Le sciarpe e le cinture nel pouf

Le sciarpe e le cinture nel pouf

Non trovi il posto giusto per sistemare cinture, parei e cappellini? Mettili nel pouf. Cerca una seduta con coperchio, da sistemare in camera o in cabina armadio, e crea all’interno delle sacche porta accessori. Basterà cucire scomparti di tessuto alla fodera interna o fissarli con spille da balia.

Adatto anche per: i berretti invernali, i guanti le cravatte.

Soluzioni creative per fare ordine in casa

I vestiti e gli accessori invernali. Lo snowboard e le coperte di piuma. Gli attrezzi che usi meno spesso. Riponili così

I vestiti più leggeri che non usiamo spesso, a fine stagione dovrebbero avere uno spazio tutto loro, fresco e arieggiato per non rimanere schiacciati nell’armadio a riempirsi di pieghe. L’ideale è uno stand su ruote, facile da spostare, chiuso da una copertura che protegga dalla polvere e dal sole. Meglio se è di lino o cotone, tessuti che favoriscono il ricambio d’aria.
Prima di metterli via, lava sempre i capi. E se vuoi utilizzare un prodotto antitarme o un profumatore, ricordati di non tenerlo mai a contatto diretto con i tessuti perché potrebbe farli ingiallire. Adatto anche per: le giacche invernali, gli indumenti per lo sport, i vestiti di carnevale.

Ogni cosa al suo posto

soluzioni per riporre gli accessori di cucina

idee per riporre i gioielli

Lo snowboard sui ganci volanti

La tavola da neve, gli sci d’acqua, un canotto gigante... La soluzione per riporli c’è: nei negozi di bricolage e online trovi ganci porta tutto e ripiani da fissare al soffitto in grado di reggere pesi considerevoli.
In alternativa trovi degli scaffali da sistemare sul fondo del garage, in corrispondenza dello spazio sopra al cofano della macchina.

Adatti anche per: scale, canne da pesca, tavolini pieghevoli.

Gli accessori nel sottoscala

In quello spazio un po’ scomodo e poco in vista puoi organizzare una libreria modulare dove riporre lanterne da giardino o servizi di piatti e bicchieri che usi solo ogni tanto.
Prevedi uno scaffale degradante che si adatti alla forma del vano, da tenere in ordine con cesti e scatole.

Adatto anche per: gli stivali da giardino, la cantinetta del vino.

I capi estivi nella cassettiera itinerante

Capiente, con cassetti di nylon e su ruote: è il luogo ideale per mettere via le cose più leggere. Come gli abiti e le borse per la spiaggia, gli stivali da pioggia, i giochi dei bambini. Nei cassetti trovi tutto subito e il mobiletto puoi nasconderlo nella cabina armadio o nello spazio sottoscala. Una piccola astuzia: se vuoi metterlo in un punto difficile da raggiungere, fissa una maniglia sul fianco. Sarà più facile manovrarlo e spostarlo (Lazzari by Foppapedretti).

Adatta anche per: tutto ciò che può rimanere piegato.

Gli attrezzi nel carrello

Avere un giardino o un terrazzo può essere piacevole ma richiede attrezzature che spesso non sai dove piazzare. È il caso delle lanterne antizanzare, della scopa o degli accessori da giardinaggio. Cerca un carrello da spesa alto e capiente. Lo trasporti con facilità e non hai bisogno di nasconderlo (Carrycruiser di Reisenthel).

Adatto anche per: la legna del camino, il sale per la neve dell’inverno e i giocattoli da esterno.

Le ciabattine nella cantinetta

In inverno le pantofole o le scarpine da casa, in estate le ciabattine, le espadrillas e gli zoccoli. Se ne comprano di tanti tipi e colori che finiscono in casa sparpagliati e spaiati. Ecco una soluzione per tenerli in ordine e averli sempre sott’occhio: una cantinetta per i vini, come quelle modulari da comporre a piacere (Infinity di Kartell).
A te la scelta di lasciare la tua collezione in vista, chiuderla nella cabina armadio o nasconderla nella scarpiera.

Adatte anche per: i berretti di lana, gli occhiali da sole.

Gli indumenti morbidi nei sacchetti sottovuoto

Di solito le usi per il piumone, ma le buste di plastica da cui togli l’aria con l’aspirapolvere vanno bene per il sacco a pelo e gli indumenti da sci.
E per “rimpicciolire” i giochi gonfiabili della spiaggia, le pinne e le maschere in modo da non occupare troppo spazio sugli scaffali.
Per evitare rotture e cattivi odori non stivare niente di fragile o di sporco. Prima lava tutto e fai asciugare all’aria.

Adatti anche per: teli di spugna, cuscini.

Le cose ingombranti nella casetta

Non sai dove mettere la bici, i cuscini dei mobili da esterno, il kit per il giardinaggio e il barbecue? Utilizza una struttura pop-up, leggera come una tenda, facile da montare e da spostare.
Cercala originale, a forma di cabina da spiaggia o tenda da circo (nei negozi di attrezzature da campeggio). Potrai utilizzarla in garage o in giardino per stivare giocattoli o chaise-longue.

Adatte anche per: l’attrezzatura da sci o per la legna per il camino.

Le scarpe nelle scatole a vista

Se la scarpiera non ce l’hai, lo spazio sotto al letto (o nel vano contenitore) può essere un luogo perfetto dove tenere le scarpe. Riempile di carta velina o con le sagome per mantenere la forma e riponile in scatole rigide per sovrapporle, ma trasparenti per trovarle subito. Se sei brava con il bricolage puoi comprare piccole assi di legno e fissare delle ruotine: diventeranno carrelli porta scatole (Shoe box, Ordinett).

Adatte anche per: le borse, i costumi da bagno.

Riproduzione riservata