La gallery del terrazzo etnico

Le lanterne orientali sono in carta decorata. Colours di Present Time, 9,75 euro.
Scelte perché mischiando i vari colori si ottiene un'aria di festa.

I cesti coordinati sono realizzati con un intreccio di erbe palustri. Di Montemaggi, 42,60 euro il set.
Scelti perché sono anche portapiante.

La chaise-longue ha lo schienale reclinabile. Zanzibar di Tectona, 880 euro.
Scelta perché non richiede protezione contro le intemperie.

Il tavolino in legno è rivestito in metallo martellato. Di Soleil Maroc, 618 euro.
Scelto perché sta bene tra cuscini, tappeti e materassini.

L'amaca per la siesta è realizzata in un resistente cotone millerighe. Di Montemaggi, 38 euro.
Scelta perché è lavabile in lavatrice.

La poltrona superchic è in vimini trattato. Patio di Sia, 330 euro.
Scelta perché è adatta per il relax, ma va bene anche intorno al tavolo.

Lo schienale reclinabile in teak è da usare a terra. Roger di Unopiù, 130 euro.
Scelto perché trasforma il materassino in una chaise-longue.

La panca dal design raffinato è in teak e cordura. Inout 80 di Gervasoni, da 860 euro.
Scelta perché in inverno è bella anche in salotto.

La maxi poltrona è in midollino con cuscini. Di Novità Import, 2.040 euro.
Scelta perché crea la giusta atmosfera per un terrazzo "da favola".

Foto

 

Riproduzione riservata