amicizia duratura e solida

5 cose che rendono (davvero) più solide le nostre amicizie

A volte guardiamo alle amicizie più solide con sguardo incredulo, chiedendoci: "Ma come fanno a essere così unite?". Le ragioni ci sono e sì, qui ve le sveliamo tutte

L'amicizia è una delle forme di amore più alte e belle che ci siano. Pensate alle amiche, quelle vere, alle quali sentite di poter confidare tutto senza essere giudicate. Quelle che vi amano per ciò che siete, su cui potete contare anche nei momenti difficili. Persone che, quando è necessario, vi bacchettano senza prendervi in giro con superflue adulazioni. Sono le amicizia più solide e durature, delle oasi nel deserto di rapporti umani spesso insoddisfacenti.

Ma cos'è che rende davvero le amicizie solide e tali da persistere nel tempo, senza mai cambiare nonostante tutto? Non è il tipo di rapporto più comune e, anzi, bisogna ritenersi davvero fortunate quando si ha il privilegio di vivere un'amicizia del genere. E analizzando a fondo questo tipo di rapporto, vi accorgerete che sono amicizie con alcune caratteristiche ben precise. Fatene tesoro!

La generosità

Una parola bellissima ma spesso sottovalutata, nonché uno degli ingredienti essenziali se volete far sì che un'amicizia sia davvero solida. E no, non parliamo soltanto di cose prettamente materiali, piuttosto di una predisposizione d'animo che ci pone nelle condizioni di essere sempre una mano tesa quando qualcosa nella vita della nostra amica non va.

Siate generose, vale per le persone in generale ma in particolare per quelle che ritenete davvero importanti nella vostra vita. Non vuol dire assecondare l'amica in tutto e per tutto - è giusto e doveroso dirle quando sta sbagliando - ma un "no" non è sempre la soluzione giusta. E poi la generosità crea un vortice di bene dal quale sarete travolte a vostra volta. Non c'è niente di più rassicurante di poter contare su qualcuno, sempre.

Il tempo

Se è vero che la generosità è una di quelle cose che rendono l'amicizia solida e duratura, il tempo non è certamente da meno. Il dono più prezioso che abbiamo va condiviso con le persone che amiamo e le nostre amiche meritano di avere la nostra attenzione. Esattamente come noi meritiamo di averne.

Che sia per uno dei soliti sfoghi o per una lamentela sul lavoro, o anche semplicemente per il bisogno di condividere con qualcuno la gioia di un successo, non importa quale sia il motivo: in un'amicizia non possiamo prescindere dal tempo che dedichiamo alla persona che sentiamo così vicina. Tempo che non va sprecato né tantomeno deve diventare una sorta di "ossessione". Basta davvero poco, anche quando non ci si sente né vede per intere settimane o mesi: quando occorre, però, sappiamo che la nostra amica c'è sempre. E lo stesso vale per noi nei suoi riguardi.

La capacità di ascolto

Non crediate che sia un punto così banale o scontato. Anche nelle migliori amicizie capita di inciampare in situazioni che possono metterci piuttosto a disagio, quelle dovute alla totale incapacità della nostra amica di ascoltarci senza giudicarci. O forse siamo proprio noi a cadere in questo madornale errore, senza neanche rendercene conto.

Pensate a tutte le volte in cui sentiamo il bisogno di raccontare qualcosa, positiva o negativa che sia. Alziamo il telefono oppure mandiamo un messaggio in chat e ci aspettiamo che la nostra amica risponda praticamente prima di subito e che stia lì, ad ascoltare ciò che abbiamo da dire. Lo stesso vale all'inverso, pertanto dobbiamo sempre ricordare di essere pronte all'ascolto quando occorra. La reciprocità è essenziale nelle amicizie più solide.

L'assenza di pregiudizi

L'amicizia dovrebbe essere un sentimento puro, libero da pregiudizi e da facili conclusioni. Un'amica non dovrebbe mai giudicarci, piuttosto dovrebbe accettarci per ciò che siamo senza stare sempre lì a criticare e a puntarci il dito contro, facendoci sentire in difetto.

No al pregiudizio, ma anche all'accondiscendenza. Non confondete questi due aspetti perché se è vero che una buona amica non ti giudica, d'altra parte non è neanche la persona da cui aspettarsi sempre e comunque appoggio: se sbagliamo, deve dircelo sinceramente. Anche questo è un aspetto essenziale dell'amore tra amiche e non solo.

Le amicizie più solide poggiano sulle basi della sincerità e dell'onestà. E ciò implica che l'amica (quindi anche noi) debba sentirsi libera di essere sé stessa, senza che l'altra provi a cambiarla o a forgiarla a propria immagine e somiglianza. Sembra più complicato di quel che è ma in realtà è quel sottile equilibrio che porta le persone a creare legami per la vita.

La presenza

Non importa che viviate in città o continenti diversi, né se facciate vite agli antipodi e coltiviate interessi che non hanno alcunché in comune. Capita nelle amicizie, anche nelle più solide, di osservare persone che apparentemente non c'entrano nulla l'una con l'altra e vien da chiedersi: come fanno a essere così amiche e da così tanto tempo?

C'entra la presenza, insieme a tutto quel che abbiamo visto finora. C'entra il fatto di non giudicare l'amica ma di sostenerla e aiutarla. Così come il fatto di donarle del tempo, di essere propense all'ascolto e di riuscire ad accettarla per come è. Ma sì, anche la presenza ci vuole.

Perciò quando voi e la vostra migliore amica siete lontane e sapete di non potervi vedere per lungo tempo, cercate sempre un contatto, anche solo una volta ogni tanto. Basta una parola dolce per donare mille colori alla giornata della vostra amica. E a quel punto la distanza sarà soltanto un dettaglio irrilevante.

Riproduzione riservata