Festa di Carnevale: idee fai da te per festeggiare in modo green


Festa di Carnevale green: idee fai da te per festeggiare in modo sostenibile

Decorazioni per la casa, maschere, addobbi e dolci fai da te per risparmiare in modo creativo e sostenere l'ambiente per una festa di Carnevale all'insegna del green. Scopri le nostre idee

Carnevale è il periodo più colorato dell’anno! Tra maschere, stelle filanti e coriandoli le strade si trasformano in arcobaleni variopinti.

Se è vero, però, che “a Carnevale ogni scherzo vale” è altrettanto vero che questa ricorrenza non deve trasformarsi in un brutto scherzo per il nostro Pianeta. Perché è bello festeggiare ma lo è ancora di più se lo si fa rispettando l’ambiente che ci circonda e ci ospita.

Ecco quindi, dopo avervi raccontato la storia di una delle maschere più famose, qualche consiglio che renderà il vostro Carnevale non solo più sostenibile ma ancor più divertente preparando, magari insieme ai bambini, dolci, coriandoli e maschere fai da te a costo zero, o quasi.

Costumi di Carnevale di coppia: ecco qualche idea!

VEDI ANCHE

Costumi di Carnevale di coppia: ecco qualche idea!

Idee fai da te per una festa di Carnevale green

Hai voglia di organizzare una festa di Carnevale? Invita tutti a casa e trasforma la tua dimora in un vero e proprio eco-party.

Ecco qualche idea per creare simpatici addobbi spendendo pochissimo.

Un centrotavola di cartoncino

Ritaglia da un foglio di cartoncino colorato la forma di una corolla e crea tanti fiori al cui centro potrai posizionare piatti con dolcetti carnevaleschi e aperitivi da gustare insieme agli ospiti. Per l’occasione perché non chiedere a ogni invitato di portare un piatto con una ricetta sul tema carnevale? Assaggiare tante delizie sarà divertente e tu non dovrai faticare troppo in cucina.

Un festone primaverile

La primavera è in arrivo e tutti abbiamo voglia di luce, colori e germogli che rinascono: crea la stessa atmosfera di vitalità a casa! Puoi acquistare un rotolo di carta crespa e ritagliare il profilo di grandi foglie verdi. Poi fissale a una corda e appendi il tutto alle pareti: puoi creare tanti allegri festoni con cui addobbare casa.

dolci carnevale

Delle farfalle colorate

Cosa ne dici di decorare casa con tante simpatiche farfalle colorate?

Per il corpo della farfalla ritaglia un rettangolo con della carta crespa colorata, piegalo a metà e avvolgilo su se stesso. Con un pezzo della stessa carta puoi realizzare le antenne, da costruire avvolgendo su se stesso un altro rettangolo di carta, più piccolo, che piegherai al centro.

E adesso le ali: disegna la forma che preferisci su una carta di colore diverso e ritaglia. Stendi la colla lungo il bordo delle ali, appoggia un fil di ferro morbido tagliato su misura e piegalo in modo da bloccare la carta, fissando le ali al corpo. Vuoi dare un tocco di luce? Incolla una spolverata di glitter o paillettes sulle ali!

Un retino acchiappafarfalle

Non c’è farfalla senza retino acchiappafarfalle! Ecco come costruirne uno da appendere alle pareti di casa. Cosa ti serve? Procurati un cerchio di filo metallico morbido, di circa 25 cm di diametro, carta crespa, un bastoncino di legno, nastro di carta adesiva, colla stick e un po’ di tulle.

Avvolgi tra loro le due estremità del filo di metallo e fissale al bastone con del nastro di carta adesiva. Taglia una striscia di carta crespa della misura pari a circa 1 cm; stendi la colla stick sulla carta e avvolgi la carta intorno al cerchio di metallo. Con un velo di tulle e tante farfalle di carta potrai creare un delizioso retino acchiappafarfalle da appendere alle pareti.

Carnevale: come organizzare una festa perfetta

VEDI ANCHE

Carnevale: come organizzare una festa perfetta

Delle farfalle segnaposto per un Carnevale green

Ecco un’idea carina per personalizzare i piatti con un pizzico di fantasia: compra tante mollette colorate in legno e con un pezzo di tulle e una goccia di colla crea un fiocco a forma di ali. Avrai una divertente farfalla da appoggiare sui piatti o su un centrotavola di fiori, perfetto per dare allegria all’ambiente, magari da usare come segnaposto.

Delle cannucce-libellule

Le cannucce? Diventano libellule grazie a un fiocchetto in tulle: puoi lasciarle in un bicchiere, pronte per gli ospiti, oppure usarle per decorare le piante di casa.

I bicchieri personalizzati

Decora i bicchieri con un foglio di cartoncino colorato da modellare a forma di fiore: sarà utilissimo per scrivere il nome di ognuno e non sprecare troppi bicchieri. Inoltre ritagliando forme diverse potrai creare delicati origami e deliziosi disegni.

bambini allungati a terra che lanciano coriandoli

Delle ali da farfalla

Sai come creare un paio di ali da farfalla? Ti servono filo metallico, carta crespa, colla e tulle. Per ottenere la sagoma delle ali piega il filo metallico a forma di 8, poi ritagliate delle striscioline di carta crespa alte circa 1 cm. Avvolgi la carta lungo tutta la struttura delle ali in modo da ricoprirle interamente. Adesso non ti resta che l’ultimo passo. Un po’ di tulle con cui ricoprire il filo di metallo ed ecco un grazioso paio di ali da farfalla: ora puoi appenderle in giro per casa oppure… infilarle sulle tue spalle (con uno spago colorato legato al centro dell’incrocio) e dare inizio alla festa.

Scelte per il Carnevale green

Hai deciso di festeggiare il Carnevale fuori casa? Pur senza rinunciare al colore e al divertimento, per il Carnevale si possono assumere comportamenti responsabili e scelte green. Spesso, infatti, passata la festa le strade delle nostre città restano invase da sporcizia, coriandoli e stelle filanti. Senza contare tutte le spese, spesso inutili, per trucchi e costumi che poi non si utilizzeranno più. Ma basta qualche piccolo accorgimento per rendere green anche il Carnevale.

Carnevale nel mondo: le parate più caratteristiche

VEDI ANCHE

Carnevale nel mondo: le parate più caratteristiche

Coriandoli fai da te

Soprattutto negli ultimi anni si sono diffusi coriandoli e stelle filanti di plastica, probabilmente perché i colori sono più scintillanti e hanno un potere attrattivo soprattutto nei confronti dei più piccoli, ma è anche maggiore il loro impatto ambientale. Il primo consiglio è di scegliere i classici coriandoli in carta, magari provando a realizzarli in casa così il divertimento per i bambini (sotto la supervisione di un adulto), sarà assicurato già nella preparazione delle feste. A questo punto vi starete chiedendo: come fare? È più semplice di quanto possiate pensare. Per realizzare coriandoli fai da te come prima cosa è necessario munirsi di carta colorata, ma non c’è bisogno di comprarla. A chi non avanzano vecchie riviste o pezzi di carte regalo anche utilizzate? Raggruppate un po’ di fogli molto colorati, sovrapponeteli e grazie alla “magica” perforatrice (la macchinetta per fare i buchi ai fogli da inserire nei quaderni ad anelli) potrete realizzare i vostri coriandoli.

Se avete a disposizione una macchina distruggi documenti potrete velocemente realizzare anche strisce di carta per stelle filanti homemade. In alternativa ripiegate su delle semplici forbici, calcolando però un bel po’ di tempo in più per la produzione. Non solo il Pianeta ve ne sarà grato ma anche il vostro portafogli visto che il costo sarà… zero.

Maschere creative

Che Carnevale sarebbe senza le maschere! Anche se non si è espertissimi di ago e filo, in internet sono numerosi i tutorial che possono aiutare a realizzare magnifiche maschere fai da te riciclando pezzi di carta e cartone, stoffe, vecchi indumenti o altri oggetti che si hanno a disposizione in casa. Magari potreste ispirarvi ad animali in via d’estinzione per poter far “sfilare” l’impegno alla loro salvaguardia. Se però macchina da cucire, colla e forbici non sono proprio il vostro forte nessun problema: abbiamo la soluzione che fa al vostro caso grazie al riuso creativo. I vestiti “sportivi” come tutù o divise di karate posso infatti essere delle validissime maschere… davvero realistiche. Basta mettere una calza pesante o un pantalone sotto e il gioco è fatto. Un altro importante contributo può venire da amici e parenti: ricordate infatti che lo scambio è gratuito ed ecologico. Perché non organizzare uno swap party in cui passarsi gli abiti più strani e particolari? Magari anche qualche capo legato alle mode passate o alla tradizione popolare… una bella idea non credete? Ora non resta che preparare delle ottime leccornie.

carnevale-2021-come-festeggiare-covid

Come creare un costume di Carnevale green

Perché acquistare nuove maschere e costumi ogni anno? Se non siete bravi con ago e filo, potete pensare a riciclare qualche vecchio costume, oppure potete utilizzare capi che giacciono da anni dimenticati nell’armadio e crearne uno vostro. Se invece ve la cavate bene a cucire, potete crearne un costume su misura, utilizzando stoffe che avete già in casa o vecchi vestiti. In questo modo non ci saranno inutili sprechi e non si creeranno troppi rifiuti.

Trucco di Carnevale green

Anche il trucco per Carnevale può essere green! Prestare cura e attenzione ai prodotti che scegliete per realizzare il trucco, farà bene al Pianeta ma anche alla vostra pelle. Meglio quindi optare per prodotti privi di sostanze chimiche, petrolati e siliconi, prediligendo al contrario prodotti naturali. Vi basterà comprare nei negozi specializzati pigmenti in polvere libera, che mescolati a una crema, vi daranno l’effetto desiderato.

I fritti e le frittelle di Carnevale: trucchi per una frittura perfetta

VEDI ANCHE

I fritti e le frittelle di Carnevale: trucchi per una frittura perfetta

Dolci a chilometro zero

Frappe, castagnole, chiacchiere sono un tripudio di sapori e colori. Ma anche in cucina bisogna avere un occhio alla sostenibilità. Per preparare i dolci della tradizione cerchiamo di utilizzare solo ingredienti di stagione, a chilometro zero e possibilmente biologici. Quindi sì a farine bio e a uova certificate provenienti da allevamento biologico: questi ingredienti renderanno i vostri dolci ancor più buoni e saranno un messaggio al mercato affinché punti sempre di più su pollai con galline felici. Se tra i vostri ospiti avrete chi segue un’alimentazione senza prodotti di origine animale nessun problema e soprattutto nessuna rinuncia: esistono online tante ricette di dolci di carnevale vegani, “sanguinaccio” incluso!

Riproduzione riservata