si svaghi di meno solamente perché non circolano alcolici e non ci si sballi.
A partire dalle 6 ci si scatena in pista con tanto di consolle e Dj che propone le hit più richieste del momento.

Dancing Queen sì, ma la mattina

La Morning Glory non è fatta solo di balli scatenati e sudore: in questi spazi si pratica anche il pilates, vi sono sessioni di yoga (vuoi non fare il saluto al sole quando sorge?) e c’è un apposito corner dedicato ai massaggi. Sì, perché per iniziare bene la giornata si deve stare bene con se stessi. Il motto infatti è “Rave your way into the day” e cioè buttati sulla strada giusta che ti porta verso il nuovo giorno. Il che significa concedersi non solo divertimento, ma anche relax e del tempo per se stessi per iniziare in grande stile.
Ma quanto costa fare la “dancing Queen” di prima mattina?

Quando il rave party è tutta salute

I costi non sono assolutamente proibitivi perché si tratta di quattro ore di puro divertimento e relax alla modica cifra di 12 euro. Consumazione inclusa naturalmente. Come in una qualsiasi discoteca che si rispetti.
Gli artefici di questa iniziativa (il terapista Nico Thoemmes e l’organizzatrice di eventi Samantha Moyo) sperano di poter esportare questo format all’intera Inghilterra e successivamente in Europa perché la frequentazione della discoteca deve essere possibile a tutti. Anche a coloro che magari hanno una famiglia e non possono stare fuori tutta la notte oppure a chi non piace il clima che si respira in città la sera e preferisce un ambiente più salutare.
La formula del Morning Glory permette di sballarsi solo con la caffeina: nel locale vengono serviti esclusivamente succhi di frutta, frappè, cappuccini e caffè e bibite analcoliche.

Disco-breakfast: quando arriva in Italia?

Nel nostro Paese nessuno ha ancora pensato ai reali benefici che può avere questa tendenza: è stato constatato che dopo un’ora di attività fisica aerobica (in questo caso si tratta di ballare) le endorfine prodotte dal nostro cervello regalano una sensazione di benessere e serenità che dura fino a sera. Non solo ci si svaga, ma si sta bene e ci si tiene in forma facendo allo stesso tempo vita sociale.
Un’altra idea da copiare. Mica male di questi tempi, non trovate?

Riproduzione riservata