Idee in cucina

Come fare il pane di grano saraceno

Credits: Shutterstock

Tutti i segreti e la ricetta per fare il pane di grano saraceno a casa tua, con pochi e semplici ingredienti, per portare in tavola un prodotto genuino davvero speciale

Preparare con le proprie mani il pane fatto in casa, che sia il pane classico, il pane azzimo senza lievito o una pagnotta speciale, a base di farina bianca o integrale, è sempre una grande soddisfazione. Per la tavola di tutti i giorni, oppure per sorprendere gli amici più esigenti durante le occasioni di festa, è sempre bello riuscire a ritagliarsi il tempo necessario per questa ricetta semplicissima solo non proprio veloce.

Il pane di grano saraceno si prepara secondo una ricetta genuina e naturale: per farlo con le tue mani ti basta in realtà l'elenco degli ingredienti e pochi piccoli accorgimenti mirati a farti ottenere il risultato migliore possibile senza sforzo. Per prima cosa procurati tutto il necessario ovvero 250 g di farina di grano saraceno, 250 g di farina 00, 25 g di lievito di birra, 20 g di miele, 1 cucchiaino raso di sale fino, sale groso quanto basta e l'acqua sufficente per impastare. A piacere puoi aggiungere delle erbe aromatiche secche come un paio di cucchiai di aghi di rosmarino tritati.

Mettiamoci subito all'opera! Per iniziare ti basta far sciogliere 25 g di lievito di birra in 2,5 dl di acqua naturale tiepida addizionata con 20 g di miele. Nel frattempo setaccia in una ampia ciotola oppure su di una spianatoia 250 g di farina 00 e 250 g di farina di grano saraceno.

Unisci al mix di farine il lievito sciolto nell'acqua e inizia ad impastare. Solo quando il liquido sarà stato completamente assorbito aggiungi anche 1 cucchiaino di sale fino e prosegui a lavorare il composto con le mani fino ad ottenere un risultato omogeneo. L'obiettivo è quello di formare tra le proprie mani una palla di pasta morbida ma elastica. Ottenuta? Ora non ti resta che farla lievitare.

Incidi la pasta da pane speciale con un taglio a croce, ricopri la ciotola con  con un canovaccio leggermente inumidito e fai lievitare l'impasto per almeno 5 ore, meglio una notte o una giornata intera, in un ambiente caldo al riparo da sbalzi termici.

Una volta trascorso il tempo necessario, lavora velocemente l'impasto (che avrà raddoppiato il suo volume) con le mani per sgonfiarlo. Quindi forma una pagnotta e appoggiala direttamente in una teglia rivestita con carta da forno, e lascia lievitare per altre 2-3 ore prima della cottura. 

Trascosa la seconda fase di lievitazione, incidete la superficie del pane di grano saraceno con alcuni tagli, cospargetela con sale grosso e cuocete nel forno a 220° C per 15 minuti e poi a 180° C per altri 20 minuti.


Ricorda: il pane di farina di grano saraceno così ottenuto pur essendo un prodotto genuino non è un alimento senza glutine e non è adatto al consumo di chi soffre di celiachia, perché tra i suoi ingredienti oltre alla farina di grano saraceno (naturalmente gluten free) c'è una buona parte di farina bianca di grano tenero. Clicca qui per scoprire come preparare anche l'impasto per la pizza.

Riproduzione riservata