Sposi

5 piccole accortezze che renderanno il tuo matrimonio perfetto per gli invitati

Sei sicura di aver pensato proprio a tutto per il tuo grande giorno? Se vuoi un matrimonio perfetto, in cui i tuoi ospiti si sentano speciali e coccolati, segui questi consigli

Tutte le spose sognano di avere un matrimonio perfetto. Ma scegliere l’abito giusto, una location da favola, un catering stellato potrebbe non bastare. Se vuoi lasciare a bocca aperta i tuoi invitati e imprimere in loro (e in voi) un ricordo memorabile ci sono alcuni dettagli che non puoi dimenticare. Ecco 5 piccole accortezze che possono trasformare il tuo sì in un giorno da fiaba per tutti.

Pianifica l’accoglienza nei minimi dettagli

Il matrimonio perfetto è quello in cui gli invitati hanno la sensazione di essere ben accolti e sono a proprio agio. Fai in modo, allora, che i tuoi ospiti si sentano speciali e “coccolati” fin dall’inizio della giornata. Un’ottima idea potrebbe essere quella di preparare dei welcome kit da distribuire all’ingresso della location.

Per esempio, potresti fornire a ciascun invitato delle borsine glamour ed ecologiche di lino, rafia, iuta, che contengono una borraccia di acqua, delle mentine, un piccolo snack, coriandoli e bolle di sapone. Se possibile, personalizza il tutto.

Non può mancare il programma della giornata, specie se l’evento è articolato e magari dovete spostarvi in più luoghi o sono previste delle attività particolari.

Offri un welcome drink

Le persone amano i matrimoni anche per le gioie enogastronomiche e il divertimento che sanno regalare. Non rischiare di deludere le aspettative dei tuoi ospiti, ma anzi stupiscili offrendo loro un welcome drink ancor prima della cerimonia.

Un aperitivo o una bibita fresca in vista della pronuncia dei voti è il modo perfetto per far sapere ai tuoi ospiti che stai pensando a loro e al loro comfort. Non solo: è anche un ottimo escamotage per invogliarli a seguire con maggiore partecipazione quello che dovrebbe essere il momento più importante della giornata.

Non serve necessariamente strafare. Puoi organizzare un vero e proprio banchetto, ma andrà benissimo anche un semplice tavolo con qualche bottiglia e bicchiere.

Dedica loro un brindisi

Sicuramente nel corso della festa che hai organizzato per il tuo giorno non mancheranno i brindisi per la coppia di sposini. Ci saranno quelli dei testimoni, quelli degli amici più stretti, magari quelli dei genitori o di altri parenti. Ma non essere “egoista” e proponi anche tu un brindisi.  

A un certo punto, tu e il tuo neo marito richiamate l’attenzione dei vostri invitati alzando i calici in loro onore. Un brindisi studiato ad hoc per far sapere loro quanto sono importanti per voi è il miglior ringraziamento che potete fare loro. Assicuratevi di diffondere la riconoscenza e l’affetto per le persone che vi hanno aiutato nell’organizzazione delle vostre nozze. Così, il vostro sarà davvero un matrimonio perfetto.

Pensa al loro comfort

Naturalmente occuparti dell’outfit dei tuoi invitati non rientra fra i tuoi innumerevoli compiti. Ma preoccuparti del loro comfort e del loro benessere sì. O, meglio, è una gentilezza che a te costa poco o nulla e che a loro farà sicuramente un immenso piacere.

Se ti sposi d’estate e sono previste temperature africane, fornisci a tutti i tuoi ospiti un ventaglio. L’ideale è farglielo trovare in chiesa o comunque nel primo luogo dell’evento, così che possano farlo loro alleato fin da subito.

Al contrario, se è prevista una brezza vivace, magari alla sera, potresti regalare alle tue ospiti una pashmina. Per gli uomini non serve nulla, considerato che probabilmente saranno già abbastanza coperti fra camicia e giacca.

Se ti sposi all’aperto e le temperature non sono clementi, potresti anche far trovare su ogni sedia una coperta. Le previsioni sono ballerine? Allora potrebbe essere una buona idea procurare tanti ombrelli.

Studia bene i tempi

I matrimoni dilatati sono spesso noiosi e stancanti. D’altro canto, nemmeno quelli “lampo” sono l’ideale. Cerca una giusta via di mezzo. Fai in modo che fra un’attività e l’altra, fra la cerimonia e i festeggiamenti, fra le varie portate ci sia il giusto tempo: né troppo né troppo poco.

Gli ospiti non devono rischiare di stancarsi mentre attendono che voi finiate di fare le fotografie o che i camerieri terminino di servire l’ennesima portata. Ma non dovrebbero nemmeno essere costretti a correre.

Assicurati, dunque, che il tuo programma per la giornata abbia qualche momento morto e di relax, senza eccessi. In questo modo le persone avranno tempo di conversare e divertirsi, ma anche non di “scocciarsi”.

No ai programmi troppo rigidi: nessuno ha voglia di dover rispettare schemi fissi anche a un matrimonio. Evita la tentazione di stipare troppo nella tua giornata.

Matrimonio perfetto, 2 cose da non dimenticare

  1. In generale, quando inizi a pianificare il tuo matrimonio pensa al benessere dei tuoi ospiti, quindi, per esempio a offrire loro parcheggi facili, posti a sedere comodi, fasciatoi. Insomma, tutte quelle piccole cose che assicurano che siano rilassati e felici dal momento in cui arrivano.
  2. Ricorda di pensare a un intrattenimento che sia divertente, ma non invasivo. Molte persone preferiscono chiacchierare, per cui assicurati che tutto ciò che pianifichi sia facoltativo: non costringere gli altri a partecipare!
Riproduzione riservata