Prova a specchiarti nel tuo salotto

Direttamente dagli anni Settanta, tornano di moda i mobili lucidi.  Tavoli e librerie che hanno le ante di vetro colorato oppure in legno laccato. Piacciono molto a lui e hanno anche il pregio di riflettere la luce nella stanza e di dilatare lo spazio

Una proposta per attrezzare la parete di fronte al divano: la boiserie in rovere scuro termina con una mensola profonda, nella stessa finitura, che fa da appoggio ai diversi elementi. Tra questi, il contenitore con le ante a ribalta in vetro lucido color cacao. I pensili sono in vetro trasparente. Cm 540x65x96h. Oasi di Presotto, 8.850 euro.

Due madie accostate, chiuse da ante in vetro verniciato color caffè. La struttura è in rovere scuro, i profili delle ante a vista sono in alluminio satinato. Cm 143x45x155h. Di Pianca, 1.738 euro l'una.

Ha una linea leggera questo elegante tavolo con la superficie lucida nera: si può usare sia come tavolo da pranzo sia come scrittoio. La struttura è in acciaio verniciato e il piano in cristallo. Cm 80x140x73h. Sanmarco di Zanotta, da 675 euro.

Il piano di questo tavolo minimalista è in cristallo temperato rosso brillante ed è incassato a filo nel telaio. La struttura di sostegno è realizzata in alluminio laccato lucido nello stesso colore. Sono disponibili anche i modelli in verde, nero e arancio. Cm 120x120x73h. Colors di MDF, 1.473 euro.

Una versione contemporanea della classica madia, da sistemare vicino alla zona pranzo. La struttura è in legno laccato lucido a specchio, il piano è in marmo e la base in alluminio è caratterizzata dalla particolare finitura effetto seta. Cm 220x51x77h. Kubit di Alivar,  4.300 euro.

Una parete attrezzata formata da moduli diversi: contenitore a colonna, cassettoni, ripiani a vista e piano portatv. La struttura in legno di rovere scuro è alleggerita dal tocco brillante delle ante in vetro laccato rosso con i profili in alluminio brunito. Cm 491x45/61x189h. Di Pianca, 5.477 euro.

Come si fa a tenere pulite le superfici
Le ante lucide sono già trattate con una vernice particolare che serve a respingere lo sporco: bisogna fare attenzione a non rigare questo strato protettivo. ' Passate un panno pulito, inumidito solo con acqua o al massimo con acqua e poco alcol: non usate prodotti abrasivi. Asciugate subito con un panno morbido.' Se la superficie lucida è un piano d'appoggio, ricordate di applicare i feltrini sotto la base degli oggetti più rigidi e pesanti (tv, videoregistratore, casse acustiche).' Per togliere le macchie di unto dalle ante in vetro usate lo spruzzatore con un litro d'acqua, mezzo bicchiere di alcol e due gocce di detersivo liquido per i piatti.

Una composizione per il soggiorno a tutta parete dove si alternano moduli a giorno nella finitura opaca a contenitori chiusi con ante in laccato lucido brillante. La struttura è interamente colorata in grigio. Cm 363x61x230h. Di Doc Mobili, 1.892 euro.

Cosa vuol dire
Cristallo: vetro con una percentuale più alta di ossido di piombo nella composizione (almeno il 24%, stabilito per legge) che gli dà una maggiore luminosità e brillantezza.Laccato: pannello di legno verniciato a spruzzo con prodotti atossici che formano una specie di pellicola uniforme.Ottone cromato: lega metallica a base di rame e zinco. La cromatura è un rivestimento formato da un sottile strato di cromo che dà lucentezza e aumenta la durezza della superficie.Temperato: vetro che ha subito un processo termico che lo rende più resistente agli urti e agli sbalzi di temperatura.Vetro laccato: è un pannello di vetro che di solito viene colorato  su una delle due facce, quella meno usata, per garantire protezione alla vernice.

Una raffinata madia moderna con la struttura in legno laccato rivestita in vetro verniciato bianco. È attrezzata con tre contenitori ad anta e cassetti senza maniglie che si aprono a pressione. Cm 255x54x72,7h. 505 di Molteni, 2.342 euro.

È protagonista della zona pranzo il tavolo quadrato tutto lucido. Un modello retrò con la struttura in ottone cromato e il piano a specchio fumé. Cm 150x150x73h. Di Casamilano, 2.213 euro.

Risalta sulla parete scura questo  mobile basso caratterizzato dal contrasto deciso: ha la struttura in legno di rovere scuro e le ante in vetro laccato bianco. Perfettamente mimetizzate, le maniglie  sono ricavate nei profili di alluminio. Cm 282x61x82h. Di Pianca, 2.107 euro.

Un nuovo tavolo importante che sta bene in una grande sala da pranzo. Le dimensioni sono sottolineate dalla scelta della finitura lucida per tutti gli elementi del pezzo: le gambe a base quadrata sono cromate, il piano dal forte spessore (cm 12) è in legno laccato lucido. Cm 240x100x74h. Di Feg, prezzo dal rivenditore.

Il grande mobile a parete è formato da un sistema componibile con parti opache e lucide abbinate: la struttura è in laccato opaco latte, mentre i ripiani, le antine e i contenitori di base sono in legno laccato lucido. Cm 515x66x200h. Frame di Feg, 8.371 euro.

Foto

Direttamente dagli anni Settanta, tornano di moda i mobili lucidi.  Tavoli e librerie che hanno le ante di vetro colorato

oppure in legno laccato. Piacciono molto a lui e hanno anche il pregio   di riflettere la luce nella stanza e di dilatare lo spazio

 

Riproduzione riservata