6 idee per sistemare la cabina armadio

6 idee per sistemare la cabina armadio

Scopri quali sono gli elementi irrinunciabili per comporre il guardaroba perfetto. Avrai ogni cosa a portata di mano

Arriva il tempo di fare il cambio stagione. Puoi approfittarne per sistemare la cabina armadio e darle un ordine che possa aiutarti a trovare i tuoi capi con più facilità. Basta organizzarsi, studiare bene lo spazio, compare le grucce e trovare il coraggio di buttare quello che ormai non si usa ormai da tempo.


Se sogni una cabina armadio ma pensi che sia fuori dalla portata delle tue tasche ti sbagli... guarda le nostre soluzioni e scoprirai che può essere più economica di un armadio!

Decidi come organizzare le cabina armadio

Prendi appunti

Per creare da zero oppure riorganizzare la cabina armadio, ti serve un block notes. Lì annoterai abitudini e necessità.

Se indossi spesso abiti formali, avrai bisogno di molti bastoni (le aste orizzontali dove appenderli).
Se sei un tipo da tuta e T-shirt, prevedi tanti cassetti e ripiani.
Hai una nutrita collezione di scarpe?
Il corredo della nonna occupa da solo un cassettone?
Trovi le sciarpe sempre aggrovigliate?
Scrivi tutto quello che ti viene in mente compresi i desideri per l’armadio dei sogni.

Di tela lavabile, Storagebox è un contenitore multifunzione. Si nasconde anche sotto il letto (Reisenthel, 24,90 euro).

Studia lo spazio per la cabina armadio

Armata di pazienza, calcola quanto posto ti serve per ogni singola categoria di oggetti e cerca di suddividere la cabina in settori.

Ricorda di tenere una zona libera e flessibile, in modo da poter agganciare all’ultimo un portaoggetti o impilare qualche scatola per i maglioni. Se per te il cambio degli armadi è un incubo, cerca di appendere il maggior numero di capi possibili (è di gran lunga meno faticoso che piegare, riporre nei sacchetti e, poi, nei contenitori).

Multiboard di Reisenthel è praticissimo. Dotato di tasche con vani e zip, si appende facilmente nella cabina armadio (24,90 euro).

Metti in vista i capi nella cabina armadio

Un armadio organizzato è più facile da usare. Ciò significa che ogni categoria deve avere il suo settore, essere raggiungibile e ben visibile. Perché quello che è nascosto finisce per essere dimenticato.

Nei cassetti affianca reggiseni e slip come se fossero documenti in un archivio. Se, invece, hai molti ripiani, sovrapponi magliette, cardigan e pantaloni ordinandoli per colore. Per tenere lontana la polvere sono indispensabili contenitori chiusi: sceglili facili da estrarre, aprire e “scandagliare”.

Il nuovo divider di Ordinett ha da due a sedici scomparti ed è perfetto anche come svuotatasche (da 7,90 euro).

Affronta il cambio stagione

Se non hai tanto spazio, l’ideale è far sì che nei punti meno accessibili della cabina finisca solo ciò che non ti serve in quella stagione. Lava tutti i capi da riporre, dividili per categoria, proteggili con sacchetti e prodotti appositi per profumare ed eliminare le tarme, così che sia semplice trovarli e indossarli subito anche dopo mesi.

Acquista un cesto o una scatola di cartone dove tenere appendiabiti e custodie in più: in questo modo saprai subito dove andarli a cercare.

Organizzati con le grucce nella cabina armadio

Compra grucce, ganci & Co.
Spesso pigrizia, mancanza di spazio o degli accessori giusti sono i nemici dell’ordine. Appendi tutto ciò che puoi usando graffe, stampelle e sacche portaoggetti: è più semplice mettere via le cose e i capi restano stirati.

Prevedi un piano per piegare i vestiti, magari estraibile (molte aziende lo propongono nelle attrezzature interne dei loro armadi). Procurati un servomuto su cui appoggiare gli abiti che stai indossando e non vuoi ancora lavare.

Si chiama Vesta la gruccia di alluminio Seletti. Con e senza barra porta pantaloni (8,50 euro).

Eliminare i capi che non usi per il cambio stagione

Un armadio pulito e ordinato è quello dove non si accumula nulla di inutile. A ogni cambio di stagione elimina ciò che non indossi da tempo. Tieni solo i capi e gli accessori di pregio: potrebbero tornare di moda.

Se sei brava con ago e filo, pensa a cosa ti piacerebbe sistemare o modificare. Ma fallo subito, altrimenti rischi di dimenticartene e accumulare cianfrusaglie.

Per avere qualche ripiano in più, c’è il portaoggetti che si aggancia alla barra dell’armadio (Ordinett, 12,60 euro).

Le profumazioni per la cabina armadio

Sono di gesso, con nappe e lacci, i profumatori per cassetti (DoHome, da 6,90 euro).

Riproduzione riservata