Piove, apri la finestra! Il profumo della pioggia è antistress

Annusare il profumo della pioggia e l'odore della terra bagnata migliore l'umore. Di più: è una vera e propria seduta di terapia contro ansia e stress. Parola di scienza!

A chiunque è capitato, almeno una volta nella vita, di trovarsi a uscire di casa appena prima o appena dopo un temporale. Subito fuori dalla soglia, a colpirci con tutta la sua forza, c'è il profumo della pioggia, l'odore antico della terra bagnata, il sentore dell'aria satura d'acqua. È praticamente impossibile non fermarsi ad annusare, e sentirsi lentamente invadere da una vera e propria sensazione di piacere.

Non è solo un'impressione personale... il profumo della pioggia è di fatto annoverato tra i 10 profumi "buoni". Odori capaci, secono gli esperti di neuroscienza, di esercitare effetti benefici tangibili sulla nostra psiche. L'ha confermato anche il team di ricercatori del Dipartimento di Neurobiologia e Comportamento della Stony Brook University di New York. 

Ma come (in quale modo) annusare l'aria e la terra intrise d'acqua piovana può effettivamente migliorare il nostro umore? Innanzitutto, agendo sui livelli di ansia e stress. Il profumo della pioggia sarebbe infatti in grado di diminuire immediatamente la tensione.

La pioggia è... green!

Uno dei colori deputati al relax è, secondo i principi della cromoterapia, il verde. Il verde è il portavoce della natura, del bosco, del prato. La pioggia ha un significato potentissimo perché va a dissetare e a nutrire il verde che riesci a vedere, che percepisci, lo rende rigoglioso, ne amplifica la tonalità. Tanto che, quando passeggi al parco o nel giardino dopo un temporale, ogni nuance di verde è più brillante, più accentuata. 

La sensazione di ristoro è l'effetto più forte e benefico che la pioggia possa esercitare sulla natura come sulla tua mente. Annusandola, riattivi quel verde portatore di armonia, equilibrio, calma e benessere.

La pioggia non è triste

La correlazione tra sole e umore positivo è forse una delle più utilizzate e maggiormente presenti nel nostro immaginario. E la pioggia, di contro, viene spesso associata alla tristezza e alla malinconia. Non è propriamente così!

Se è vero, infatti, che una giornata di sole può riempirti di energia, è anche vero che un temporale e l'atmosfera che ne segue rappresentino una esperienza profondamente rigenerante. Un nutrimento, un modo di "lavare via" i pensieri negativi e rappropriarsi di un umore positivo e propositivo.

La pioggia disseta, il suo dore viene percepito come una rinascita. Un vero e proprio pieno di endorfine. Come approfittarne? Sicuramente uno dei modi migliori sarebbe regalarsi una semplice passeggiata nel verde sotto la pioggia o appena dopo. Ancora meglio, dopo un temporale primaverile o estivo.

Ma puoi goderti il profumo della pioggia, stemperando stress e tensione, anche semplicemente spalancando le finestre o uscendo sul balcone e annusando l'aria impregnata di benessere e ristoro. Proprio come se fossi anche tu una pianta. 

Osservare il mare rende felici: lo dice (anche) la scienza

VEDI ANCHE

Osservare il mare rende felici: lo dice (anche) la scienza

Riproduzione riservata