I bulbi che fioriscono in estate da piantare adesso

  • 1 7
    Credits: Olycom

    NOMOCHARIS PARDANTHINA

    Fa grandi fiori maculati. Mettilo in un vaso a mezz’ombra: arriva dalle montagne del Tibet, potrebbe patire il caldo.

  • 2 7
    Credits: Olycom

    ALLIUM SENESCENS MONTANUM

    Le farfalle amano il suo nettare, i parassiti gli stanno alla larga. Se lo pianti accanto a una rosa, la proteggerà.

  • 3 7
    Credits: Olycom

    ISMENE FESTALIS

    Bello come l’orchidea, ha un profumo delicato e raffinato. Puoi coltivarlo dove vuoi, anche in casa se c’è tanta luce.

  • 4 7
    Credits: Olycom

    AMARYLLIS BELLADONNA

    Quella d’estate è sensuale, profumata e insolita: fiorisce sullo stelo nudo, prima delle foglie.

  • 5 7
    Credits: Olycom

    LIATRIS SPICATA

    Fa lunghe fioriture e, una volta attecchito, gli basta l’acqua piovana. Le sue “pannocchie” resistono anche recise.

  • 6 7
    Credits: Olycom

    CRINUM AMABILE

    Imponente, sboccia ad altezza uomo. Se non hai un giardino, mettilo in un contenitore grande, a mezz’ombra.

  • 7 7
    Credits: Olycom

    ORNITHOGALUM ARABICUM

    Fallo crescere in un terreno leggero e sabbioso e diventerà alto 40-50 cm. Ricorda che ha bisogno di tanto sole.

/5

I più famosi sbocciano tra marzo e maggio. Ma sapevi che tanti bulbi fioriscono in piena estate? Pianta subito questi magnifici otto e avrai grandi soddisfazioni

Amaryllis, Ornothogalum... I nomi sono difficili, ma coltivare queste bulbose poco conosciute è a portata di principiante. E soprattutto, se le pianti tra marzo e maggio, daranno fiori meravigliosi in piena estate.

Non hanno bisogno di troppe cure: basta un posto soleggiato e un terreno permeabile. Prima di tutto dissoda la terra, pareggiala e, se è argillosa, aggiungi un po’ di sabbia e compost. Pianta le bulbose a una profondità pari al doppio della loro altezza, lasciando una distanza di almeno 10 cm tra una e l’altra. Innaffiale abbondantemente nelle prime settimane, svilupperanno più in fretta le radici e, soprattutto se le coltivi in cassetta, non lasciare che il terreno asciughi.

Unica precauzione: non sono resistenti come i bulbi invernali. In autunno ricordati di dissotterrarle e lasciarle asciugare in un luogo fresco e buio. Potrai riutilizzarle la primavera successiva.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te