cose che minano l'autostima

10 cose che minano la tua autostima (senza che tu te ne accorga)

Il benessere personale passa anche per la considerazione che abbiamo di noi stesse. Facciamone buon uso

Spesso ci ritroviamo a vivere dei periodi davvero complicati che influiscono inevitabilmente sul nostro benessere fisico e psichico. Nella maggior parte dei casi siamo proprio noi ad agire in maniera controproducente adottando atteggiamenti e facendo cose che minano l’autostima.

Probabilmente non ce ne rendiamo conto, perché la verità è che le cattive abitudini sanno insinuarsi in maniera così recondita nella nostra quotidianità da nascondersi in maniera piuttosto subdola. 

Eppure cambiare le cose è possibile, a patto che siamo disposte ad aprire gli occhi e a cambiare tutti quegli atteggiamenti che inconsapevolmente rovinano il nostro benessere. Scopriamo insieme le 10 cose che minano l’autostima e che speso ignoriamo.

Non sei sbagliata

Quante volte davanti a un imprevisto a un avvenimento inaspettato ci diamo colpa? Continuiamo a ripeterci che se ci fossimo comportate in maniera differente, se avessimo fatto o detto altro, forse non ci saremmo ritrovate in quella situazione.

Ecco, inconsapevolmente stiamo minando la nostra autostima perché diamo per scontato che siamo noi quelle sbagliate. E quindi ci colpevolizziamo di ogni cosa. Smettiamo di farlo.

Cose che minano l'autostima: non criticarti

Tra le cose che minano l’autostima ci sono i giudizi e le critiche che muoviamo nei confronti di noi stesse. Considerarsi brutte, antipatiche, timide, introverse o incapaci non ci porterà da nessuna parte.

Migliorarsi va bene, soprattutto se questo può farci sentire meglio. Ma non possiamo diventare giudici severi di noi stesse e sentenziare su tutto ciò che facciamo e che siamo. Piuttosto, impariamo a volerci bene e ad agire per ottenere i nostri risultati.

10 cose che minano la tua autostima (senza che tu te ne accorga)

VEDI ANCHE

10 cose che minano la tua autostima (senza che tu te ne accorga)

Cose che minano l’autostima: “Non me lo merito”

Senza neanche rendercene conto, spesso, abbiamo la felicità a portata di mano, ma siamo così convinte di non meritarcela che la lasciamo andare. Così ci accontentiamo di tutto il resto, delle briciole, solo per paura di osare. E ci convinciamo che in fondo è quello che ci meritiamo.

Non avere paura di chiedere

Tra le cose che minano l’autostima troviamo anche la paura di chiedere agli altri. E questo accade soprattutto nei rapporti personali quando, per paura di soffrire, diamo senza sosta senza mai ricevere nulla in cambio.

E invece tutti i rapporti, di qualsiasi entità essi sono, sono basati sulla reciprocità. In assenza di questa è facile dare vita a rapporti sbagliati, tossici e disequilibrati che minano l’autostima e soprattutto il benessere.

Imparare a dire no 

Il nostro bisogno di essere amati spesso ci porta ad agire nell’interesse degli altri: facciamo di tutto per rendere felici le persone che sono nella nostra vita, senza però prenderci mai cura di noi e dei nostri fabbisogni.

Eppure dobbiamo imparare a stabilire delle regole e dei confini anche nelle relazioni più importanti, dobbiamo imparare a dire no. Non facendolo rischiamo di vivere dei veri e propri traumi emotivi e di minare il nostro benessere.

L’ultima della lista

Molte di noi credono che curare se stesse sia sinonimo di egoismo, mai pensiero fu più sbagliato. Avere la consapevolezza che noi siamo più importanti di ogni cosa è il primo passo per eliminare tutte quelle cose che minano l’autostima.

Ma non solo, mettersi in cima della lista, non è un atto egoistico come in moti pensano perché è solo imparando a stare bene con noi stesse che possiamo stare bene con gli altri.

Cose che minano l’autostima: “Non ho tempo per me”

Forse non ce ne accorgiamo, ma il fatto di non ritagliarci del tempo per noi stesse, nascondendoci dietro la scusa che non lo abbiamo, influisce inevitabilmente sulla nostra autostima.

La parola autostima deriva appunto dal termine "stima", ossia la valutazione e l'apprezzamento di sé stessi e degli altri. Come possiamo apprezzarci e amarci se non ci occupiamo di noi stesse in prima persona.

I fantasmi del passato

I traumi del passato, le esperienze negative e il dolore restano dentro di noi, sempre. Continuare a pensare a tutto ciò che è stato e che poteva essere influisce inevitabilmente sulla nostra autostima. Dobbiamo imparare a lasciare andare per volerci bene e per metterci in cima a quella lista, prima di ogni cosa.

La società e i media

Tra le cose che minano l’autostima troviamo anche l’influsso esercitato dai media e dalla società in cui viviamo. Siamo infatti bombardate da immagini stereotipate di persone di successo, belle e perfette, di quelle che ce l’hanno fatta. E il paragone, inevitabilmente, è dietro l’angolo.

Ricordiamoci però che non tutto quello che vediamo sui social e sui media corrisponde alla realtà. E che anche se viviamo in una società dove sempre che apparire è più importante di essere, noi possiamo fare la differenza

L’ossessione della perfezione

Anche l’ossessione della perfezione rientra tra le cose che minano l’autostima, anche se spesso non ce ne rendiamo conto. Inseguiamo canoni di perfezione sotto ogni punto di vista dimenticandoci che la cosa più importante del mondo è la nostra identità, anche se imperfetta.

Riproduzione riservata