Bruciatura: come eliminare la macchia

1/7 – Introduzione

Le macchie di bruciatura, sono antiestetiche e molto fastidiose. Oltre ad avere un colore giallastro, possono rovinare i tessuti e renderli impossibili da indossare. Per evitare di provocare delle bruciature sui vestiti, ovviamente dovete stare sempre attenti a non distrarvi mentre stirate o mentre toccate oggetti incandescenti. Per poter eliminare la macchia definitivamente esistono alcuni trucchetti facili da seguire. Ecco come eliminare la macchia di una bruciatura.

2/7 Occorrente

  • Aceto bianco, panno asciutto, perossido di idrogeno, ammoniaca, bacinella con acqua, sapone di Marsiglia, candeggina.

3/7 – Aceto

Per iniziare a rimuovere la macchia da un tessuto, l’aceto bianco, si è dimostrato un ottimo rimedio. Versate l’aceto bianco su un panno di lino o di tela pulito e strofinate il vestito o il tessuto con la macchia. Fate attenzione a non strofinare con troppa forza, altrimenti lo rovinereste. Risciacquate abbondantemente il vestito con la macchia e vedrete ottimi risultati. Anche l’abbinamento di perossido di idrogeno e ammoniaca, si è dimostrato risolutivo per eliminare le macchie di bruciatura. Mescolate dieci gocce di ammoniaca a dieci gocce di perossido di idrogeno, aggiungete qualche goccia di acqua ossigenata e lasciate agire questo composto sulla macchia per un’ora. Dovrete seguire questo procedimento, indossando guanti e mascherina protettiva. Lavate il capo con acqua e sapone di Marsiglia e la macchia sparirà.

4/7 – Acqua ossigenata

Potete anche provare a strofinare semplicemente con acqua ossigenata e sapone di Marsiglia la macchia, se si tratta di una piccola bruciatura. State attenti ovviamente al tipo di tessuto prima di applicare questo mix di prodotti aggressivi. Evitate di applicare questi prodotti ai tessuti delicati (seta, cachemire, lana). Provate a strofinare solo con sapone di Marsiglia i tessuti delicati e cercate di rimuovere la macchia senza strofinare con forza ma sempre delicatamente.

5/7 – Bicarbonato

Un altro metodo per eliminare le macchie di bruciatura dai vestiti, consiste nel prendere il capo, inumidirlo e cospargere un po’ di bicarbonato sulla macchia. Attendete circa 20 minuti, in modo che il bicarbonato si asciughi perfettamente. Con una spazzola strofinate leggermente la macchia e attendete altri 20 minuti, Sciacquate il capo sotto l’acqua corrente. Lasciatelo in ammollo e risciacquatelo nuovamente. Stendete il capo lontano dai raggi diretti del sole, in un ambiente semi-soleggiato, sempre all’aria aperta. Nel caso in cui la macchia della bruciatura non dovesse andar via, ripetete questi passaggi.

6/7 – Carta abrasiva

Per eliminare una macchia di bruciatura dai mobili in legno, è necessario utilizzare prima la carta abrasiva, livellare la superficie e poi impiegare dei prodotti per il riempimento dei mobili. È possibile acquistare il kit in qualsiasi negozio di ferramenta.

7/7 Consigli

  • Non applicate mai il perossido di idrogeno sulla seta.
Riproduzione riservata