balsamo per capelli

5 cose geniali che non sapevi sul balsamo per capelli

Balsamo per capelli? Of course! Ma siamo sicure di sapere davvero tutto su questo prodotto? Ecco alcuni degli impieghi geniali che si possono fare e che forse non sapevate sul balsamo. Utili e super efficaci

A prescindere dalla lunghezza della nostra chioma, tutte noi sappiamo che una corretta hair routine, dovrebbe prevedere degli step ben precisi, dallo shampoo, alle maschere, fino all’utilizzo del balsamo. Ma siamo davvero sicure di conoscere davvero i prodotti che usiamo normalmente? Per esempio, sapreste dire in quanti modi è possibile utilizzare il balsamo per capelli? Sia sulla chioma che non?

Perché sì, se da un lato l’impiego classico di questo prodotto è noto a tutte noi, ovvero quello di ammorbidire, nutrire, proteggere e rinforzare la chioma, dall’altro è anche vero che con il balsamo si possono fare tantissime altre cose. Imparando a usarlo in modo efficace e con un tocco di genialità in più. Ecco, allora, ben cinque aspetti del balsamo per capelli che forse non conoscevate. Per usarlo nel migliore dei modi e con la massima efficacia.

Balsamo per capelli, prima, dopo e durante

La prima cosa da prendere in considerazione quando si parla di balsamo per i capelli riguarda proprio il suo utilizzo più classico, ovvero come un prodotto da utilizzare dopo lo shampoo per aiutare la chioma a mantenersi sana, protetta e ben nutrita. Ma siete certe di sapere davvero tutto?

Forse sì, ma forse no. Per esempio, lo sapevate che il balsamo per capelli si può utilizzare anche prima dello shampoo? Per proteggere le punte dall’azione seccante dello shampoo stesso. O anche come co-whas (e questo soprattutto nel caso in cui abbiate una chioma particolarmente secca) intervallando il classico shampoo a un lavaggio unicamente con il balsamo. Per idratare e detergere la chioma senza stressarla.

Maschera per capelli alternativa e low cost

Forse non tutti sanno che il balsamo per capelli può anche essere un validissimo sostituto delle maschere. Ok, ogni prodotto ha la sua funzione, certo, ma non sempre si ha tutto a disposizione nel momento in cui serve. Ecco perché, conoscere le alternative geniali in cui si può usare il balsamo per capelli è davvero un valore aggiunto alla vostra bellezza.

In questo caso specifico, per esempio, vi basterà applicare sui capelli bagnati un po’ di prodotto, lasciandolo in posa anche per un’ora o perché no, per tutta la notte. Risciacquando una volta trascorso il tempo necessario e ottenendo una maschera improvvisata di sicuro effetto con un solo prodotto.

Il prodotto di styling che non ti aspetti

Che il balsamo per capelli sia un toccasana per la chioma durante la sua detersione è cosa nota. Ma sapevate che questo prodotto si può usare anche per illuminare la chioma e ridurre l’effetto crespo durante l’asciugatura?

Per farlo è sufficiente lasciare un pochino di prodotto sulle punte durante il risciacquo. Non troppo per non appesantirle, ma solo una piccolissima dose. Questo vi permetterà di asciugare la chioma garantendole luminosità e un aspetto setoso e leggero. Insomma, il massimo con il minimo sforzo.

Beauty routine e balsamo per capelli

Ma attenzione perché non è finita qui. Il balsamo per capelli, infatti, si può usare anche in alcuni trattamenti della vostra consueta beauty routine. Ovviamente non come abitudine ma piuttosto come rimedio efficace nel caso in cui abbiate terminato i prodotti mirati che usate solitamente. Nello specifico, il balsamo per capelli si può usare:

  • come struccante, se avete finito il vostro latte detergente. Applicandone una piccolissima dose su un batuffolo e passandola sul viso (evitando il contorno occhi);
  • come “ammorbidente” delle cuticole durante la vostra manicure, evitando di sentire dolore mentre le trattate;
  • per depilarvi con il rasoio (evitando la zona dell’inguine) in caso non abbiate più crema depilatoria.  Ovviamente senza prenderlo come vizio ma solo se necessario.

Economia domestica (e non solo) con il balsamo

Infine, ecco l’utilizzo che non vi aspettereste di certo. Il balsamo per capelli, infatti, può essere di grande aiuto anche in altri ambiti della vostra vita quotidiana, e non solo per garantire forza e bellezza alla vostra chioma. Per esempio, questo prodotto, può essere usato:

  • come sostituto dell’ammorbidente (nel caso in cui l’abbiate finito), introducendo una goccia nel cassetto apposito della lavatrice e regalando ai vostri abiti un profumo e una morbidezza ineguagliabili;
  • per facilitare la chiusura e l’apertura delle cerniere che si incastrano. Un pochino di balsamo per capelli vi aiuterà a sbloccare e far scorrere la cerniere in un batter di ciglia;
  • per lavare i delicati a mano, aggiungendo una noce di prodotto in un catino con acqua a temperatura ambiente, avendo poi cura di risciacquare accuratamente i capi;
  • come lucidante per eliminare eventuali macchie e /o opacità dalle vostre calzature.

Che dire, un prodotto dalle mille possibilità e utilizzi. Basta conoscerli e far sì che il balsamo per capelli diventi davvero un vostro alleato di bellezza, sia per voi che per le cose che amate.

Riproduzione riservata