Nella danza cromatica che dipinge le regioni di rosso, arancione e giallo, una cosa è certa: quest’anno la cena di San Valentino sarà rigorosamente tra le mura di casa. E per chi non si diletta ai fornelli – o per chi è un tantino stanca di spignattare – conviene pensare a un’alternativa che sia splendidamente romantica, ma anche sfacciatamente comoda. Un delivery, dunque. Ma di quelli pensati per l’occasione, proposti da chef e ristoranti gourmet che non lasciano nulla al caso. E allora eccoli a Milano, Roma, Torino e Piacenza, oppure disponibili in tutta Italia. Alcuni fanno un po’ sognare, altri trasportano in luoghi lontani. Che di sogni e viaggi, oggi, ne abbiamo un gran bisogno.

Milano – Terrammare


In zona Brera, il ristorante dello chef Peppe Barone e Stefania Lattuca celebra la cucina di Modica e Scicli con una selezione di piatti che sono un tripudio di sapori della Sicilia, di tradizione e di amore per le contaminazioni del gusto. E così, nel nuovo delivery presentato in questi mesi, si trova sì lo street food siciliano – gli arancini, pane e panelle, lo sfincione e le crocché di patate – ma anche piatti classici come lo sformato di alici, le polpette di seppia alla ghiotta, gli involtini di pesce spada alla messinese, la caponata. Chi ama la Sicilia li conosce già. Per San Valentino il ristorante ha sviluppato una proposta per due che comprende un arancino di benvenuto; tartare di pesce bianco, maionese di avocado e passion fruit; gyoza di tonno, bottarga e limone; timballo di alici, patate e pecorino. Dulcis in fundo, e non poteva certo mancare, sua maestà il cannolo di ricotta.

Milano e Brianza – Festina Lente

Un bistrot letterario che unisce il piacere della lettura al cibo, o meglio, al cibo per l’anima. Il delivery di Festina Lente parte dalla Brianza e arriva fino a Milano e provincia con i suoi cofanetti che contengono piccole sfiziosità accompagnate da una scelta letteraria. Per San Valentino offre box per la Coccolazione (biscotti PandiCuore, una brioche farcita, cuori di pane tostato con marmellata A-more, il Panbrioche di San Valentino, una centrifuga ai frutti rossi e il Pink Milk); il Brunch (pancake con sciroppo d’acero e frutti rossi, due porzioni di bacon&eggs con pane tostato, due mini-croissant salati, due muffins) e la Cena a lume di candela, con due antipasti, due primi o due secondi e due dolci. E per i più romantici, un’idea molto carina: ai menu è possibile abbinare anche il delivery poetico, ovvero una serenata che sarà eseguita da selezionati poetry-riders.

Milano – Peck

Il luogo simbolo dell’alta gastronomia milanese ha chiesto al suo Pastry Chef, Galileo Reposo, di pensare a sei creazioni ispirate all’amore. Piccole opere d’arte che nascono negli storici laboratori di via Spadari e sono realizzate con fave di cacao pregiate. C’è LUI & LEI, una scultura in cioccolato (lei in cioccolato al latte biskelia, lui in cioccolato fondente all’85%); e c’è EXOTIC PASSION, una torta a forma di cuore che racchiude arance Moro siciliane, ananas e crema chantilly al peperoncino fresco; ma anche i LOVE COOKIES in pasta frolla a forma di cuore e le tavolette di cioccolato decorate e addirittura serigrafate. Un inno al lato più dolce dell’amore. Le creazioni di Peck sono ordinabili online sull’e-commerce del negozio.

Milano – Sadler

Per il giorno degli innamorati, lo chef stellato Claudio Sadler e il Maestro Pasticciere Gianluca Fusto hanno ideato L-O-V-E: due menu (uno di carne e uno di pesce) che hanno come protagonisti prodotti notoriamente afrodisiaci come le ostriche, il cioccolato e il peperoncino. Il menu di carne comprende salame di foie gras d’oca con uvetta e noci, mostarde fatte in casa con pan brioches; tortelli farciti di carbonara con puntarelle saltate; aletta di vitello al forno con carciofo alla brace, burrata e olio d’acciuga; banana, passion fruit e liquirizia calabra; e per concludere i cioccolatini all’Olio EVO Tenuta Rocchetta. Stesso dessert anche per il menu di pesce che comprende invece ostriche, crescione e caviale; tartare di tonno con bagnetto giallo e nocciole tostate; raviolini di carciofo con sughetto di canocchie Morone in casseruola con verdurine alla griglia, salsa tzatziki delicata e croccante di olive. Il menu può essere ordinato su Cosaporto.it, servizio di Quality Delivery che consegna a domicilio in tutta Milano.

Milano e Brianza: Il Moro

Il celebre ristorante monzese Il Moro ha pensato al giorno degli innamorati con una proposta che omaggia la cucina siciliana e che stimola il gioco tra i due commensali: un mix di finger food – con l’ostrica e la mandorla di Raffadali – e tanto pesce, con il polpo, patata e nocellara del Belice; il gambero nudo e lo spinacio; l’uovo di Parisi e le perle di tartufo; l’astice, il pomodoro e la cipolla; la zuppa condivisa e gli spaghettoni Felicetti; il trancio di pescato, carciofo e menta. E per concludere, un dessert che è un programma: I dolci giochi. I piatti arrivano insieme ad alcuni consigli su come gustarli divertendosi e stuzzicandosi.

Milano – 28 Posti

Per la sera di San Valentino, lo Chef Marco Ambrosino del celebre ristorante sui Navigli 28Posti propone una speciale box per due persone composta da un menu di cinque portate – la pasta con il sugo “La Procidana”, la guancia brasata con la patata affumicata e il cavolo fermentato; il porro arrosto, capperi e limone candito; la tatatin di mele e zabaione alle spezie – accompagnato dal pane della casa, burro affumicato e una bottiglia di vino naturale. Un prezioso menu dai sapori mediterranei, un viaggio attraverso il gusto da condividere a casa con il proprio partner. Per info e prenotazioni: 028392377

Roma – Il pagliaccio

Guidato dallo chef Anthony Genovese, il ristorante stellato Il Pagliaccio propone per il giorno di San Valentino una Home Experience pensata per due persone e abbinata a una bottiglia di Laurent-Perrier Cuvée Rosé. Il menu, all’insegna della contaminazione di gusti e aromi insoliti ed esotici, prevede brioche alle alghe, insalata russa e manzo; insalata di astice, riso soffiato, mango e papaya; ragù di maialino affumicato e pomodoro del piennolo; pollo ruspante, tartufo nero, asparagi e carciofi e per finire il dessert Mon Amour, un cuore di cioccolato bianco, lamponi, rosa e litchy. La box è prenotabile fino al 12 febbraio e viene consegnata in tutta Roma.

Roma – Glass Hostaria

Il ristorante di Trastevere guidato dalla chef stellata Cristina Bowerman propone un sensualissimo menu tutto da gustare con le mani, che consiste in mini tacos con guacamole e semi di oliva; ravioli di daikon con caprino e con sesamo nero e kefir; madeleine piccanti all’ Nduja; sashimi di ricciola, cocco e tobiko; gamberi rossi con salsa al lime zest e sesamo; panino alla liquirizia con foie e chips di patate e con ketchup di mango e maionese al passito; gyoza con broccoli, alici di cetara e saba; salmone sockeye, soia e olio al chili; e cioccolatini Venchi. Ma il ristorante pensa anche al “dopo”, con i Macaroons per la sera inoltrata e il kit per la carbonara per il giorno dopo.

Torino – Cuochivolanti

Fin dal 2006, i Cuochivolanti svolazzano da una cucina all’altra offrendo souvenir gastronomici dall’Italia ma non solo. Per San Valentino, propongono due tipi di menù: uno per i grandi e uno per i più piccoli. Il primo comprende sfogliette croccanti; hummus di cannellini con gamberetti croccanti; turbante di salmone con pesto di cavolo nero e gocce di melograno; gnocchetti allo zafferano con carciofi e crumble di grana Padano; tiramisù con crema; e lecca lecca di cioccolato piccanti. Il secondo invece una focaccina; cotoletta di pollo, patate arrosto e tiramisù classico (senza uovo).

Piacenza – Cuoroni by Bagai e Flora

Due giovani realtà piacentine si sono unite per creare un piccolo regalo di San Valentino che unisce dolcezza e amore per le piante. Si tratta di Flora, angolo verde nel centro storico di Piacenza dove acquistare piante e fiori selezionati con passione e gusto, e Bagai, produttrice di cioccolato dall’anima vintage realizzato con la tecnica artigianale bean to bar. Dal loro sodalizio è nata Cuoroni, una box contenente un hoya heart, pianta grassa a forma di cuore, e i cuoricini di cioccolato fondente Bagai. Un’idea originale per un regalo di San Valentino fuori dai cliché. Cuoroni si ordina su Instagram, contattando @flora.piacenza e @bagaicioccolato.

Tutta Italia – Antonino Cannavacciuolo

Nel suo shop online, Antonino Cannavacciuolo ha inserito alcune proposte dolci dedicate al giorno degli innamorati, come i Cuoricini di cioccolato, le Praline al cioccolato multigusto e il Cremino 100% italiano. Inoltre, propone confezioni speciali, come Rivoluzione in Amore e Vero Amore, che comprendono tutte una bottiglia di Blanc De Blancs 2015 Extra Brut e i cuoricini di cioccolato. In aggiunta, si può scegliere se inserire l’Esperienza in Cucina – la lezione di cucina di 2 ore presso il Relais Villa Crespi – o il libro Il meglio di Antonino. Sono sempre disponibili, poi, le celebri Torte in vaso, create dallo Chef Antonino e dal Pastry Chef Kabir Godi, come la Torta Caprese Classica, la Torta Caprese al Limone e l’immancabile Pastiera. Sempre in vaso viene proposto anche il Babà, Classico, al Limocello o al Mojito. E per fare un dolce regalo, c’è l’orsacchiotto Tony Bear, nato dalla collaborazione con un laboratorio sartoriale italiano.

Tutta Italia: My Cooking Box

Uno scrigno pieno di sorprese dolci e salate: è l’idea di My Cooking Box per San Valentino. Disponibile in edizione limitata, si compone di tre cassetti che custodiscono suggerimenti e proposte di gusto per emozionare, coccolare e sedurre. Si parte da un grande classico, le praline Lindor, e si prosegue con tutti gli ingredienti per cucinare una cena romantica e raffinata. È possibile scegliere tre diverse ricette: i Pici con tartufo e acciughe, i mezzi paccheri campani con pomodoro giallo e ventresca di tonno, oppure si può optare per una colazione ricca e variegata. Nell’ultimo cassetto, poi, c’è l’occorrente per creare l’atmosfera: una candela profumata e altri accessori per una mise en place perfetta. La Box è in vendita sul sito mycookingbox.it.

Tutta Italia – Pastiglie Leone

San Valentino è la festa degli innamorati, certo, ma per amare gli altri è necessario in primis amare se stessi. Con questa idea, Leone ha pensato di creare una (Self)Love Box, una scatola che racchiude alcuni dei prodotti Leone più amati: la crema spalmabile Gianduioso, le Pastiglie allo zenzero, la tavoletta SfumatureFondente 70% – Gusto Deciso e l’immancabile Grezzo, il cioccolato fondente non raffinato in formato MINI stecca. Ad aggiungere un pizzico di magia dalle tonalità pastello è poi l’illustratrice Serena Pretti, che racconta il contenuto della scatola attraverso una card da collezione. Inoltre, acquistando la box è possibile anche partecipare a una classe di mindfulness grazie alla collaborazione con Antonella Capasso, terapista esperta di medicina cinese e meditazione tao. Una dolcissima idea per fare un regalo che fa bene all’anima. La box rimarrà disponibile sull’e-commerce di Pastiglie Leone anche nei prossimi mesi, a sottolineare l’importanza di prendersi cura di sé tutto l’anno

Tutta Italia – NIO Cocktails – Postcards from Venice

E per il dopocena? Chi ama i cocktail fatti a regola d’arte può provare quelli NIO Cocktails, che per San Valentino ha pensato a una speciale box dedicata alla città più romantica del mondo, Venezia. Da qui nasce Postcards from Venice, la confezione che celebra il Select, iconico aperitivo veneziano, attraverso 4 cocktail inediti: 421 – Laguna, che esalta una degustazione senza fronzoli di Select; 1104 – Arsenale, che omaggia la sede storica di Select; 1725 – Le Calli di Casanova, un cocktail sulle note dolci e maliziose del cacao; e 2021 – Cannaregio un cocktail sperimentale, ispirato al connubio di culture che abitano questo quartiere.