Come fare la lista della spesa di luglio

Scopri la lista della spesa di luglio con la frutta e la verdura di stagione e gli ingredienti per creare un perfetto pranzo al sacco, adatto al mare, alla piscina e anche alla montagna.

Luglio porta con sé le temperature più calde, da godersi all'aria aperta, magari al mare o a bordo piscina. Nella lista della spesa scompaiono gli alimenti grassi a favore di frutta e verdura, che in questa stagione sono al picco di gusto, ricchezza di nutrienti e proprietà salutari. Cosa c'è di meglio di un goloso estratto di frutta per combattere la calura estiva? Ecco cosa mettere nella tua lista della spesa di luglio.

SFOGLIA LA GALLERY DELLA VERDURA DI LUGLIO

Zucchine

Fiori di zucca

Pomodori

Peperoni

Melanzane

Fagiolini

Biete

Cetrioli

Aglio

Ravanelli

Rabarbaro

Carote

Rucola

Patatine novelle

Fagioli

Insalate miste

Foto

La verdura di stagione di luglio

Luglio è il momento perfetto per fare grande scorta di cetrioli. Ottimi nell'insalata, sono l'ingrediente principale per la salsa tzatziki. Per prepararla avrai bisogno di acquistare dello yogurt greco di qualità, ma anche dell'aglio fresco, che in questo mese è tra gli ingredienti più aromatici da comprare tra i banchi dell'ortofrutta.

A dispetto del suo odore, l'aglio è un ingrediente molto utile alla lotta contro l'obesità. Infatti, alcuni componenti del bulbo - i tiosolfonati e i polifenoli - stimolano il consumo delle riserve energetiche. Queste sostanze interrompono il processo di maturazione degli adipociti, responsabili degli accumuli di grassi nel corpo. Ricordalo quando devi fare la spesa!

L'estate è anche la stagione dei fagiolini. Disponibili in numerose varietà, questi teneri legumi vanno mangiati con tutto il baccello e soprattutto vanno cotti al vapore per poter garantire inalterate tutte le sostanze nutritive che portano con sé. Tra queste c'è la vitamina B6, che in situazioni di stress può fare davvero la differenza. Infatti, questo composto organico è uno dei responsabili della produzione della serotonina. Quindi favorisce il sonno, diminuisce gli stati di affaticamento e funge da antidepressivo naturale.

L'insalata è uno degli ortaggi simbolo dell'estate! A luglio hai a disposizione cespi di lattuga sempre freschi, ma non solo... puoi scegliere l'insalata che più ti stuzzica: dalla ricciolina all'iceberg, sono tutte la base ideale per i tuoi piatti freschi, magari da consumare in buona compagnia sotto il sole caldo.

Ad arricchire le tue insalate puoi acquistare poi dei pomodori freschi di stagione, dei peperoni, dei ravanelli, la rucola. Un ingrediente immancabile? Le zucchine, ottime grigliate e condite con la menta fresca.

Non dimenticare che luglio è anche il mese perfetto per acquistare melanzane sempre fresche e polpose, ideali per preparare una bella parmigiana o altre ricette sfiziose, tipicamente estive, come la pasta alla Norma.

Ma luglio ci regala anche dell'ottima ortica, il rabarbaro, le patate novelle, i fiori di zucca, le bietola, le carote e i primi fagioli.

FOGLIA LA GALLERY DELLA FRUTTA DI LUGLIO

Albicocche

Pesche

Angurie

Meloni

Mirtilli, more, more di gelso, lamponi e ribes

Fichi

Prugne e pere

Uva

Foto

La frutta di stagione di luglio

La frutta di luglio è calda di sole. All'interno della polpa, il fruttosio è pronto a inebriare le nostre papille gustative. Acqua e nutrienti, sin dal primo sorso, ti aiutano a reintegrare i sali minerali che il sudore si è portato via.

Tra i frutti più attesi dell'estate ci sono le albicocche. Perfette da mangiare appena colte, sono il frutto ideale anche per golose conserve. Inoltre, di questo dono della natura si può usare tutto. Ad esempio, mettendo in infusione dei noccioli schiacciati con della grappa, avrai un liquore dai profumi inebrianti.

Ci sono poi ovviamente le pesche, tra le tante varietà di questo frutto, in questo periodo è disponibile anche la pesca noce. Forse non sai che al di là del suo contenuto zuccherino, la pesca può aiutarti a ritrovare la linea, sgonfiando addome e gambe. Le sue fibre e il ricco apporto di potassio combattono infatti cellulite e ritenzione idrica. E poi sono buonissime! Provale nel frullato!

Durante i picnic sulla spiaggia o le feste in piscina non può mancare l'anguria. A luglio questo frutto è disponibile in grandi quantità e può essere utilizzato in mille modi. Prepara per i tuoi ospiti un cocktail all'anguria o dei rinfrescanti chupa chups di anguria: il risultato sarà fresco e sorprendente. Non tutti lo sanno ma l'anguria può essere anche l'ingrediente di base per una gustosa confettura.

Un altro simbolo dell'estate è il melone. Vero toccasana per chi soffre di pressione alta, il melone è una miniera di vitamine (A e del gruppo B) e minerali (essenziali per il buon funzionamento metabolico). Prova un antipasto sfizioso e tipicamente estivo, la cialda di grana con melone e bresaola!

Luglio è poi il mese dei primi fichi. Ricchi di zuccheri, questi frutti esercitano delicate proprietà lassative. I loro enzimi digestivi facilitano l'assimilazione dei cibi, difendono la salute della nostra pelle e, usati come impacchi, calmano ascessi e gonfiori infiammatori come ad esempio gli odiati brufoli. Porta con te i sapori dell'estate anche in autunno e in inverno creando tante sfiziose marmellate di fichi.

Da non dimenticare infine nella lista della spesa: i golosi e benefici piccoli frutti di bosco (mirtilli, more, more di gelso, lamponi, ribes), le nespole del Giappone, le sugose pere, le prugne e l'uva spina.

La lista della spesa per il pranzo al sacco

Il tempo di stare in casa è finito. Prepara la borsa per il mare e non dimenticare il necessario per il pranzo al sacco. Naturalmente tutto questo vale anche se sei un'appassionata di montagna o se lo specchio d'acqua più vicino a te è quello di una piscina. L'importante è uscire e non dimenticare il cibo!

Per preparare il pranzo al sacco per mare, piscina o montagna, la prima cosa da fare è decidere il menu. Tra i piatti più facili da gustare senza una tavola imbandita spiccano naturalmente i panini imbottiti e i tramezzini fantasia. Se un panino per te è solo l'aperitivo o vuoi un piatto un po' più completo in cui mescolare tanta verdura di stagione, punta sulle insalate di riso o sulla pasta fredda. Ad esempio, l'orzo freddo al limone e prezzemolo è un piatto leggero e profumato, facile da preparare, che potrai portare con te facilmente in un contenitore ermetico.

Anche le torte salate faranno il loro dovere, specie se hai in programma un po' di trekking montano: i chilometri hanno bisogno di "carburante" pronto da assumere, cioè carboidrati. Prova anche la focaccia ligure all'olio extravergine d'oliva: salumi, formaggi e salse ti aiuteranno a comporre la tua ricetta ideale.

Dopo aver deciso il menu, componi la tua lista della spesa. Ricordati di preparare la lista sulla base della disposizione degli articoli nel tuo supermercato, in modo da non vagare senza meta e farti tentare da prodotti di cui non hai bisogno.

Inizia con l'elencare i prodotti di base: ad esempio, se hai deciso di fare dei panini, metti in lista pane per tramezzini o pagnotte, seguiti dagli ingredienti della farvitura (salumi, ortaggi, salsesottaceti). Se hai scelto di preparare una pasta fredda, leggi la ricetta e trascrivi gli ingredienti, partendo dalla base e rispettando la disposizione del supermercato che avrai memorizzato. Il tuo portafogli ti ringrazierà e farai la spesa in un lampo!

Riproduzione riservata