Come rendere colorato e allegro il tuo giardino

5 consigli per rendere più colorato e allegro il tuo giardino

Luogo deputato al relax, il giardino è un'oasi di pace da valorizzare nel modo giusto. Ecco 5 consigli per renderlo più allegro e colorato.

Dai fiori ai mobili, dall'illuminazione agli oggetti decorativi, nulla può essere lasciato al caso in un giardino che si rispetti. E se lo vuoi allegro e colorato, niente di meglio che puntare sulla fantasia... e sul riciclo creativo. Pallet, vecchie cassettiere, pentole e sedie riverniciate conferiscono all'outdoor quel tocco di giocosa spensieratezza che fa bene allo spirito. Se lo preferisci più moderno, il design contemporaneo ti accontenta con mobili e decorazioni dalle forme inusuali. Ecco allora 5 consigli, per ogni gusto, da cui trarre ispirazione per rendere il tuo giardino allegro e colorato.

Scegli fiori e piante di diversi colori

C'è chi privilegia manti erbosi lineari, concedendo poco spazio al colore, ma se vuoi rendere il tuo giardino allegro, piante e fiori sono alleati strategici. Rappresentano il cuore (colorato) del tuo spazio verde. Ispirati al giardino all'inglese, è apparentemente selvaggio, ma in realtà studiato appositamente per simulare l'effetto naturale. Ci riesce accostando elementi naturali con altri artificiali, evitando strutture troppo rigide. Non è rigoroso, ma volutamente caotico, come un labirinto dove perdersi ed emozionarsi a ogni angolo. Tra dislivelli, percorsi costeggiati da fiori, stagni e laghetti artificiali, l'atmosfera risulta molto fiabesca. Alterna varietà floreali di diversi colori: Aquilegia e Campanula, Bella di Notte, Cosmea nelle sfumature del rosa, meravigliosa Echinacea, Digitale Purpurea, Achillea. Preferisci uno stile più mediterraneo? Punta su mirto, ginestra, lavanda, salvia, alternando le piante per creare macchie di colore.

Punta sul riciclo creativo

Grazie al riciclo creativo ogni cosa torna a risplendere. Vecchi pallet si tramutano in comodi divanetti, in tavolini da giardino, in orti verticali. Basta una mano di vernice colorata per renderli unici e originali. E che dire delle vecchie sedie? Puoi colorarle di azzurro, viola, rosa, arancione, giallo e trasformarle in simpatiche fioriere fai da te. Anche una cassettiera datata si presta allo scopo. In ogni cassetto spunta una pianta!

Una bicicletta vintage verniciata di un solo colore a scelta, dal verde salvia al violetto lavanda, fa subito atmosfera. Sfruttala come fioriera handmade. Vecchie porte collocate in punti strategici, verniciate con tinte vivaci, rendono il giardino un luogo magico e un po' surreale. Anche le pentole si prestano a diventare vasi per fiori. E i pneumatici si tramutano in giocose altalene da sospendere ai rami. Se preferisci l'intramontabile legno, costruisci un'altalena con le tue mani utilizzando un bancale o una tavola adatta allo scopo. Due corde spesse per appenderla e il gioco è fatto.

Cura l'illuminazione

Il giardino si vive di giorno ma anche di sera. E nelle ore di buio nulla rende meglio della giusta illuminazione. Trattandosi di un giardino vivace, allegro e colorato, evita sistemi troppo sofisticati, punta sul fai da te e sulle soluzioni giocose. Colloca ghirlande di luci e fili di lampadine sugli alberi, fanno subito atmosfera. Sospendi dai rami piccole lanterne create con barattoli di vetro riciclati o bottiglie. A terra posizionane altre e se vuoi uno stile giocoso più moderno, opta per le sfere luminose.

Ti piace lo stile fiabesco? Le lampade a forma di fiore e farfalle sono irresistibili ma non esagerare, rischi l'effetto Alice nel paese delle meraviglie. Una lampada a sospensione da esterno può fare comodo se ami cenare nell'outdoor. Scegli un modello che rispecchi lo stile del giardino.

Crea macchie di colore

Se in un giardino piccolo il colore si nota subito, in un giardino grande si disperde più facilmente. In questo caso punta sulle macchie di colore. Come si creano? Concentra in determinati angoli dell'outdoor elementi della stessa tonalità, per esempio mobili tutti gialli, oppure tutti rossi, rosa, viola, azzurri o nelle giocose tinte pastello.

Puoi ottenere il medesimo effetto con i fiori, collocando varietà della stessa tonalità in un'area specifica. Se il contesto non è altrettanto vivace, la macchia di colore si noterà ancora di più. Ed è l'ideale.

Hai mobili dai colori neutri? Puoi sfruttare i complementi d'arredo. Per esempio, per il salottino esterno, potresti optare per cuscini e rivestimenti in stoffa tutti della stessa nuance. Giocando anche con gli elementi decorativi, dai vasi alle candele, in pendant. Puoi giocare anche con i pattern scegliendo piante con disegni ad effetto per valorizzare alcune aree.

Scegli arredi e decorazioni da giardino dalle forme divertenti

I mobili realizzati con il riciclo creativo conferiscono subito un tocco di allegria al giardino, ma puoi anche acquistarne di nuovi dalle forme divertenti, se preferisci uno stile più moderno. Sedie dalle linee inusuali oppure di diversi colori, mangiatoie a forma di coccodrillo e altri animali, nani da giardino rivisitati in chiave contemporanea, amache variopinte o confortevoli poltrone sospese in rattan. L'ideale per il tuo relax.

Vanno molto di moda anche i mobili dalle forme organiche, caratterizzati da linee morbide che strizzano l'occhio alla natura. Sedie, tavolini, divanetti, lampade che richiamano con stile la sinuosità dell'ambiente circostante. Hai presente i divani a forma di bocca? Ne esistono rivisitazioni da giardino decisamente originali. Se te la senti di osare, potrebbero essere una soluzione intrigante.

Riproduzione riservata