bailee madison, a week away

A Week Away, di cosa parla il film romantico in arrivo su Netflix

Il 26 marzo arriva su Netflix il musical romantico che ti farà danzare sulle note dell’amore ai tempi dell’adolescenza. In un campo cristiano. Ecco tutto quello che devi sapere sul film

Salva la data: 26 marzo 2021. Questo è il giorno in cui, su Netflix, esce A Week Away, il nuovo film musical romantico che racconta la vita di due teenager tra canti e balli che fanno riflettere. Una storia di amore, sì, ma anche di amicizia, di solidarietà, di famiglia e di fede.

A Week Away: disponibile il 26 marzo su Netflix

A Week Away è il nuovo film musicale di Alan Powell, attore, sceneggiatore e musicista. La regia è in mano a Roman White, esperto nella direzione di video musicali. La commedia romantica debutterà non solo in Italia, ma anche in tutto il resto del mondo, lo stesso giorno. Tra i temi che spiccano in assoluto ci sono l’amore adolescenziale e il percorso di avvicinamento alla fede. Un mix tra Camp Rock e High School Musical, forse, ma anche tanto altro che riuscirà sicuramente a farti emozionare.

La trama del film

Secondo quanto riportato dalla sinossi ufficiale di Netflix, il protagonista si chiama Will Hawkins ed è un teenager pieno di problemi e tormenti. Dopo aver trascorso alcuni guai con la legge, capisce di trovarsi davanti a una delle scelte più importanti della sua vita. Le alternative sono due: il carcere minorile oppure il soggiorno in un campo estivo cristiano. La scelta, dato il trailer, ricade naturalmente sulla seconda opzione. Will si sentirà spaesato e fuori luogo, almeno finché non incontrerà una delle veterane del campo, Avery. E in un modo o nell’altro la sua compagnia, la sua dolcezza e il suo modo di fare riusciranno a fargli trovare le risposte che, prima di quel momento, non era mai riuscito a trovare da sé nel mondo.

Il film non è solo un modo per trascorrere una piacevole serata a base di popcorn e storie d’amore. È anche un espediente danzereccio per far riflettere su un tema complesso: la fede. È infatti questo strano e misterioso potere a far trovare al protagonista quel senso di appartenenza di cui tanto aveva bisogno prima. Che cos’è la fede nel 2021? In che modo può trovare spazio nella vita dei giovanissimi? E soprattutto, che cosa significa avere un posto che possiamo chiamare casa? È un concetto puramente psicologico o trascende in qualcosa di ancora più grande e prezioso?

Il cast di A Week Away

Il film è prodotto da Steve Barnett, Alan Powell, Gabe Vasquez ed è diretto da Roman White. Tra gli attori spiccano nomi come Bailee Madison (Avery) e Kevin Quinn (Will) nel ruolo dei co-protagonisti. Lei è famosa per aver girato film come Non avere paura del buio, Mia moglie per finta, Parental Guidance e The Strangers: Prey at Night. Bailee Madison ha anche girato la serie tv The Good Witch nei panni della figlia della strega, Grace. Kevin Quinn ha debuttato con American Idol nel 20210.  Ha anche preso parte a Summer Camp, serie televisiva statunitense spin-off della serie Jessie.

Tra i personaggi secondari ricordiamo David Koechner, Jahbril Cook, Kat Conner Sterling e Iain Tucker.

Parlando con People, Bailee Madison ha dichiarato: “Questo racconto ci porta alla mente che ognuno di noi ha una casa, sia essa con la nostra famiglia reale che con chi ci siamo scelti. Ogni persona è bella e preziosa a modo suo”. La Madison è anche produttrice del film insieme a Vicky Patel, Corby Pons e Roman White.

La musica: la vera protagonista del film

Sono anni ormai che Netflix combatte a fianco di Disney+ per ottenere l’attenzione dei teenager, sfornando film e serie adatte ai loro gusti. Protagonista indiscussa del film è la colonna sonora, che infatti sarà in mano a nientemeno che Alan Watts. Esatto, proprio lui, lo stesso di High School Musical. Parlando in un’intervista, Watts ha dichiarato che nel film ci sono quattro canzoni originali, scritte da lui, e sette canzoni contemporanee cristiane. Ognuna di queste risale agli ultimi trent’anni della musica cristiana. Chiunque abbia un minimo di conoscenza in tema di fede evangelica potrebbe riconoscere canzoni come Awesome God, Place in this World e The Great Adventure. Sebbene il remix sia reso tale da contestualizzarsi alla perfezione in un teen drama, il film intende fare leva anche sui ricordi di tutti coloro che hanno conosciuto quelle canzoni recandosi in chiesa.

A Week Away: a proposito della fede cristiana

Il film debutterà su Netflix esattamente una settimana prima di Pasqua, e non è certo un caso. Si tratta di un progetto dedicato ai ragazzi e alle famiglie, e potrebbe diventare un cult nella settimana delle vacanze pasquali dove l’Italia sarà rinchiusa, purtroppo, in un lockdown.

Alan Powell, figlio di un pastore cristiano, ha lavorato a questa pellicola musicale per sette lunghi anni. Ci sono voluti molti sforzi prima che Steve Barnett, lo notasse. La scelta del casting è poi ricaduta su molti attori che professano la religione cristiana, tra cui anche Bailee Madison. “Tutte le qualità di Avery le trovo anche dentro di me”, ha dichiarato. “Ha fede e ha scelto di credere, ma non per questo è sicura. Non è una ragazza perfetta e a volte è un po’ pasticciona, ma si ama così com’è fatta”.

Riproduzione riservata