Mangiare con le amiche fa bene, lo dice la scienza

Mai più senza cene, pranzi, aperitivi e spuntini con chi più amiamo... Sedersi a tavola a mangiare con gli amici fa bene all'umore. Abbiamo le prove scientifiche!

Noi italiani siamo famosi nel mondo per la nostra cucina e non rinunciamo mai ad una serata con gli amici, in compagnia dei nostri piatti preferiti, ovviamente! La verità è che passare il tempo con gli amici ci piace tanto quanto ci piace mangiare... e quindi facciamo collimare le due passioni quanto più possibile.

La verità è che mangiare insieme ai nostri amici ci fa sentire bene: ci si scopre più genuini, spontanei e leggeri. Gustarci un aperitivo chiacchierando con le amiche è probabilmente una delle sette gioie della vita! E semplici cene con le amiche possono trasformarsi in vere e proprie sessioni di terapia della risata, per un paio di ore ci si rilassa e si cancellano dalla mente i problemi e le angosce quotidiane.

In effetti , il segreto per eliminare l'insofferenza alla routine della propria vita quotidiana è proprio quello di prendersi una pausa per dedicarsi al piacere della compagnia. Certe volte solo una cenetta con le migliori amiche può risolvere quei drammi esistenziali che ci ronzano nel cervello per tutta la settimana...

Perché fa bene: lo studio scientifico

Ebbene si, impugnare forchetta e coltello insieme ai propri amici è un ottimo rimedio contro stress e spossatezza mentale. Una persona che si siede a tavola e passa una bella serata in compagnia (con cadenza settimanale) riduce il rischio di sovraccaricare il proprio sistema nervoso e consequenzialmente si sente anche più rilassata e appagata.

Diversi studi scientifici confermano che amici e cene sono una miscela efficace per chiunque si senta stressato e frustrato, perché appunto sono un momento di felicità e socialità che trascende dalla vita quotidiana. Possono insomma trasformare un umore nero in un bellissimo happy-mood. Come? Alla prova dei fatti questo meccanismo si traduce in un rilascio da parte del cervello di serotonina - per intenderci, l'ormone della felicità.

Ma c'è di più preparare con le proprie mani per gli amici una cena, un pranzetto, un aperitivo o un dessert fa bene alla mente e fa bene al cuore, inteso non come apparato circolatorio in sé ma come organo dell'amore e dell'affetto. Pare che cucinare un dolce per gli altri apporti almeno 6 benefici tra cui diminuire lo stress, aumentare la creatività e l'autostima. Non ci credi? Dai un'occhiata al nostro articolo.

La felicità è un viaggio con le proprie amiche. A tutte le età!

VEDI ANCHE

La felicità è un viaggio con le proprie amiche. A tutte le età!

Riproduzione riservata