Come pulire alla perfezione il frigorifero

  • 26 04 2022

1/5 – Introduzione

Una pulizia del frigorifero regolare è fondamentale per farlo funzionare correttamente, e per evitare la diffusione di muffe e batteri. L’ideale è effettuarla almeno una volta ogni mese, magari prima di una spesa, in modo che ci siano pochi prodotti dentro ed il tutto risulti più facile. Cerchiamo di capire come pulire il frigorifero in poche e semplici mosse.

2/5 – Sbrinare il frigorifero

Dopo aver rimosso tutti gli alimenti dal frigorifero, il primo passo per procedere alla pulizia è lo sbrinamento. Si può fare semplicemente spegnendolo e mettendo sotto una tinozza in cui raccogliere l’acqua, oppure mettendo al suo interno una pentola con acqua calda, per rendere il processo più rapido. A questo punto si possono rimuovere anche tutti i ripiani ed i cassetti, per procedere con la pulizia vera e propria.

3/5 – Prodotti per pulire il frigorifero

Al supermercato si possono trovare un’infinità di prodotti adatti a pulire l’interno del frigorifero. Senza dubbio sono soluzioni valide, che consentono di igienizzare a fondo, anche se in alcuni casi possono risultare un po’ aggressivi. Il loro utilizzo, alla lunga, può anche rovinare alcune superfici, come quelle degli scaffali e dei cassetti. Per questo motivo si possono tranquillamente utilizzare soluzioni alternative, più economiche, ecologiche e naturali. Ne sono un esempio l’aceto, il bicarbonato ed il limone, che in casa non mancano mai e si possono utilizzare per moltissime applicazioni.

4/5 – Come effettuare la pulizia

Per pulire alla perfezione il frigorifero, ed in particolare le superfici interne, sono sufficienti una bacinella riempita con acqua calda e aceto (circa due bicchieri), ed una spugna non troppo abrasiva. Basta strofinare la spugna su ogni superficie per garantire una pulizia duratura e completa. Qualora ci fossero macchie più impegnative, e la spugna non bastasse, vengono in aiuto il succo di limone ed il bicarbonato. Mischiando insieme questi due ingredienti, e strofinando a fondo con uno spazzolino, ogni macchia verrà eliminata all’istante.
Per pulire le superfici esterne del frigorifero si utilizza la stessa procedura. Dopo aver rimosso la polvere, si può procedere con la stessa spugna usata per l’interno, bagnata anche in questo caso con acqua e aceto.

5/5 – Come eliminare e prevenire i cattivi odori

Per eliminare i cattivi odori dopo la pulizia, è sufficiente lasciare il frigorifero aperto per qualche ora. Per evitare invece che si formino, basta posizionare su un ripiano un bicchiere, riempito con aceto o fondi di caffè. I cattivi odori verranno quindi assorbiti, ed il frigorifero sarà sempre pulito e profumato.

Riproduzione riservata